martedì 21 gennaio 2020

Incontro Cartamarea gennaio 2020 - SUCCESSO

E anche in gennaio siamo riuscite a vederci, non tutte purtroppo, ma gli impegni sono sempre tanti per noi che abbiamo tanti interessi e progetti da portare avanti! Ieri, 21 gennaio 2020 abbiamo portato libri legati dalla parla "successo" intesa sia come esito favorevole o positivo che "fatto accaduto", avvenimento del passato. Naturalmente non son mancati the e biscotti :-) ed eccoli qui i nostri libri: 

° Che idea! - Scritto da Kobi Yamada, illustrato da  M. Besom, tradotto da M. Barigazzi. Editore: Nord-Sud. Quando nasce un'idea puoi cambiare il mondo! Il libro racconta l'evoluzione di un'idea.
° Cloth Lullaby: The Woven Life of Louise Bourgeois - Scritto da Amy Novesky, illustrato da Isabelle Arsenault. La storia della scultrice e artista francese famosa per le sue opere che spesso rappresentano ragni e tele forse ispirati al lavoro svolto dalla sua famiglia: restauro di arazzi antichi.
° Diario di scuola - Scritto da Daniel Pennac. Editore: Feltrinelli. Una simpatica autobiografia in cui l'autore descrive "il somaro" lo studente che a scuola proprio non ce la fa a comprendere, a fare i compiti, ad avere successo. 
° Gran premio! Una folle corsa di cavalli - Scritto da Marie Dorléans, tradotto da F. Appel. Sinnos editore. uno spassosissimo albo che descrive una pazza corsa di cavalli, chissà chi riuscirà a tagliare per primo il nastro del traguardo e quindi ad aver successo in questa gara!
° Green eggs and ham Dr. Seuss. Editore: Random House. In lingua originale ovvero in inglese, la famosissima storia di Sam che cerca di convincere un personaggio con le sembianze di cane ad assaggiare green eggs and ham. Le rime in lingua originale sono molto divertenti e dopo infiniti tentativi Sam riuscirà nella sua impresa con grande successo! Per Rossella: ecco la pronuncia corretta di Dr. Seuss (siuss) https://it.forvo.com/word/dr._seuss/
° I fratelli Lumière e la straordinaria invenzione del cinemaScritto da Luca Novelli. Editoriale Scienza. Un'invenzione che è stata sicuramente un successo!
° Il signor Erik - Scritto da Sante Bandirali, illustrato da Francesca Corso. Editore: Uovonero. La storia del musicista Erik Satie, personaggio alquanto stravagante che viveva in un appartamento che lui definiva "l'Armadio", composto da due stanze, di cui solo una utilizzata, l'altra era chiusa a chiave; il contenuto venne scoperto solo alla morte dell'artista: una collezione di ombrelli di vari generi a cui lui teneva così tanto che non li usava. Satie era inoltre fissato con l'abbigliamento, in particolar modo per i completi in velluto: ne possedeva tantissimi e tutti uguali. Illustrazioni davvero belle!
° Il disastrosissimo disastro di Harold Snipperpot - Scritto e illustrato da Beatrice Alemagna. Editore: Topipittori. Da una festa che prende una brutta piega e rischia di essere un disastro si arriva invece a un gran successo.
° I leoni di Sicilia. La saga dei Florio - Scritto da Stefania Auci. Editore: Nord. La storia di una famiglia poverissima che con ambizione e impegno riesce a raggiungere il successo economico e sociale.
° Io sono Adila. La storia illustrata di Malala Yousafzai - Scritto da Fulvia Degl'Innocenti, illustrato da Anna Forlati. Editore: Settenove. Il successo raggiunto da una ragazzina impegnata politicamente per il diritto allo studio in un Paese in cui non è riconosciuto alle bambine.

° Iqbal. Storia di un sogno - Scritto da Elizabeth Suneby, illustrato da R. Green, tradotto da L. Somma. Emme edizioni. Il successo di un concorso scolastico che porterà anche a un successo in cambio ambientale e della salute delle persone.

° La collezione di Joey - Scritto da Candace Fleming, illustrato da G. Dubois. Editore: Orecchio acerbo. La storia del grande artista del Surrealismo americano: Joseph Cornell che da bambino raccoglieva oggetti di ogni tipo che alcuni consideravano spazzatura. Da questi oggetti sono nate delle opere d'arte che hanno avuto un grande riscontro.  
° Lei. Vivian Maier -  Scritto da Cinzia Ghigliano. Editore: Orecchio acerbo. La storia di Vivian Maier, fotografa statunitense che raggiunse il successo solo dopo la morte.

° Leonardo e la penna che disegna il futuro - Scritto da Luca Novelli. Editoriale Scienza. Un altro personaggio che ha raggiunto il successo in diversi campi!
° L'attesa - Scritto da Daniela Iride Murgia. Edizioni corsare. Il successo di un desiderio che si avvera. 
° L'occhio Magico - N.E. Thing Enterprises. Pan Editore. Un vecchio libro, anno 1994 che vi sfida a vedere le immagini nascoste. Chissà chi riuscirà a vederle e quindi ad aver successo, del nostro gruppetto lettura: nessuno :-P
° L'ultimo viaggio. Il dottor Korczak e i suoi bambini - Scritto da Irène Cohen-Janca, illustrato da Maurizio A. Quarello, tradotto da P. Cesari. Editore: Orecchio acerbo. Un albo che racconta quanto successo, quanto accaduto in Polonia durante lo sterminio degli ebrei. Un racconto toccante di un grande personaggio della storia che è stato precursore dei diritti dei bambini.
° L'uomo che piantava gli alberi - Scritto da Jean Giono. Salani editore. Il successo raggiunto con dedizione, impegno, costanza, pazienza. Piantare ghiande e poter osservare la foresta nata grazie ad esse è arduo ma non impossibile.
° L'uovo di OrtoneDr. Seuss. Giunti editore. Ortone è un elefante che si presta ad aiutare la sua amica allodola che decide di andare in vacanza perché di covare ne ha abbastanza. Ortone resiste alle intemperie del tempo e alle risate canzonatorie dei suoi compagni della foresta e mai lascia incustodito il piccolo uovo che gli hanno affidato. Ma il suo sforzo viene premiato dal successo e finalmente l'uovo si schiude. 
° Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più - Scritto da Giacomo Mazzariol. Editore: Einaudi. In questo caso il successo è quello della consapevolezza che siamo tutti esseri diversi, ognuno con caratteristiche uniche che non si può far altro che accettare e amare. 
° Novecento. Un monologo - Scritto da Alessandro Baricco. Editore: Feltrinelli. Bellissima storia di un pianista che otterrà un grande successo tra il pubblico delle persone che saliranno a bordo del Virginian, un piroscafo che negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America. Un pianista straordinario, dalla tecnica strabiliante, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa. Dicono che la sua storia fosse pazzesca, che fosse nato su quella nave e che da lì non fosse mai sceso. 
° Pino ha perso le parole - Scritto da Gloria Francella. Sinnos editore. Storia di uno gnomo che non parla perché è tanto timido, gli animali lo aiuteranno a ritrovare la voce, chi sarà colui che avrà successo in questa impresa.
° Pitagora e il numero maledetto - Scritto da Luca Novelli. Editoriale Scienza. Un personaggio famoso e quindi di successo.
° Quando gli animali andavano a piedi - Scritto da Franco Lorenzoni, illustrato da Eva Sánchez Gómez. Orecchio acerbo editore.  Yussif fa il pastore. In Italia è venuto dal mare, in fuga verso una vita migliore, dopo aver attraversato il deserto sul dorso di asini stipati su un camion. “Un tempo tutti gli animali andavano a piedi…” racconta alla figlia, ricordando di quando attraversavano intere regioni, valicavano montagne per raggiungere pascoli migliori. E gli uomini, spesso erano bambini, gli andavano dietro per lunghi mesi, a piedi anche loro. 
° Ti ricordi ancora -  Scritto da Zoran Drvenkar e Jutta Bauer, tradotto da A. Patrucco Becchi. Terre di mezzo editore. In questo caso "successo" è riferito ai ricordi, ai fatti accaduti, a quanto successo in passato e ricordato da madre e figlia.

Ci rivediamo in febbraio con libri che hanno in comune PAROLE. Parole strane, particolari, curate, assenti, speciali...

Qui trovate i libri che abbiamo sfogliato durante i precedenti incontri:

Gennaio 2020 - Successo
Dicembre 2019 - Brutto
Ottobre 2019 - Il mio libro preferito
Gennaio 2019 - Bugie
Aprile 2018 - Coraggio
Marzo 2018 - Mistero
Gennaio 2018 - Leggerezza
Marzo 2017 - Fuoco
Gennaio/Febbraio 2017 - Pietre
Dicembre 2016 - trasformazione
Novembre 2016 - tempo
Ottobre 2016 - silenzio
Aprile 2016 - colori
Marzo 2016 - notte
Gennaio 2016 - viaggio
Dicembre 2015 - ironia
Ottobre 2015 - sogni
Settembre 2015 - amicizia

martedì 17 dicembre 2019

Casetta di cartone per gatto

Era da un po' che volevo fare una casetta, pardon: un condominio, a Liam ma non trovavo mai il tempo. Ieri, dopo una spedizione al supermercato per recuperare un po' di cibo insieme a Samu ci siamo portati a casa pure tre scatoloncini e da un'idea che avevo visto in rete tempo fa, è nata la villetta a tre piani per Liam!
Liam era molto eccitato e voleva giocare con le scatole ancor prima che diventassero casetta. Naturalmente i tre piani sono collegati internamente tramite un buco centrale. Ora la casetta è in fase di decorazione per renderla ancora più bella :-)






martedì 10 dicembre 2019

Decorare porta per Natale: il Grinch

Lo scorso dicembre abbiamo trasformato la nostra porta di casa in una simpatica renna, una di quelle che trainano la slitta di Babbo Natale! Quest'anno eravamo indecisi su un pupazzo di neve, ma era necessario ricoprire tutta la porta visto che è marrone e non bianca, oppure il Grinch!
Dopo aver copiato la mano e aver abbellito il risvolto della manica della maglia con del cotone idrofilo, abbiamo realizzato a mano libera la gamba e il piede e pure il vischio.
Immagini piccine piccine prese dalla rete
Non è simpatico il nostro Grinch che sta per far cadere a terra una pallina dell'albero di Natale che potrebbe disintegrasi in mille pezzi? 
E voi come avete decorato la porta di casa? A noi ultimamente piace scegliere una decorazione originale :-)
Qui trovate la renna: http://pollon72.blogspot.com/2018/11/decorare-porta-per-natale-renna-di.html

lunedì 9 dicembre 2019

Incontro Cartamarea dicembre 2019 - BRUTTO

E finalmente siamo riuscite a incontrarci di nuovo con un tema insolito nato per caso: brutto!
Che produce un’impressione estetica sgradevole, perché difettoso, sproporzionato, privo di grazia, o per altre ragioni spiacevole. In molte locuzioni si alterna, nell’uso, con cattivo, o ne ha comunque il significato.
Come sempre, ognuna di noi ha interpretato il tema in modo personale. Chi ha portato libri brutti per davvero, (per il testo poco curato o le illustrazioni che di bello non avevano proprio nulla, progetti grafici scadenti), libri con temi considerati brutti, personaggi brutti esteticamente, libri con protagonisti mostri di vario tipo, libri contenenti sentimenti o comportamenti brutti.
Ecco una carrellata dei nostri libri brutti :-P
° Canti della forca Stefano Bessoni. Editore Logos. Dalla forca si vede il mondo da una prospettiva diversa: la prospettiva dei Fratelli della Forca. Assassini, ladri, truffatori, ma anche innocenti, sognatori e puri di spirito che, a forza di penzolare l'uno accanto all'altro, decidono di associarsi in una confraternita. Gustatevi anche il video:
° Confesso che ho desiderato - Giulia Belloni e Daniela Tieni. Kite edizioni. A volte si può sentire di aver smarrito il proprio destino. Allora ci si sente persi, disorientati. La donna di questo libro si sente proprio così, è caduta in uno smarrimento profondo, dove non ci sono più risposte e anche le domande sembrano non avere più significato. Un argomento "brutto" che tocca tante persone. Un albo per adulti.
° Dove ti porta un bus - Scritto da Anna Lavatelli. Giunti Editore. Samuele ha scelto questo libro per il bruttissimo carattere di uno dei protagonisti: Lucilla
° Le fils de l'ogre - Scritto da François David, illustrato da André François. Editore: Hoebeke/Motus. Orchi brutti, strani, orchi che ricordano opere d'arte o personaggi famosi.
° Il mostro peloso -  Scritto da Henriette Bichonnier, illustrazioni di Pef. Emme edizioni. Mamma mia quanto è brutto il mostro peloso che vuole mangiare un bambino!
° Il muro - Scritto da Giancarlo Macrì e Carolina Zanotti, illustrato da Mauro Sacco ed Elisa Vallarino. Editore: Nuinui. I muri... quanto sono brutti i muri che ci imprigionano e quelli che vogliono lasciar fuori qualcuno. Il libro invece è proprio divertente!
° Il principe malvagio -  Scritto da Hans Christian Andersen, illustrato da Georges Lemoine. Editore: Gallucci. Samuele ha scelto questo libro in cui il brutto è rappresentato dal personaggio principale che si prefigge lo scopo di conquistare tutto il mondo e dove passa semina morte. Arrogante e superbo prova anche a combattere contro Dio.
° Il volo di Sara - Scritto da Lorenza Farina, illustrato da Sonia MariaLuce Possentini. Editore: Fatatrac. In questo libro ad essere brutto è l'argomento trattato: la shoa.
° Nicola, dove sei stato? -  Scritto e illustrato da Leo Lionni. Editore: Babalibri. Samuele ha scelto questo libro per il pensiero brutto dei topi ovvero uccidere gli uccelli!
° Noi - Scritto da Elisa Mazzoli, illustrato da Sonia MariaLuce Possentini. Editore: Bacchilega Junior. Samuele ha scelto Noi in cui il brutto è rappresentato dal comportamento della maggior parte dei ragazzini di una scuola che isolano un bambino che ha comportamenti strani, differenti da quelli della maggioranza.
° Oltre l'albero...Mandana Sadat. Editore: Artebambini. Una strega, piuttosto brutta e spaventosa, che racconta storie belle.
° Post-it monstersJohn K. Mortensen. Editore: Elliot. Un simpaticissimo libro che riproduce i tanti post-it gialli rettangolari che l'illustratore ha riempito di mostri brutti, bruttissimi!

I libri brutti, quelli che a noi non son piaciuti, abbiamo scelto di comune accordo di non comunicarli, resterà un segreto tra chi ha partecipato all'incontro di oggi che non è stato affatto brutto, a dispetto del tema, ma bello. È sempre bello ritrovarsi e raccontarsi novità libresche, scoprire nuovi libri, stupirsi con illustrazioni e testi mostruosi. Mostruosi perché belli, mostruosamente belli!
Qui sotto potete trovare l'elenco dei libri proposti durante gli scorsi incontri libreschi presso Cartamarea:

Dicembre 2019 - Brutto Ottobre 2019 - Il mio libro preferito
Gennaio 2019 - Bugie
Aprile 2018 - Coraggio
Marzo 2018 - Mistero
Gennaio 2018 - Leggerezza
Marzo 2017 - Fuoco
Gennaio/Febbraio 2017 - Pietre
Dicembre 2016 - trasformazione
Novembre 2016 - tempo
Ottobre 2016 - silenzio
Aprile 2016 - colori
Marzo 2016 - notte
Gennaio 2016 - viaggio
Dicembre 2015 - ironia
Ottobre 2015 - sogni
Settembre 2015 - amicizia

giovedì 28 novembre 2019

Importante è: partecipare

SABATO 30 NOVEMBRE 2019 L’associazione di promozione sociale Fermenta e con il patrocinio del Comune di Santarcangelo di Romagna inviata a conoscere e a giocare lo SPORT INCLUSIVO!
PROGRAMMA:
Ore 10 Biblioteca "A.Baldini":
Incontro con alcune realtà del territorio già da tempo impegnate sul tema "sport e inclusione".  Interverranno:
- Lorenzo Gasparini, istruttore ASD AG23 e Special Olympics Emilia-Romagna.
- Daniele Lolli, arbitro Baskin sezione territoriale Emilia-Romagna. 
Un’occasione di riflessione e confronto che si rivolge in particolare a insegnanti, educatori, allenatori, società sportive, genitori e a tutti coloro che a vario titolo si occupano di giovani e di disabilità.
Dalle ore 15 Palestra ISISS Molari:
Sarà possibile provare l’esperienza del multi-sport adattato (per bambini e bambine tra i 6 e i 10 anni), e del Baskin (dagli 11 anni). Insieme all’Associazione AG23 e all'ASDD Baskin Faenza. 
In queste attività gioco e sport si rivelano strumenti per la scoperta di sé, del proprio corpo, per relazionarsi con gli altri e con lo spazio. La chiave sta nelle regole, condivise tenendo conto delle differenze che presenta ciascun elemento del gruppo; solo attraverso l’inclusione e l’ascolto si può giocare insieme, trovando ciascuno il proprio ruolo. 
Per la partecipazione ai giochi del pomeriggio, essendo i posti limitati, è consigliata la prenotazione (all’indirizzo mail fermenta2019@gmail.com oppure al numero di telefono 347.0795217, entro sabato 23 novembre).a b

sabato 23 novembre 2019

Liam

Lui è Liam, il nostro nuovo gatto, arriva dal canile e vive con noi da marzo 2019. È un pochino pauroso, timido, coccolone, un gatto buonissimo!