mercoledì 9 gennaio 2013

Due giochi per bimbi... fai da te con pannolenci

Navigando in rete, saltellando qua e là, alcuni giorni fa ho scoperto un nuovo blog, (grazie Piccolalory). E' il blog di Rita: Faccio e Disfo. Ho trovato diversi post carini sul suo blog come i vasetti con polvere di stella cometa, diversi consigli di lettura come Where the Wild Things Are e How to catch a star e altro ancora. Non ho potuto fare a meno di copiare immediatamente due oggetti che sono davvero facilissimi da realizzare. Due piccoli giochini per il mio bimbo.
Il primo è una don't worry dolls, una casettina per peg dolls. Vi rimando al link per le super semplicissime istruzioni e significato della casetta. Io non avevo peg dolls in casa da personalizzare con i colori e visto che mi piace riciclare ho rovistato un pochino nei contenitori, scatole, cassetti e sacchetti ed ho trovato i tappi di sughero che mi aveva regalato Mammafelice
Magari non sono belli quanto una peg doll ma sono perfetti per la casettina di pannolenci che ho cucito per Topastro in circa dieci minuti. A Topastro è piaciuta molto e la voleva indossare anche per andare a dormire. Naturalmente questa mattina l'ha voluta portare a scuola per mostrarla alla maestra poi l'ha riposta nella mia borsa con cura, (a scuola non si portano giocattoli).
Io ho scelto la casetta ma si possono cucire razzi spaziali come ha fatto Rita oppure automobiline, trenini,... Penso che nei prossimi giorni realizzerà qualche altra casetta per qualche amichetta/o di Topastro. Un paio di link da cui prendere spunto per realizzare piccole bamboline: How to make your own Guatemalan worry doll e New Bendy dolls and Tutorial
Il secondo oggetto che mi aveva colpito per la simpatia, facilità e velocità di realizzazione sono le bustine di the finte. Topastro ha una bellissima cucina-giocattolo super accessoriata in cui non mancano pentolini, piatti, posate, felt food, tazzine e biscottini finti in pasta di sale! 
Non avevo mai pensato di realizare anche delle bustine di the. Qui potete leggere il post di Rita: bustine di the che ha copiato le proprie bustine di the trovate sul sito Lil Blue Boo: play food: tea box and tea bags. Non sono carine? E sembrano quasi vere. Nelle mie bustine ci sono chicchi di riso bianco ma potete riempire i sacchettini con ciò che avete a disposizione in casa. 
Il tempo passa e la rete è sempre di più una risorsa meravigliosa per chi ha voglia di creare con la carta, stoffa, plastica, ...
Sono proprio contenta di aver scoperto un nuovo blog interessante e trovato nuove cose carine da realizzare per il mio bimbo!

10 commenti:

  1. Il pannolenci mi ha sempre fatto tenerezza...non so spiegarlo, è una cosa che può sembrare sciocca lo so, ma le cose create con questo materiale mi fanno pensare sempre all'infanzia, ai giochi dal sapore antico, alla semplicità, alla genuinità.
    Ecco, ho svelato al mondo questo mio pensiero un pò da bimba eheheh :-)

    Sei sempre più brava, Claudia, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Maris, in effetti il pannolenci è davvero un bel materiale. A me piace per la semplicità con cui può essere cucito!!

      Elimina
  2. Grandissima Claudia! Topastro mi sembra felicissimo con la sua Don't Worry Doll e i tappi di sughero sono un'ottima soluzione! Grazie mille della citazione e dei complimenti!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente! La citazione era obbligatoria, ho scoperto tantissimi post interessanti sul tuo blog!

      Elimina
  3. Quante cose interessanti, grazie per la segnalazione, adesso vado a sbirciare :-)
    Un abbraccio grande a te e tato, Patty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty, come stai? La casettina potrebbe piacere anche alla tua bimba...

      Elimina
  4. Grazie di avercele segnalate, son carinissime entrambe!!

    RispondiElimina
  5. Domenica pomeriggio ero a casa di mia sorella per festeggiare i 4 anni del suo primogenito: visto che era la terza festa (compie gli anni il 2 di gennaio, ne ha già fatta una con gli amichetti e una con i nonni a cui non eravamo potuti andare), ci ha mostrato i regali che ha ricevuto.

    Tra gli altri, delle fantastiche scatole di pasta in miniatura, con pasta vera e confezioni realizzate dalla scannerizzazione delle scatole in cartone della Barilla scannerizzate, ridimensionate, stampate a colori, assemblate e riempite di pasta. Fantastiche! Stessa cosa per altri prodotti come lo zucchero e il latte. La creatrice è la mamma di un'amichetta che per la figlia ha realizzato anche queste fantastiche bustrine da the :)
    Che oggi ho ritrovato da te...
    Io copierò la casetta, mi piace troppo!
    Grazia

    RispondiElimina
  6. Ciao towritedown... bellissimo il regalo che hanno fatto a tuo nipote! Chissà che carine le scatole di pasta, zucchero, latte.. Anche Topastro adora questo tipo di oggetti infatti conserva tutte le scatole vuote che escono dalla cucina. Che bello avere amiche che fanno regali simili ai bimbi! Curiosa di vedere come sarà la tua casetta.
    Grazie per essere passata di qui :-)

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.