mercoledì 2 novembre 2011

Qui si crea!

Un po' di tensione e quindi si continua a creare! C'è chi piange, chi fa shopping,... ogni individuo ha un suo personale modo per sfogare rabbia, tristezza, preoccupazione. A me era piaciuto tantissimo il post di Debbie di qualche  mese fa: 
Depressione e creatività: ridere per scacciare il male oscuro. Io creo! In questi giorni sono un pochino preoccupata e la mia mente continua a riempirsi di idee di tutti i tipi. 
Cucio, ritaglio, cucino, cambio posto agli oggetti... Le mie mani non riescono a star dietro al cervello :-)
Dopo il vestito luccicante, berretta e sciarpa per le Barbie della figlia di una mia amica ho pensato di fare un paio di grembuilini da cucina, magari alle Barbie viene voglia di cucinare :-)
Il primo, quello a righe viola e bianche, è un po' cortino ma quello a quadrettini blu e bianchi è della giusta lunghezza per preparare ottimi pranzi o cenette. A proposito, oggi ho fatto un tortino con ricotta, prosciutto cotto, spek, uova, pomodorini e parmigiano, avvolto in un sottile strato di pasta sfoglia. Buono!
Sempre a proposito di cucina ho finalmente provato a fare il formaggio Philadelphia di cui avevo letto informazioni e ricetta quiqui e qui. Inutile dire che a Topastro non è piaciuto ma lui è di gusti difficili e mangia con gusto pochissimi cibi. A me è piaciuto!!
 Alcuni giorni fa avevo visto qui, sul bellissimo blog Enjoying the Small Things un cappellino stile "La casa nella prateria", ricordate il telefilm con Laura Engalls? Io lo adoravo e mia sorella mi ha prestato anni fa tutti gli episodi in dvd che ho riguardato con piacere. 
Il cappellino, si... tra i ritagli di tessuto che mi han regalato c'era un pezzo di fodera bianca tagliata a cerchio con un buco al centro e non ho potuto fare a meno di creare una specie di cuffietta della nonna :-) 
Non ho idea di cosa ci farò ma l'avevo in testa e dovevo realizzarlo. Magari lo regalerò alla mia cugi della Brianza che apprezza sempre le mie creazioni di cucito che usa nella scuola in cui lavora o per i laboratori. 
Questi invece sono delle strisce di carta fatte da me per avvolgere i muffin che spero di riuscire a fare domani sera, per un'amica e collega che aspetta un bimbo. Venerdì ci saluta perchè va in maternità! 
E il calendario dell'Avvento? 
L'anno scorso non sono riuscita a realizzarlo e ieri, passando dal blog di Claudia Porta mi sono imbattuta in questo bellissimo calendario che ha realizzato lo scorso Natale e che ora è anche in vendita qui. Il suo è bellissimo, mi piacciono molto le fantasie dei tessuti ma visto che io ho sacchi, scatole e contenitori di plastica pieni di tessuto, penso che lo farò usando i tessuti che ho in casa.
Quasi mi dimenticavo! Ieri siamo andati al Circo, per via degli animali. Però Topastro non c'era mai stato e non sono una persona che esclude completamente alcune cose. Quando ero piccina andavo al circo e ho voluto portare il Topastro al piccolo circo che era vicino casa nostra. Di animali ce n'erano pochi: alcuni cammelli, un ippopotamo, due zebre, un pony...
Gli artisti, pure loro non erano tanti ma davvero bravi! Mi sono piaciuti molto i trapezisti e quelli che si sono esibiti attorno a strisce di tessuto. C'è stato anche un piccolo ballo con la musica di Goran Bregovic... che emozione! 

25 commenti:

  1. Pensavo proprio a te due minuti fa, mentre rispondevo al commento che mi hai lasciato ieri sulle similitudini tra Topastro e Picci! Però...ne hai create di cose! Ora sono sul divano di nuovo malata (febbre e faringite) e sto diventando pazza...tutto questo tempo perso! Però mi hai fatto venire voglia di cucire...
    Mi piace che ci rimbalziamo la palla della creatività: ma si, mi alzo, tanto sul divano non sto mica meglio! e poi ho una casetta gioco ancora da finire...ce la farò per il 17?
    tanti baci

    RispondiElimina
  2. Grande Claudia così si allontanano per un po' i pensieri negativi. Io purtroppo tendo a mangiare, ma adesso che ho scoperto il mondo blog sto spostando la mia valvola di sfogo.

    RispondiElimina
  3. Ho letto la tua risposta due minuti dopo aver pubblicato il mio post! Mi spiace che tu non stia bene :-( ti auguro una veloce guarigione! E in effetti, magari qualche lavoretto non troppo faticoso potresti farlo eh eh. Io sono molto curiosa di vedere la casetta di cui hai già parlato!!!!

    RispondiElimina
  4. @mammozza: anche per me il blog è una valvola di sfogo favolosa! Non parliamo poi del bellissimo scambio che avviene tramite i commenti e post di riflessione!

    RispondiElimina
  5. hai ragione! un ottimo antistress!

    RispondiElimina
  6. Io scrivo. O cucino creativamente. O pulisco (se il motivo della preoccupazione è grave lo sfogo deve essere fisico e non posso andare in palestra come un tempo).
    Un tempo disegnavo o dipingevo ma ora non ho il mio spazio e le mie cose a disposizione, ma li riavrò!
    Mangiando per nervoso mi son quasi ammalata negli anni scorsi...seriamente, e mi sono molto spaventata, per cui... non facciamolo!!! :-)
    baci

    RispondiElimina
  7. sei mitica!!! quante cose combini...mi dispiace solo per le tue preoccupazioni, spero passino in frettissima...ti giunga il mio abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao! bravissima sia nel creare che nel descrivere :) spero che è soltanto una specie di tensione autunnale da te? io ho dei momenti di goia e di tristezza e preoccupazione pure (anche in quanto rigurda le cose che ho scritto su FB) e vorrei pure creare qualcosa di bello oppure finalmente imparare il francese (ma le cose si escludono almeno che non ascolto qualche corso mentre faccio le cose mie come ha suggerito ultimamente Homemademamma...), tanto da fare :) un salutone!

    RispondiElimina
  9. Sì, ognuno ha il suo modo per combattere se non proprio la depressione, che necessita di cure appropriate, almeno la tristezza o la tensione. Creare è certo un modo bellissimo e tu hai fatto un sacco di cose in questi giorni! Mi piacciono molto i grembiulini per la Barbie aspirante cuoca e il cappellino in stile "prateria": è romantico e buffo e credo che potrà essere utile per inventarsi un personaggio, ad esempio. Belle anche le strisce colorate per i muffins, buona idea farsele da sola! E poi i muffins sono così buoni...

    RispondiElimina
  10. Che bello il cappellino di quella casa nella prateria! Ho un ricordo bellissimo di quel telefilm, era il mio preferito da piccola!

    RispondiElimina
  11. Io sono a dieta e per di più, non so se hai letto sul mio blog, sto studiando... quindi internet, il blog e pinterest, mi danno un po' di sana evasione!

    RispondiElimina
  12. @vogliounamelablu: per quanto mi riguarda è l'antistress per eccellenza :-) e colgo due piccioni con una fava: mi rilasso, non penso a cose che mi turbano e creo oggetti graziosi o regalini!
    @Cì: ecco pulire sarebbe un bel modo per sfogarmi perchè casa ne avrebbe bisogno ma non ne ho proprio voglia! Per fortuna raramente mi è capitato di mangiare per via dello stress.
    @mammasorriso: grazie per l'abbraccio, lo prendo volentieri!
    @Flawia: purtroppo non è tensione autunnale ma niente di grave. Solo preoccupazione. Bell'idea quella di creare ascoltando qualcosa in francese!
    @***KlArte***: grazie!!
    @Ninfa: Ho citato il post di Debbie perchè sorridere fa sempre bene. Chiaramente alcune patologie richiedono cure appropriate, come scrivi tu. Ma sorridere aiuta tanto in molte occasioni. Il cappellino a me ricorda quello della nonna della favola di Cappuccetto Rosso :-) I wrappers per i muffin, non so come si chiamino in italiano, avrei voluto scaricarli e stamparli ma sono senza stampante e così ho pensato di farli a mano. Non sono venuti male però! Grazie di essere passata, mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti.
    @destinazioneestero: a chi lo dici! Adoravo quel telefilm e quanti pianti! Perchè non è che fosse proprio allegro, ma lo adoravo ugualmente.

    RispondiElimina
  13. @palmy: dieta? No, non ho letto le novità, arrivo!

    RispondiElimina
  14. Ciao Claudia spero che le preoccupazioni ti lascino presto. Io quando sono in ansia per qualcosa comincio a riordinare in ogni angolo della casa e pulisco, pulisco fino allo sfinimento! In questo sono simile a mia madre.
    Ti invio un immenso e caloroso abbraccio

    RispondiElimina
  15. Creare fa davvero bene.. al cuore ed alla mente.
    Penso che farlo mi abbia sollevato molto in alcuni momenti particolarmente duri... e lo fa tutt'ora...
    La tua casa è diventato un laboratorio creativo... bravissima! Continua così!

    RispondiElimina
  16. vedi che sei in buona compagnia...eh eh..io cucino come una pazza e vago sul web...in cerca di idee..e vago e vago e non scrivo..vi leggo..ma passo senza commentare..ti abbraccio Cla!

    RispondiElimina
  17. Ciao, vedo che è un periodo poco sereno anche per te! Bhe dai tiriamo avanti, tutto si sistemerà....
    in bocca al lupo
    www.fantalela.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. Le carte per i muffin sono davvero fantastiche!!! Anche tutto il resto è davvero bello! Anche io ho fatto il "Philadelphia" , un pò l'ho aromatizzato con basilico e peperoncino, se ti piacciono i due sapori provaci perchè è davvero buono :) ! Io se sono un pò giù di solito cucino...sopratutto dolci ;) , o se no una bella passeggiata al mare e mi sento rinascere! Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. vago, cerco, sperimento.C'è tanta inquietudine e pochi valori codivisi. Il nostro "gruppo" sul web pero' aiuta e spesso fa cambiare prospettiva, ti da forza.
    Un abbraccio cara!!!!!

    RispondiElimina
  20. @aleramo_76: anche tu pulisci? Quasi quasi mi piacerebbe sfogare l'ansia e le la preoccupazione in questo modo perchè mi ritroverei con la casa splendente eh eh. Grazie per il tuo abbraccio.
    @Nella mia soffitta: esatto, per me creare ha proprio l'effetto che descrivi tu.
    @sly: meno male che esiste il web e i commenti, lo scambio, gli abbracci virtuali. A me fanno molto bene. Ricambio l'abbraccio e spero che le preoccupazioni se ne vadano via presto, da tutte quelle persone che ne hanno :-)
    @fantalena: capita! la vita è un alternarsi di momenti belli, brutti, sereni, un pochino bui e poi di nuovo belli. In bocca al lupo anche a te!
    @LaCasettaDelleIdee: grazie per il suggerimento riguardo il formaggio e per i complimenti! A me piace passeggiare sulla spiaggia ma in questo caso non mi sarebbe molto di aiuto, preferisco creare, tenermi impegnata e pensare poco :-)
    @mammabucolica: è così che mi sento... non sono una di quelle persone che riesce a nascondere il proprio stato d'animo. Però il blog mi aiuta davvero tantissimo e sono contenta di averne aperto uno quasi due anni fa! Grazie dell'abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Quanti spunti in questo post!
    Sei una continua fucina di idee :D

    RispondiElimina
  22. @Murasaki: in certi periodi ho più ispirazione e in altri meno :-)

    RispondiElimina
  23. alla casetta sto lavorando quando il Picci non mi vede, praticamente raramente anche perché la sera non uso la macchina da cucire perché ho paura di disturbare i vicini. Però nell'insieme è quasi finita, manca il grosso e cioè riuscire a mettere insieme tetto e pareti!un abbraccio

    RispondiElimina
  24. @Debbie: beh allora non manca tanto, sono sicura che riuscirai a finirla in tempo. Io comunque sono sempre più curiosa!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.