lunedì 12 aprile 2010

Ponte di Tiberio e Borgo San Giuliano

A Rimini c'è un ponte vecchio di 2000 anni. Infatti i lavori di costruzione iniziarono nel 14 d.C. e terminarono nel 21 d.C. quando a Rimini regnava l'imperatore Tiberio che diede il nome al ponte. Tiberio fu adottato da Augusto, (che ha dato il nome a una delle porte della città di Rimini ed era ancora vivo quando si diede il via ai lavori per il ponte). I romani lo costruirono davvero bene, tanto che ancora oggi il ponte è aperto al traffico ed ogni giorno tante auto vi transitano sopra.
Il Ponte di Tiberio collega il centro storico con il Borgo San Giuliano. Un borgo della città in cui un tempo vivevano i pescatori e caratterizzato da ristoranti con specialità pesce e tanti murales sulle vecchie case.
Ogni ponte che si rispetti ha una leggenda e il Ponte di Tiberio non è da meno. Per la verità è una leggenda attribuita anche ad altri ponti, ma ve la racconto ugualmente. Si narra che il ponte, iniziato sotto il regno di Augusto, fu costruito in sette anni durante i quali ogni volta che si posavano nuove pietre, queste crollavano e quindi i lavori procedevano a rilento. Allora Tiberio invocò l'aiuto del Diavolo che gli promise di erigere il ponte in una notte in cambio dell'anima della prima persona che avesse attraversato il ponte.
Il Diavolo mantenne la promessa e Tiberio ebbe il suo ponte. Durante la cerimonia d'innaugurazione Tiberio ebbe un'idea. Comuncicò che come segno di buon auspicio il primo ad attraversare il nuovo ponte avrebbe dovuto  essere un cane. Il Diavolo si arrabbiò molto e decise di buttare giù il ponte. Calciò ripetutamente su una pietra all'inizio del ponte ma quseto era stato costruito così bene che gli fu impossibile distruggerlo. Sulla pietra sono rimasti i segni della sue zampe. Il ponte è davvero indistruttibile, è rimasto in piedi durante i terremoti, le guerre e le piene del fiume e come scritto sopra è ancora aperto al traffico.
Topastro ha ritratto il Ponte di Tiberio sul suo quaderno quando siamo andati a vederlo. Lo vedete nell'angolo in basso a destra dell'immagine qua sopra. Sembra un disco volante con cinque cerchietti ma considerata la sua età credo che sia stato bravissimo!
Le due foto del ponte sono state scattate da monte verso il mare. Si possono ammirare immagini del ponte nei murales del Borgo San Giuliano oltre a personaggi dei film di Federico Fellini.
Ogni due anni, (con cifra finale pari), si svolge la Festa del Borgo con musica, cibo e artisti. Solitamente il primo fine settimana di settembre. Nel 2009 sono state realizzate delle piastrelle in ceramica decorate con immagini di imbarcazioni e i nomi dei marinai e pescatori e sono state affisse alle abitazioni in cui un tempo abitavano.
Era da molto tempo che non andavo a fare un giretto nel vecchio Borgo e mi sono accorta che molte case sono state ristrutturate cancellando alcuni murales, alcune sono dipinte con splendidi colori e altre no. Inoltre la presenza della auto dei residenti toglie un pochino di magia a questo splendido angolo antico ma comunque è un posto carino dove fare due passi.
La prossima volta vi racconterò di qualche altro posticino carino o monumento di Rimini.

7 commenti:

  1. Claudia, ci stai vendendo Rimini proprio bene.. :)) Bellissimo post...

    RispondiElimina
  2. Ciao Claudia! mi hai fatto fare un tuffo all'anno scorso quando siamo stati a Rimini durante il ponte del 2 giugno... mai vista così tanta acqua!!! Il Borgo è l'unica cosa che siamo riusciti a visitare ma deve ammettere che non me lo sono goduto come avrei voluto e potuto... faceva un freddo cane e il cielo minacciava ancora pioggia... :-((
    pensa solo che abbiamo lasciato rimini 1 giorno prima!
    ottima occasione per ritornarci!!! :-)
    buona giornata Smile

    RispondiElimina
  3. @Mamma C: provo a chiedere i soldi per la pubblicità al comitato turistico? eh eh
    @Smile1510: ricordo bene anche io l'acqua per il ponte del 2 giugno dello scorso anno. Volevo festeggiare il compleanno del Topastro in spiaggia ma il bagnino me lo sconsigliò perchè gli hotel avevano tantissime prenotazioni e di conseguenza al mare ci sarebbe stata molta confusione. Proprio un peccato, tantissima gente e tempo pessimo! Spero che tornerete da queste parti, con il sole!

    RispondiElimina
  4. "I romani lo costruirono davvero bene"???
    Prova a dirmi una che cosa non costruivano bene i Romani :-)
    Rimini è stata fortunata ad essere stata sul cammino dei nostri antenati.
    Grande Tiberio!

    RispondiElimina
  5. Complimenti!!!come fai a trovare tutte queste idee da fare con il Topastro?

    RispondiElimina
  6. @alangft: mi piace visitare posti nuovi ma anche riscoprire posti vecchi. E mi è sempre piaciuto costruire oggetti con materiali vari. Mi viene abbastanza naturale :-)

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.