venerdì 4 giugno 2010

I venerdì del libro: Bastoncino

Continuiamo a seguire l'iniziativa di Paola "i venerdi del libro". Questa settimana voglio scrivere qualcosa di diverso, spero di non allontanarmi troppo dalla proposta di Paola riguardo i libri.  Il libro c'è ed è "Bastoncino" di Julia Donaldson. Illustrato da Axel Scheffler. Si trata di uno dei libri che Topastro ha ricevuto per il suo compleanno.

"In un albero cavo di un verde giardino
vive la famiglia di Bastoncino.
Lui corre contento un giorno al mattino,
ma... attento a quel cane, bel Bastoncino!"

E dove sta la novità? In Bastoncino! Il personaggio di un libro che esce dalle pagine e da piatto diventa in carne e ossa, o meglio in plastica e stoffa. Quasi il contrario di ciò che succede a Flat Stanley, che da bambino vero diventa piatto. Ho creato Bastoncino in poco tempo, ha una forma veramente semplice da riprodurre ed ho evitato di aggiungere particolari come i rametti per le mani o le gambe snodate e i piedi.
Ho recuperato dei cilindretti di plastica che sono arrivati in casa in una scatola di costruzioni per bambini. Li avevo messi da parte perchè mi parevano ancora troppo piccoli per Topastro, a cui avevo lasciato invece i mattoncini.
Un pezzo di feltro o pannolenci color marrone, ago e filo. Non avevo filo marrone in casa e quindi ho usato il verde scuro. Ho ritagliato dei rettangoli di stoffa da avvolgere attorno ai cilindretti e ho cucito lungo i bordi. Il feltro non ha bisogno di rifiniture e quindi in pochi minuti ho ricoperto i cilindri di plastica di tessuto marrone. Due per gambe e braccia e quattro per il corpo, che è più lungo. Una volta terminato di ricoprire i cilindretti non mi è rimasto altro che disporli in maniera da creare Bastoncino e cucirli uno all'altro.
Il bastoncino lungo al centro, le gambine in fondo e due braccia a circa metà del corpo. Ho decorato in fretta con due occhietti in feltro bianco con pupille ricamate con filo nero. Alcune foglioline verdi su cui ho ricamato la linea centrale e il nasino che è un pezzetto di feltro arrotolato su se stesso. Anche la bocca è un semplice ricamo con il filo verde. L'ho cucito in fretta sotto gli occhi ansiosi  di Topastro che voleva giocare con il Bastoncino che prendeva forma. Ho attaccato un braccio e una gamba al corpo con la cucitura sulla parte davanti invece che sul dietro per la fretta,  però a lavoro finito ho pensato che le cuciture che avevo fatto per fissare il tessuto ai cilindretti possono somigliare alle venature del legno :-)
Non so come mi è venuto in mente di creare Bastoncino, ...mi piaceva l'idea che Topastro potesse toccare uno dei personaggi e visto che pareva semplice realizzarlo, perchè non provarci... E infatti gli è piaciuto molto, ha detto subito che era suo amico. Comunque l'idea non è nuova, non molto tempo fa avevo letto qualche post qua e là come questo sul blog Voglio Una Mela Blu in cui si realizza un pupazzetto tridimensionale partendo dal disegno di un bambino. L'idea è stata copiata da qui. E ancora, seguo il blog di Elena Grigoli che con stoffa, ago, filo e tanta bravura realizza dei bellissimi pupazzetti, alcuni tratti da disegni coloratissimi e molto simpatici! Date un'occhiata qui se volete. E... confesso che alcune settimane fa le ho chiesto di realizzare per il Topastro il protagonista di un libro per bambini. :-)
Bastoncino ISBN: 9788860792402
Buon venerdì del libro! Ecco gli altri post sui libri di questo venerdì:

22 commenti:

  1. Julia Donaldson e Alex Scheffler insieme danno vita a splendidi libri per bambini. Oltre a bastoncino a noi era piaciuto tanto Gruffalò ;)
    Inutile dire che la tu creazione è bellissima. credo non ci sia niente di più bello che far uscire il protagonista dal suo libro e farlo diventare qualcosa di ancora più reale, più tangibile. Adoro fare attività legate a ciò che leggiamo e trovo che oltre che divertente naturalmente contribuisca ad accrescere l'amore per la lettura.
    Perciò brava, brava e ancora brava!
    Buona giornata cara.

    RispondiElimina
  2. ciao Claudia
    questo libro non lo conoscevo, ma di libri per bambini ce ne sono così tanti!!! e sono tutti bellissimi ... troppo bella l'idea di creare il personaggio bastoncino ...
    buon fine settimana Patrizia

    RispondiElimina
  3. Davvero Orlando e il Topastro se si trovassero giocherebbero per ore perchè hanno un sacco di cose in comune. Non conoscevo "Stick Man" in traduzione, Bastoncino è un nome dolcissimo! Anch'io ne avevo cucito uno di feltro, che bello vedere come altre mamme condividono queste piccole passioni dei nostri bimbi. Ma se il mio stickman e il tuo bastoncino si trovano in che lingua parlano? Italianish? Un bacio grande e buon weekend!

    RispondiElimina
  4. che forte, ci infili sempre un tocco della tua grande originalità!! felice giornata!

    RispondiElimina
  5. vorrei avere la metà della tua vena creativa :)
    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  6. condivido il commento di mammagiramondo!
    E' bellissimo creare i personaggi dei libri o fare altre attività ispirandosi.
    Visto che anche a casa nostra siamo pieni di libri, penso che seguirò questa iniziativa del Venerdì del libro anche per il mio blog. grazie ciao

    RispondiElimina
  7. Bellissimo libro e bravissima mamma! :-)
    Il tuo signor Bastoncino è meraviglioso.
    A Piccolo Furfante piacciono molto i libri della Donaldson, ma questo soprattutto per "l'eroe" che salva il povero Bastoncino. ;-)
    Un baciottone

    RispondiElimina
  8. @Mammagiramondo: si, abbiamo anche "Gruffalò"! All'inizio non piaceva molto a Topastro e gli faceva un pochino paura, ora invece è uno dei suoi preferiti. Io invece adoro "Dov'è la mia mamma", è una storia così tenera! Di sicuro Bastoncino rimarrà impresso nella memoria di Topastro.
    @Patrizia: hai ragione, oggi si trovano dei libri per bambini meravigliosi, quando io ero piccola non ce n'erano mica tanti...
    @silvia: ma dai...! Anche tu hai cucito un Batoncino? Pardon, Stick man! Chissà che prima o poi non capiti l'occasione di far conoscere i nostri due amanti di Gruffalò, attrezzi e Bastoncini, (che secondo me parlerebbero alberese, eh eh)

    RispondiElimina
  9. @mammasorriso: si, dai, partecipa anche tu a questa bella iniziativa!
    @Paola: non mi aspettavo quell'eroe nel finale del libro, proprio brava Julia Donaldson insieme a Alex Scheffler

    RispondiElimina
  10. E' un'ottima idea questa di creare i personaggi dei libri... mi piace un sacco!!! Il tuo motto potrebbe essere "alla faccia del consumismo....w la creatività".... praticamente se quelli di art attack leggessero il tuo blog impallidirebbero ih ih e sono seria!!! E' molto carina quest'iniziativa quasi quasi dalla prossima settimana partecipo!!!

    RispondiElimina
  11. Che bello Claudia! Hai fatto uscire Bastoncino dalle pagine del libro!!! Il tuo Topastro sarà stato felicissimo :-)

    RispondiElimina
  12. @MrsApple: dici davvero? Faccio concorrenza ad Art Attack? eh eh! :-)
    Allora al prossimo venerdì, sono proprio curiosa di leggere cosa proponi.

    RispondiElimina
  13. Dì la verità, sei la sorella segreta di Giovanni Muciaccia. Sù, eddai che t'ho scoperta!
    Claudia, sei una fonte inesauribile di fantasia e creatività e ti ammiro per questo.
    Grande!

    RispondiElimina
  14. che bella idea!
    Bravissima, mi piace molto,
    buona giornata

    RispondiElimina
  15. eccolo :)
    sei un mito
    baci :)

    RispondiElimina
  16. Grazie Antonella, a noi piacciono molto i libri di Giulia Donaldson!

    RispondiElimina
  17. ke bello ! ke bello ! ke bello !
    Mara

    RispondiElimina
  18. ma che idea fantastica!!!complimenti per la creatività :)))
    shhhh! e con me fanno 200 :))) (followers)

    RispondiElimina
  19. @Ally: grazie per i complimenti e ...si, è vero: 200 followers :-) !!

    RispondiElimina
  20. Bellissimo il vostro bastoncino, e soprattutto ingegnoso! come te del resto:)

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.