martedì 20 aprile 2010

Fiori

Su molti blog il lunedì si pubblicano foto di fiori e piante, sono tutti bellissimi e si mi sembra proprio un bel modo per iniziare la settimana. Oggi è martedì e miei fiorellini non hanno niente a che fare con il fiore del lunedì...
Vorrei tanto sapere come si chiamano questi bellissimi fiorellini in modo da poter cercare qualche notizia si di loro. In questo periodo li vedo ai bordi delle strade in mezzo all'erba. Non sono molto frequenti come margherite o i fiori gialli che dopo la fioritura fanno la palla soffice da soffiare, però mi capita di incontrarli qua e là e mi piacciono tantissimo. Hanno i petali lucidi e bianchissimi. Ne ho presi un po' ed ho provato a piantarli in un vaso sul balcone ma non so se potranno sopravvivere perchè non sono riuscita a estirpare le radici.
Li vedo da quando sono piccola e mi sono sempre piaciuti, tantissimi anni fa ne avevo colti alcuni per seccarli in mezzo alle pagine di un libro. Se qualcuno li conosce mi fa sapere come si chiamano e magari qualche notizia, ad esempio se sono fiorellini spontanei, se ricrescono nello stesso posto l'anno successivo...
Grazie :-)

9 commenti:

  1. Ciao Claudia, li ho fotografati anch'io giusto ieri ;-D (ma li posterò lunedi prox)... sono fiori spontanei e qui da noi vengono volgarmente chiamati "fiori del diavolo" ... non lo so perchè, io mi son fatta l'idea che visto che fioriscono nello stesso periodo degli "occhietti della Madonna" (quelli piccoli azzurri) con il loro biancore e la loro esuberanza tolgono "vista" a questi ultimi (come se lo facessero apposta!) ... ecco questo è stato il mio pensiero cercando di dare una spiegazione a questo nome, ma se qualcuno ne sa di più sarò ben lieta di scoprirlo anch'io...
    Se rifioriscono nello stesso posto, non ci ho mai fatto caso, però mi sembra più o meno di si.
    I fiori gialli sono i fiori del tarassaco (prima che fiorisca è buonissimo come verdura cotta - leggermente amarotica - a me piace assieme alla pancetta ;-D ) che quando maturano fanno il soffione...

    RispondiElimina
  2. Purtroppo non ti so aiutare a trovare il nome di questi fiori, ma anch'io li trovo spesso nei campi e sono davvero belli! Il tuo micio li ha solo annusati o se li è anche mangiati??? Io alcuni fiori con i gatti non riesco proprio a tenerli... soprattutto le gerbere, ne vanno ghiotti! :(
    Buona settimana fiorita!!!!!
    Roby

    RispondiElimina
  3. Allora, incuriosita sono andata alla ricerca e ho scoperto che volgarmente è detto "Latte di gallina" (per il fatto che quando spezzi il gambo rilascia un liquido biancastro) ed è della famiglia degli Ornithogallum. Cmq ecco il link dove ho trovato le informazioni, magari può essere utile anche per altre volte: http://www.floraspontanea.it/latte_di_gallina.html

    RispondiElimina
  4. Grazie Beta, si si, sono proprio quelli del link che hai segnalato. E non sapevo che i fiori gialli fossero tarassaco e si potessero mangiare, ...oggi ho imparato almeno due cose nuove :-)
    @Una cuccia per gatti e bambini: Si, si, la gatta gli ha dato un morsetto, io ho due gattoni. Anche a loro piacciono diverse piante che ho sul balcone e la mangiucchiano regolarmente. Soprattutto le piante con le foglie lunghe e a punta!

    RispondiElimina
  5. Scusa, forse mi sono spiegata male, del tarassaco si mangiano le foglie cotte prima che nasca il fiore....

    RispondiElimina
  6. ottima la frittata col tarassaco :)

    RispondiElimina
  7. bellissimi, ma a Milano si trovano margherite, fiori gialli, gli occhi della madonna, e una volta c'erano i papaveri che quest'anno non si son fatti vedere, ed erano indicatore ecologico...
    però son tornate le rondini, sono arrivate pochi giorni fa ;-)

    RispondiElimina
  8. non conoscevo il nome di questi bei fiorelli, ma ho imparato un sacchissimo di cose! felice giornata!

    RispondiElimina
  9. Felice giornata anche a te Balubina!!! I fiori trasmettono serenità.

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.