lunedì 7 gennaio 2013

Anno nuovo, ... giochi nuovi

Le vacanze sono finite! Ho trascorso gli ultimi sette giorni senza il mio Topastro, (era a casa del suo papà), e mi sono riposata, ho letto libri, guardato la tv e fatto shopping :-)
Ieri ho fatto un saltino in piazza perchè volevo vedere la Befana, un'amica, e ascoltare la sua favola in cui una strega cattiva trasforma in statue di ghiaccio gli abitantdi di un paesino. Per fortuna i bambini riescono a trovare il modo di scongelare tutti. Una bella storia in cui convivono personaggi cattivi, la Befana, i bambini e gli antichi mestieri come creare coperte con i ferri o l'uncinetto. Potete leggere la favola qui
Tornando a casa il cielo era una meraviglia: il blu e il rosso intensi si alternavano. Uno dei più bei tramonti che io abbia mai visto ma che non sono riuscita ad immortalare bene. Purtroppo con la mia fotocamera, di sera, senza cavalletto non si riesce a fare delle belle foto.
Le altre immagini invece sono state scattate dal Topastro con il suo regalo di Natale. Purtroppo la febbre durante la settimana di Natale ci ha costretto in casa per quasi una settimana e quindi Topastro ha potuto fotografare il salotto, divano, i muri e il cellulare di un'amica che è venuta a trovarci e gli ha mostrato la foto di Babbo Natale che lasciava i doni sotto al suo albero!
In questo periodo di inizio anno tutti fanno progetti. Io non so, non ho idea di cosa voglio dal 2013. Voglio attorno a me persone simpatiche, intelligenti e generose, (vorrei anche che la lavatrice smettesse di perdere acqua). Voglio tanta serenità e tantissimo tempo da trascorrere insieme al mio bimbo! La mia avventura con il blog è iniziata tre anni fa e in questo lungo periodo ho pubblicato tantissimi post di giochi e lavoretti da fare con i bimbi e per i bimbi. 
Ultimamente i post dedicati ai giochi sono diminuiti perchè Topastro è cresciuto e, come ha scritto anche Paola sul suo blog, (10 idee per un 2013 creativo), le esigenze cambiano così come il tempo a disposizione. I bimbi crescono e trascorrono più tempo a scuola, fanno qualche attività sportiva, partecipano a festicciole di compleanno... Se penso che a settembre il mio bimbo inizierà a frequentare la scuola primaria... è grandissimo! 
Ormai sa fare tantissime cose da solo e non ha più bisogno di essere aiutato per vestirsi, mangiare, mettere in ordine i giocattoli, costruire qualcosa... 
Il tempo passa troppo in fretta! Per fortuna è ancora piccino per quanto riguarda la fantasia e mi racconta aneddoti su Babbo Natale, draghi e altri personaggi che non è facile incontrare per strada ma lui sa che esistono!

12 commenti:

  1. Ciao mamma Claudia e ciao Topastro!piacere di conoscervi!!baciotti.Rox

    RispondiElimina
  2. Ciao Rox, piacere di conoscerti :-) hai un blog anche tu? Nel tuo profilo non riesco a trovarlo.

    RispondiElimina
  3. E' vero i bimbi crescono e cambiano i giochi, cambia il ns modo di intrattenerli. Sigh... io in fondo in fondo vorrei che rimanessero per sempre piccoli e teneri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me a volte manca il mio bimbo piccolo che aveva bisogno di essere accudito però è una gran soddisfazione vederlo crescere

      Elimina
  4. Questo post mi mette una malinconia... perché penso la stessa cosa ed ha solo tre anni... dobbiamo goderceli il più possibile perché questo tempo non ce lo renderà nessuno. La loro autonomia è un regalo perché ci restituisce un po' del nostro vecchio tempo, però (per me è ancora presto) poi quel tempo ha un valore diverso... almeno per me da quando c'è lui mi sembrano preziosi soprattutto i momenti che condividiamo quindi anche se a volte mi sento un po' stressata perché vorrei fare mille cose... se poi ho un'oretta libera mi manca davvero un sacco... Quindi trovo bellissima la tua richiesta per l'anno nuovo di trascorrere del tempo con il tuo Topastro... la faccio anche mia :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io a volte MissMeletta sono malinconica. E' bellissimo vedere crescere il proprio bimbo e accorgersi che è sempre più sicuro di sè ed indipendente però c'è sempre quel briciolo di desiderio che rimanga piccino il più a lungo possibile per poterlo coccolare :-)
      Ti auguro di trascorrere tanti momenti con il tuo bimbo! Tre anni... e pensare che ricordo ancora i tuoi post quando preparavi la cameratta prima che nascesse.

      Elimina
  5. Bello questo post... io ho la sensazione che mi sfugga ora che ha solo 4 anni e sta all'asilo fino alle 16.30...
    Uffa quanto mi mancano i nostri luuunghi pomeriggi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, crescono ed iniziano ad allontanarsi piano piano dalla mamma. Però io sono tanto orgogliosa della sua indipendenza!

      Elimina
  6. Eh sì, la Befana è stata speciale con la favola di Cristella, ma hai omesso un piccolo particolare: sei stata bravissima anche tu come comparsa! ;) Peccato che il tuo Topastro non ci fosse.
    Immagino che vederlo crescere in fretta dev'essere strano ma vedrai, quante soddisfazioni ti darà man mano che diventa grande! Ne sono straconvinta! Un abbraccio!
    Ps: sono stata proprio contenta di salutarti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Danda mi fai arrossire. Io sono molto timida e stare sul palco è stato difficile ma me lo hanno domandato per aiutare la Befana, non potevo dire no! Vedere crescere il proprio bimbo è un contrasto di sentimenti: da una parte nostalgia per i momenti in cui era piccino e aveva bisogno di cure e coccole e dall'altra tanta soddisfazione per i traguardi raggiunti. Anche io sono stata contenta di averti vista e salutata, finalmente! Magari ci rivedremo presto, chissà!

      Elimina
  7. Ecco siamo tutte con gli stessi pensieri, il mio ha l'età del tuo quindi siamo nella stessa fase. E che magone che ho che non riesco a far andare via..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio difficile essere mamma... Bisogna continuamente adeguarsi a fasi, cambiamenti, necessità... Però è meraviglioso!

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.