martedì 17 aprile 2018

Incontro Cartamarea aprile 2018 - CORAGGIO

CORAGGIO: Forza d’animo nel sopportare con serenità e rassegnazione dolori fisici o morali, nell’affrontare con decisione un pericolo, nel dire o fare cosa che importi rischio o sacrificio. Sfacciataggine, impudenza.
A Samuele è stato chiesto cosa fosse il coraggio e lui ha risposto "quello che non ho". Ma non è vero, semplicemente il coraggio ha tante facce; si può essere coraggiosi nel lanciarsi con una carrucola appesa a un cavo a 5 metri di altezza e aver paura di domandare informazioni a uno sconosciuto per strada.
Melissa si nasconde dietro a un libro. Avrà mica paura?
Siccome nessuno aveva il coraggio di presentare i libri per primo abbiamo fatto la conta, come i bambini! Passa Paperino, con la pipa in bocca; guai a chi la tocca, l'hai toccata proprio tu! E Samuele ha aperto l'incontro mentre Rossella versava il the perché ai nostri incontri non mancano mai the e biscotti o altre prelibatezze.
Piccola curiosità: prima di partire per Cartamarea ho fotografato i libri scelti per l'incontro e li ho postati su facebook con la domanda "chi indovina il tema dell'incontro?". Più di una persona ha risposto "paura" ed effettivamente diversi di questi libri, se non tutti, contengono sia la paura che il coraggio.
° A spasso col mostro - Julia Donaldson e Axel Scheffler. Emme Edizioni
Quanto coraggio ha il piccolo Topolino che incontrando prima la volpe, poi il serpente, poi la civetta si inventa una storia ingegnosissima ovvero che ha un appuntamento con un mostro dagli occhi arancioni, la lingua molliccia, aculei violacei sulla pelliccia, ginocchia nodose e terribili unghioni... Chiaramente gli animali, che avevano visto nel Topino un buon bocconcino, scappano via! 
° Blu. Un'altra storia di Barbablù - Beatrice Masini e V. Mori. Pelledoca Editore
Un libro che dovete comprare perché le parole che raccontano questa storia sono state scelte una ad una con grande cura, leggere questa storia è come gustare un gelato in piena estate dopo una lunga camminata sotto il sole.
° Buchettino - Chiara Guidi e Simone Massi. Orecchio Acerbo
° Cane nero - AutoreLevi Pinfold. Terre di Mezzo
° Charlotte - David Foenkinos. Mondadori
° Che idea! - Kobi Yamada e M. Besom. Nord-Sud
In questo libro il protagonista deve dimostrare il proprio coraggio nel mostrare a testa alta la propria idea che cresce piano piano e se tanti all'inizio rideranno di lui sicuramente arriverà il momento in cui l'idea sboccerà!
° Chi ha il coraggio? - Silvia Borando. minibombo
Un simpaticissimo libro per bambini piccini con uno sfondo tutto nero e animali spaventosi dei quali viene mostrato un piccolo pezzo, avranno il coraggio i bambini di voltare pagina?
° Corso di coraggio per bambini paurosiRita Vilela. San Paolo Edizioni
Un gruppo di bimbi che ha tanta paura degli animali partecipa ad un corso di coraggio allo zoo. La maestra sceglie un bimbo davanti ad ogni animale e lo mette alla prova. Durante il corso ogni animale lascia ai bambini un insegnamento importante, i bimbi scoprono che la regola più importante è "è importante avere paura di ciò che ci può fare del male". Tutto il resto, scopriranno durante il corso, ha un rimedio semplice ed efficace. 
° La bambina che salvava i libri - Markus Zusak e T. White. Sperling & Kupfer
° La capretta - Maria Lai. Ilisso
Un libro davvero particolare ovvero la riproduzione di un libro che è nato su stoffa, cucito pezzetto per pezzetto... 
° La strada più pericolosa del mondo - Luca Azzolini. Einaudi Ragazzi
Quanto coraggio hanno dei bambini che per andare a scuola devono percorrere più di cento chilometri a piedi in una terra selvaggia a quattromila metri di altezza? Ghiacciai, fiumi gelidi, venti ... 
° L'autobus di Rosa - Fabrizio Silei e Maurizio A. Quarello. Orecchio Acerbo
Talvolta serve coraggio per alzarsi in piedi, per gridare e far valere i propri diritti, altre volte occorre coraggio per restare seduti e dire "no". La bellissima storia dell'autobus di Rosa Parks, quello sul quale lei si rifiutò di cedere il posto a un bianco nel 1955 quando ancora nelle scuole c'erano classi per bianchi e neri; di quando nei locali pubblici, proprio come ai cani, era vietato l'ingresso alle persone di colore... 
° La valise d'Osvaldo - Alessandra Vitelli e Emma Anticoli Borza. Versant Sud
Una storia in francese ma comprensibilissima grazie alle illustrazioni che mostrano Osvaldo riporre in una valigia i propri sogni e partire. Ma chi c'è nascosto nell'armadio? Un mostro, il mostro mangia sogni. Riuscirò Osvaldo a sfuggire al mostro e ad evitare che quest'ultimo infili nella bocca scura tutti i suoi sogni colorati? Un finale davvero emozionante e inaspettato :-)
° La voce dei colori Jimmy Liao. EGA-Edizioni Gruppo Abele
Piccolo capolavoro che racconta l'esperienza di una ragazza diventata cieca e che deve affidarsi ad altri sensi per svolgere ogni azione quotidiana
° Le manchot qui en avait marre d'être pris pour un pingouin -  Nicolas Digard e Christine Roussey. Nathan
° L'ultimo viaggio. Il dottor Korczak e i suoi bambini Irène Cohen-Janca e Maurizio A. Quarello. Orecchio Acerbo
Una storia di grande coraggio del dottor Korczak: scrittore, medico e direttore della Casa degli Orfani nella quale era in funzione un governo e un tribunale per giudicare chi si comportava male, grandi e piccini. Korczak fu un precursore in fatto di diritti dei bambini, nel 1929 venne pubblicato il suo libro "Il diritto del bambino al rispetto". Nello stesso anno viene pubblicato con alcune modifiche rispetto alla prima versione "Come amare il bambino"
"Al paragrafo 37 Korczak richiede la costruzione di una Magna Charta Libertatis dei diritti del bambino anticipando di molti lustri la Carta Internazionale dei Diritti del Bambino. Egli afferma che i diritti fondamentali del bambino sono: il diritto a essere quello che è, diritto alla sua vita presente, diritto a esprimere ciò che pensa, diritto al rispetto, ..."
Ci vuole coraggio ad andare dai nazisti a reclamare le patate sottratte e ce ne vuole tanto per accompagnare dei bambini fino alla morte nonostante la possibilità di restare in vita. 
° Il GGGRoald Dahl. Salani
È più coraggiosa Sofia che è un pochino impaurita da Grande Gigante Gentile ma non così tanto da non fare mille domande o è più coraggioso il GGG che decide dopo tanto tanto tempo di affrontare i giganti cattivi?
° Tommy Scuro e il segreto di villa BrividoFrancesca Ruggiu Traversi e M. Piana. Einaudi Ragazzi
° Il mostro pelosoHenriette Bichonnier e Pef. Emme Edizioni
Lucilla è una bambina davvero tosta e utilizza l'ironia per combattere un mostro davvero spaventosissimo che ha intenzione di mangiare un bambino. LIbro davvero simpaticissimo!
° Ricker racker clubPatrick Guest e Nathaniel Eckstrom. EDT-Giralangolo
Coraggio di compiere azioni pericolose ma anche di un gesto gentile. Il coraggio ha mille sfaccettature
° Il cuore di Chisciotte Gek Tessaro. Carthusia
° Il giorno che sono diventato un passerottoIngrid Chabbert e Guridi. Coccole Books
A volte il coraggio è quello di trasformarsi per amore, di non aver paura di quello che penseranno gli altri nel vedere il nostro aspetto strano.

° Il figlio unico  - Guojing. Mondadori
Un delicatissimo albo con immagini davvero delicatissime, in qualche pagina vien quasi voglia di donare una dolce carezza al bambino che si perde nella foresta e piange, ha paura, chi potrà aiutarlo e infondergli un pochino di coraggio? Se volete leggere una bella recensione su questo libro andate sul blog della mia amica Cì: https://ilmondodici.blogspot.it/2018/03/libri-il-figlio-unico.html
° Nemmeno con un fiore Fabrizio Silei. Giunti Editore
° Immagina di essere in guerraJanne Teller e H. V. Jensen. Feltrinelli
Un libro forte, dal formato e la grafica molto particolari molto simile a un passaporto. Da leggere! Soprattutto in questo periodo storico in cui le guerre sono così vicine a casa nostra anche se vogliamo credere che siano lontane e non potranno mai sconvolgere le nostre vite.
° Il maestro - Fabrizio Silei e Simone Massi. Orecchio Acerbo
° Il cavaliere Coraggio - Delphine Chedru. Franco Cosimo Panini
Un simpatico e raro libro gioco! In ogni pagina una sfida, un indovinello, la tua scelta potrà portarti avanti o riportarti indietro
° I lupi nei muri Neil Gaiman e Dave McKean. Mondadori
Stranissimo albo dalla illustrazioni ancor più strane, davvero particolare.
° Il viaggioFrancesca Sanna. Emme Edizioni
Con grande sensibilità, questo album segue le vicende di una famiglia costretta ad abbandonare tutto quello che possiede, compresa la propria casa, per scappare dagli orrori della guerra. Nel suo libro d'esordio, Francesca Sanna esplora con delicatezza e intensità la forza dell'animo umano di fronte alle avversità, ed esalta il potere della speranza. 
° San Giorgio, il drago e la rosa - Anna Garbagna. Agra
° Il più grande fiore del mondo - José Saramago e E. Ponzi. Feltrinelli
° Nel mare ci sono i coccodrilli - Fabio Geda
° Il doppio - Davide Calì e Claudia Palmarucci. Kite Edizioni
° Una zuppa di sasso - Anaïs Vaugelade. Babalibri
Coraggiosa la gallina ad aprire la porta al lupo che dichiara di voler solo scaldarsi e preparare una zuppa di sasso..
Mentre tornavo a casa riflettevo sul coraggio: quello più fisico e quello che è necessario per andare contro corrente per il bene dei nostri principi o di una persona cara. E mi sono venuti in mente altre due libri! Anche se non li ho presentati durante l'incontro ci tengo particolarmente a citarli perché sono davvero belli:
° Dove ti porta un busAnna Lavatelli. Giunti Editore
Ho scoperto per caso questo libro, un post su facebook. Naturalmente ho notato l'immagine della bambina in carrozzina in copertina. Non è un libro che parla di disabilità ma appunto di coraggio. Il coraggio che troverà pian pianino Manolo di affermarsi visto che è molto timido e quello che troverà Lucilla nel puntare i piedi in terra, (in realtà le ruote della carrozzina), per reclamare un diritto. Libro semplice che finalmente non dipinge il bambino disabile come un poverino, uno da compatire, includere o aiutare. La mia recensione qui: http://pollon72.blogspot.it/2018/03/consiglio-di-lettura-dove-ti-porta-un.html
° Totto-Chan, la bambina alla finestra - Tetsuko Kuroyanagi. Margherita
Questo libro me lo ha segnalato un'amica diverso tempo fa e mi è stato donato da un'altra amica! Ha quindi un valore doppio :-)
È la storia vera di Tetsuko Kuroyanagi personaggio della televisione giapponese  e ambasciatrice Unicef. All'inizio degli anni '40 in Giappone Tetsuko era una bambina vivace, curiosa e un pochino sopra le righe, non la classica bambina ubbidiente e rispettosa delle regole, tanto che viene cacciata dalla scuola a sua insaputa. La madre, tenendo conto del carattere della figlia, decide di iscriverla ad una scuola diretta da un preside che crede fermamente nell'unicità di ogni bambino e nella libertà che aiuta l'apprendimento. 
"... l'apprendimento avviene attraverso il gioco, gli alunni imparano il rispetto di se stessi e degli altri, il piacere dello studio, l'accettazione delle sconfitte, l'autonomia, la musica, l'amicizia, ma scoprono anche l'intolleranza e la perdita delle persone più care. Un'autentica scuola di vita."
Mi ha toccato il cuore questa mamma che non dice alla figlia "sei stata disobbediente e ti hanno cacciato da scuola" ma le fa credere di aver trovato una scuola migliore, e lo è davvero, dove Totto-Chan vivrà un'esperienza che le cambierà la vita. E ho amato il preside per il coraggio ad andare contro corrente, contro il metodo di insegnamento classico che forse, domandiamocelo, non è in grado di accogliere e far crescere tutti i bambini.

Il tema CORAGGIO è stato davvero interessante ed emozionante! Varrebbe quasi la pena fare una seconda puntata con tutti i libri che abbiamo dimenticato :-) 
Abbiamo trascorso tre ore in compagnia, sfogliando pagine lucide e pagine opache, alcune ruvide e altre scricchiolanti. Ridendo e scherzando si è fatto buio e qualcuno è dovuto correre via a una riunione. I libri rapiscono, ti portano in un mondo parallelo dove si sta così bene che è un peccato tornare alla realtà.
Qui sotto potete trovare l'elenco dei libri proposti durante gli scorsi incontri libreschi presso Cartamarea:

Marzo 2018 - Mistero
Gennaio 2018 - Leggerezza
Marzo 2017 - Fuoco
Gennaio/Febbraio 2017 - Pietre
Dicembre 2016 - trasformazione
Novembre 2016 - tempo
Ottobre 2016 - silenzio
Aprile 2016 - colori
Marzo 2016 - notte
Gennaio 2016 - viaggio
Dicembre 2015 - ironia
Ottobre 2015 - sogni
Settembre 2015 - amicizia

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.