domenica 17 agosto 2014

Piccolo buio...

Ieri sera io e Samuele siamo andati a trovare le nostre amiche di Cartamarea dove ormai ci sentiamo davvero quasi come a casa nostra. Lì incontriamo spesso Elisa Mazzoli, ci seguono gli amici vicini, (la mia socia e il nostro amico Cri), e amiche blogger che vengono da lontano per trascorrere le vacanze. Da Cartamarea si possono fare e scoprire un sacco di cose, alcuni esempio qui: libreria Cartamarea.
Nella nostra libreria preferita non mancano mai ospiti speciali, ieri è stato il turno di Cristina Petit, MAESTRAPICCOLA, che io avevo già incontrato in fiera a Bologna. Cristina è maestra, blogger e autrice di tanti libri per l'infanzia... uno più bello dell'altro. Ieri sera i bimbi presenti, e i genitori, hanno avuto l'onore di assistere ad un piccolo spettacolo il cui protagonista è stato il lupo, il buio e la paura di ciò che si nasconde nell'ombra.
La serata è iniziata con la lettura del libro "Chissà se oggi incontrerò il lupo" accompagnata dalle immagini proiettate sul muro, da un Cappuccetto Rosso in carne e ossa che leggeva la storia e da piccoli spettatori che a turno diventavano protagonisti impersonando il lupo nelle varie posizioni e espressioni man mano che venivano sfogliate le pagine del libro. 
Una storia davvero tanto tanto carina, una delle tante variazioni che nascono attorno alla classica fiaba di Cappuccetto Rosso, (così come "La vera storia di Cappuccetto Rosso" di Sandro Natalini), e che mi ha colpito per la semplicità ma anche per la genialità del testo e del messaggio che trasmette. Non voglio svelarvi troppo perchè è un libro che deve essere letto più che raccontato ma se siete curiosi potete leggere una breve recensione qui: http://www.recensionelibro.it
Tanto tempo fa in un libro ho letto una frase: "...se ci si aspetta il peggio, si sperimenterà invariabilmente il peggio, e viceversa." In questo libro si scopre proprio questa verità: se pensiamo a una situazione in maniera negativa questa lo sarà sicuramente. Se pensiamo che una persona sia cattiva vedremo in lei solo azioni cattive e ci convinceremo sempre più che sia davvero tanto cattiva ma se ci sforziamo di cogliere qualche piccolo gesto gentile forse scopriremo che quella persona non è cattiva e che ci siamo sbagliati, magari ci siamo lasciati ingannare dalle apparenze. Un po' come nella storia "Lupo Cattivo" dove tutti sono prevenuti nei confronti del lupo perchè lui è "cattivo" mentre in realtà "Cattivo" è solo parte del suo nome...
Nella storia "Chissà se oggi incontrerò il lupo" Cappuccetto Rosso passeggia nel bosco enunciando i propri pensieri ad alta voce mentre il lupo, nascosto tra gli alberi, la ascolta. Cappuccetto Rosso si domanda se potrà incontrare il lupo che ha quella bella bocca grande, che è così gentile, così simpatico... Vorrebbe tanto incontrarlo... Chissà se Cappuccetto Rosso riuscirà ad incontrare il lupo... Chissà se il lupo è davvero cattivo come lo descrivono quasi tutti o se è un animale dolce e gentile come la bambina lo descrive pensando a lui...
Dopo il lupo è arrivato il buio, due temi che spesso vanno a braccetto: paura del buio e del lupo. "Piccolo buio" è un altro piccolo semplice ma geniale libro in cui si racconta della notte in cui Talla, una bimba come tante, si sveglia e vede una luce... Paura! Cosa sarà? Un mostro? Uno squalo? Un lupo? Talla scoprirà che ogni lucetta, che lei pensa sia qualcosa di spaventoso, non è altro che una lucetta proveniente da qualche elettrodomestico come la televisione, la lavatrice... Un libro davvero utile per chi ha paura del buio.   
Naturalmente anche questo libro è stato letto ed "animato". Cristina ha portato tutti i bambini all'interno della libreria buia per mostrare loro che un piccolo buio non fa paura e, sorpresa, c'era anche un piccolo spettacolo di magia e tante lucine che apparivano e scomparivano. Una bellissima serata, due libri davvero speciali e utili per superare le paure del buio e del lupo e una scrittrice e maestra davvero simpaticissima!
Qui sopra il Topastro nascosto sotto alla coperta mentre aspetta che Cristina scriva la dedica su libro che abbiamo comprato e di cui vi parlerò prossimamente. Coperta? Sì! Noi ce la siamo portati da casa ma le ragazze di Cartamarea ne avevano preparate tante per tutti i bambini perchè nonostante fosse il 16 agosto era davvero freddino: magliette a manica lunga e felpe. Questa estate non possiamo certo dire di aver sofferto il caldo.
Mi raccomando: non mancate all'appuntamento di sabato prossimo, 23 agosto 2014, da Cartamarea. Ci sarà Agnese Baruzzi, illustratrice, che insegnerà come interpretare i mostri selvaggi con la tecnica del papercut. I bambini si cimenteranno con il vuoto e pieno, positivo e negativo, sottraendo e aggiungendo dettagli di carta che poi diventeranno a loro volta silhouttes di mostri selvaggi!
Agnese Baruzzi, a proposito di paure e di lupi, ha illustrato il libro scritto da Sandro Natalini "La vera storia di Cappuccetto Rosso" e tanti tanti altri bellissimi libri.

"Grande buio grande immaginazione, vediamo cose che non ci sono dentro. Piccolo buio un'illuminazione, tiriamo il fiato e se ne va lo spavento..."

Per chi non era presente alle letture animate di ieri sera o volesse fare il bis: Cristina Petit torna in Riviera giovedì 21 agosto 2014 a Cervia, presso la Libreria Bubusettete.

lunedì 11 agosto 2014

Agosto

Solo qualche immagine per mostrarvi che facciamo di bello qua in Romagna ora che finalmente è arrivato il sole... Ci farà compagnia per molto? Chissà! Io lo spero perchè ho già segnato in agenda parecchi impegni a partire da giovedì all'aria aperta e poi diversi incontro nella mia libreria preferita.

03/08/14 Bellaria - Air Show. MB-339 Frecce Tricolori
03/08/14 Bellaria - Air Show. Eurofighter Typhoon
03/08/14 Bellaria - Air Show. HH139A SAR
05/08/14 Viserba - braccialetti mania
06/08/2014 Cervia - Parco Naturale
07/08/14 Viserba - Colazione sul balcone con la 
cugina brianzola e la marmellata della socia
07/08/14 Santarcangelo - giretto nel borgo
07/08/14 Cesenatico - relax da Cartamarea mentre
mamma e zie visionano tutti i libri sugli scaffali
08/08/14 Gradara - Castello
08/08/14 Gradara - Pozzo dei desideri per il Fantasy Festival
Gradara - Topastro con spada e scudo in gabbia 
11/08/14 Viserba - Pulcette stese ad asciugare al sole

venerdì 8 agosto 2014

Libreria Cartamarea a Cesenatico

Alcune immagini della nostra libreria preferita che non è solo un luogo dove andiamo a comprare libri ma un angolino in cui andiamo a rilassarci, sfogliare libri, incontrare le tre gentilissime e simpatiche libraie: Rossella, Lorenza e Francesca. Cartamarea è il posto in cui portiamo gli amici e i parenti, uno spazio in cui partecipiamo a incontri con autori e illustratori, giochi e laboratori! Cartamarea libreria indipendente.
26/04/2014. Il divano di Cartamarea, comodo per sfogliare e leggere libri o per sedersi a gustare un caffè o uno spuntino
26/04/2014. Il Topastro da Cartamarea si sente come a casa sua, si siede e sfoglia libri anche per due ore di seguito... 
24/02/2013. Da Cartamarea ci sono sempre tanti libri belli da scoprire. Durante una delle ultime visite Samuele ha notato il corriere che ha consegnato alcuni pacchi: mamma libri nuovi!!!
24/02/2013. La nostra cara amica Elisa Mazzoli che legge "Lupo Luca aveva i denti" ai bambini ospiti di Cartamarea.
24/02/2013. Non solo libri: pupazzetti, articoli di cancelleria e giochi didattici.
24/02/2013.I libri sono suddivisi per argomenti: amicizia, mostri, inclusione, cacca e ciucci, prime letture, favole...
06/01/2014
06/01/2014. A volte anche la Befana fa un salto in libreria!
19/07/2014. La caffetteria.
06/01/2014
06/01/2014
06/01/2014. Non mancano mai laboratori di ogni tipo: da Cartamarea si realizzano biglietti, teatrini, lanterne, cornici...
06/01/2014
05/10/2013. Il tavolino di Cartamarea che viene allestito con i libri degli autori ospiti o a seconda della stagione, con libri inerenti alla natura, al Natale...
07/08/2014. Nel cortile di Cartamarea ci si rilassa, si partecipa agli incontri con autori e illustratori in estate e si mangia il ghiacciolo.
19/07/2014. Sandro Natalini legge "La vera storia di Cappucetto Rosso" ai bambini prima di realizzare insieme a loro mostri spaventosi ma simpatici.
19/07/2014
19/07/2014
21/06/2014. Gianfranco Bonadies disegna il mostro azzurro sulla vetrina di 
21/06/2014. Autografi sui libri comprati da Cartamarea in occasione di un incontro con l'autore
05/10/2014. Ancora Elisa Mazzoli che legge "NOI" un piccolo grande capolavoro sia per quanto riguarda il testo che le illustrazioni, (Sonia MariaLuce Possentini)
12/10/2013. Teatrino delle ombre da Cartamarea in occasione di Halloween
21/07/2014 Selfie da Cartamarea
02/08/2014 Francesca Assirelli
 16/08/14. Cristina Petit mette in scena "Chissà se oggi incontrerò il lupo" e "Piccolo buio".
16/08/14. Cristina Petit disegna Talla, (dal libro Piccolo buio).
http://www.cartamarea.it/

lunedì 4 agosto 2014

Il brucone Maisazio... bruco Macaone e farfalla

Conoscete tutti il libro "Il piccolo bruco Maisazio" di Eric Carle Eric vero? Per i pochi che ignorano l'esistenza di questo bel libro potete dare un'occhiata alla videolettura qui sotto. Noi abbiamo letto questo libro, e sfogliato le varie versioni, quando Samuele era piccino. 
Qualche settimana fa la mia amica ha trovato un bruco Macaone e lo ha portato a casa per mostrare ai suoi bimbi la trasformazione in farfalla. Io e Samuele abbiamo potuto seguire la crescita del bruco solo attraverso i racconti e abbiamo scoperto che il bruco fa tanta cacca :-D
Il bimbo più piccolo di Raffaella è rimasto molto colpito dal bruco e dalla cacca e la sua mamma gli ha comprato il libro del bruco Maisazio. Io invece, siccome era da parecchio che non mettevo in moto la macchina per cucire, ho pensato di cucire un brucone! 
Per realizzare il brucone ho utilizzato una lunga striscia di tessuto verde scuro e a distanza regolare ho cucito sottili tubolari, tipo coulisse, in cui ho successivamente infilato dell'elastico grazie a una spilla da balia. Prima di fissare l'elastico ai due lati l'ho tirato in modo che rimanesse teso e facesse arricciare le coulisse in cui era infilato.
Terminata la realizzazione delle coulisse e infilati tutti i pezzi di elastico ho piegato a metà la striscia di tessuto sul lato lungo ed ho cucito formando un lungo salsicciotto. Naturalmente ho cucito a rovescio e dopo aver riportato il tessuto sul lato dritto ho riempito il tubolare con dell'imbottitura per cuscini
La testa invece l'ho realizzata con un cerchio di tessuto che ho cucito lungo il bordo a mano con punti larghi. Una volta cucito lungo tutto il bordo ho tirato il filo per formare una pallina che ho riempito con imbottitura e poi chiusa sempre con ago e filo. 
Gli occhietti e la bocca sono di tessuto pile e le antennine un pezzo di laccio per calzini. Pensavo che il bimbo di Raffaella non riconoscesse il bruco, vista la grandezza, (potrebbe essere scambiato per un serpente), e invece ha capito subito che il bruco!
Qui sotto il Topastro mentre prova il bruco come sciarpa prima della consegna e più sotto alcune foto scattate nel nostro cortile di casa: la farfalla nata dal bruco Macaone! Anche nel nostro giardino, o qui vicino, un bruco si è trasformato in farfalla.
Chissà se riusciremo ad avvistare anche un bruco. In ogni caso non credo lo porterei a casa, mi fanno troppa impressione gli insetti di ogni tipo e anche le farfalle le osservo da lontano :-D
Io e Samuele, come ogni estate, siamo abbastanza impegnati nel seguire gli eventi locali anche se rispetto ad anno scorso usciamo un pochino meno. Starò diventando vecchia? Qui le cose da fare sono mille e le ferie ancora lontane quindi a volte si rimane a casa e si va a letto presto perchè la mattina io vado in ufficio e Samuele al centro estivo.
Naturalmente cerchiamo di non perdere gli eventi che ci piacciono di più ovvero le letture e gli incontri con gli autori e illustratori presso la nostra libreria preferita: Cartamarea. Se venite in vacanza dalle nostre parti e non siete troppo distanti da Cesenatico fateci un giretto perchè ne vale davvero la pena. 
Rossella, Lorenza e Francesca sono simpaticissime e gli eventi che organizzano sono davvero tanti, vari e belli! I bambini di divertono sempre e i genitori pure :-)
A proposito: sabato 9 agosto alle 21:00 le ragazze di Caertamarea hanno organizzato "incontri insoliti": blatte, lumache giganti, serpenti...
Io, mi spiace, quella sera ho un altro impegno!