venerdì 1 marzo 2013

Venerdì del libro: realizzare i personaggi dei libri

Oggi per il venerdì del libro non vi propongo un libro ma tanti personaggi usciti dai libri. Tempo fa avevo realizzato Bastoncino, una pulcetta, gli amici di pesciolino Arcobaleno... La nostra collezione si è ingrandita e vi mostro alcuni dei protagonisti di libri che Topastro ha in libreria. 
Nuvola Olga è uno dei primi personaggi di un libro che Topastro ha amato. Questo libricino è stato uno dei primi che ho letto a Topastro e ricordo ancora che era così piccino che non era capace di pronunciare bene nè "nuvola" nè "Olga". Realizzare una nuvoletta è davvero facilissimo, io ho usato un pezzetto di tessuto pile bianco.
Pingu... è Pingu! A chi legge questo blog da un po' di tempo non devo certo ricordare che Topastro ha un amore grande grande per questo tenero pinguino che parla in una lingua incomprensibile. A casa abbiamo ogni tipo di oggetto a forma di pinguino. Abbiamo anche diversi pupazzi peluches ma un un Pingu fatto a mano ha un valore diverso... Inoltre questo Pingu è quasi piatto e si può usare come segnalibro.
I libri di Julia Donaldson li abbiamo scoperti qualche anno fa e sia a me che a Topastro piacciono tantissimo sia per le storie che per le belle illustrazioni. Anni fa avevo messo da parte alcuni pezzi di costruzioni perchè troppo piccine per Topastro, dei piccoli cilindri colorati... Un giorno, leggendo Bastoncino, mi sono ricordata di quelle piccole forme e ho pensato che erano perfette per creare il nostro amico Bastoncino.
Pesciolino Arcobaleno è entrato in casa nostra grazie a Paola e di pesciolini credo di averne creati tantissimi. Quelli in pannolenci li ho regalati a mia cugina che è educatrice in una scuola infanzia, sezione primavera, e in casa ne abbiamo sicuramente diversi in tessuti luccicanti, sono riuscita a trovare solo quello della foto, gli altri si saranno nascosti...
Questa è la pulcetta di Topastro. Un pochino strana ma si sa, ogni pulcetta ha caratteristiche uniche ma non per questo è meno bella di quella che abita nel buchino del materasso poco lontano. Tempo fa ho regalato una copia di questo libro e ho cucito anche una pulcetta da aggiungere al dono.
Infine, semplici semplici, dei cerchietti di tessuto per giocare con un libro davvero bellissimo di cui potete trovare tante recensioni in rete. I pallini rossi, gialli e azzurri si spostano all'interno delle pagine, si ingrandiscono, spariscono... e a volte escono dal libro :-)
Tempo fa avevo pensato di realizzare anche Piccolo Blu e Piccolo giallo con della plastica trasparente colorata ma non abbiamo il libro... Lo abbiamo letto in biblioteca e mai comprato. 
I libri sono davvero tantissimi e belli e per fortuna esistono le biblioteche! E' altrettanto bello avere a casa qualche personaggio per potersi immedesimare ulteriormente nella storia che la mamma ci racconta :-)
Alcuni link con i titoli di libri e personaggi da realizzare con il pannolenci, cartoncino, sassi e alcuni con ingredienti commestibili!
video
Arcobaleno, il pesciolino più bello di tutti i mari pesciolini di pannolenci da pescare
Arcobaleno, il pesciolino più bello di tutti i mari personaggi di cartoncino con scaglie da staccare e attaccare
Barbapapà pizza
Barbapapà sassi
Barbapapà realizzati con uncinetto
Bastoncino realizzato con pannolenci e cilindri di plastica
Bastoncino biscotto
altre pulcette da regalare
Che rabbia! scatola blu con rabbia...
Elmer per imparare i colori
Gruffalo pizza
Gruffalo personaggi realizzati con cucchiai di legno
La Pimpa cartoncino
La spada nella roccia pane alle gocce di cioccolato
Nel paese delle pulcette pulcetta di tessuto
Nel paese delle pulcette burattini di feltro
il bruco maisazio: The Very Hungry Caterpillar!
Nuvola Olga biscotti
Nuvola Olga tessuto
Peppa Pig pizza
Pinga e i puntini rossi Pinga e Pingu in pannolenci
The Very Hungry Caterpillar (Il piccolo bruco mai sazio) bruco e farfalla
The very hungry caterpillar (Il piccolo bruco mai sazio) storia di feltro fai da te
Ed ecco che arriva anche Il mostro peloso! Recensione e informazioni qui: mostro peloso.
Per leggere un libro in maniera diversa dal solito a volte bastano dei personaggi di cartoncino. 
Le sagome da ritagliare, del Gruffalo e degli altri personaggi del libro, le trovate qui: finger puppets, (dal sito The Gruffalo)
Un Piripù Bibi uscito dal libro Tararì Tararera di Emanuela Bussolati!

21 commenti:

  1. Ma che bello! Le mie figlie si sono limitate a disegnare i loro personaggi preferiti... ora credo che le doterò della versione tridimensionale :-)
    Grazie per lo spunto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturalmente noi abbiamo riprodotto solo alcuni personaggi e per fortuna piuttosto semplici :-)
      Puoi provare con i libri delle tue figlie! Poi se scrivi un post aggiungo un link, se vuoi.

      Elimina
  2. Grande Claudia!
    Anche io amo ricreare i personaggi perchè la storia sia fisicamente sperimentabile.. Hai provato anche con le Felt Board? Io ne ho appena pubblicata una: un modo fantastico (e velocissimo!) per ricostruire una storia.

    http://faccioedisfo.blogspot.it/2013/02/il-cantastorie-di-feltro.html

    Che belli i tuoi pupazzini!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rita, grazie per la segnalazione! La tua storia di feltro è davvero un modo carinissimo per partecipare a una storia in modo attivo. Ho aggiunto il tuo link al mio post :-)

      Elimina
  3. Negatissima a cucire, non potrei mai realizzare queste meraviglie.
    Mi ricordo che quando iniziai a leggerti Topastro era proprio nell'era Pingu, mi ricordo il Pingu-zainetto e il seggiolino per auto di Pingu.
    Le storie che i libri raccontano sono importanti anche per trovare "amici", personaggi che i bambini ameranno per tanto tempo.
    Mi è capitato di trarre ispirazione da albi per lavoretti o esperimenti scientifici, ma l'esperienza che ricordo con più affetto è quella che ho descritto in uno dei miei primi post e che realizzai per il 4° compleanno della canaglietta: il pesciolino arcobaleno e i suoi amici realizzati con del cartoncino Bristol.
    http://suegiuperlapianura.blogspot.it/2010/10/letture-animate-il-pesciolino.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no mammozza sono facilissimi. Quasi tutti realizzati con tessuto pile o pannolenci e cuciti a mano. I punti vengono nascosti dal tessuto eh eh. Già, il nostro amato Pingu!
      Grazie per il link di pesciolino Arcobaleno, lo aggiungo agli altri :-)

      Elimina
  4. Claudia, tu sei riuscita a fare tutto quello che io ho solo pensato di fare. A parte il signor Bastoncino, sono rimasta colpita dalla Pulcetta che hai allegato al libro da regalare (a me quel libro lo hanno regalato senza pulcette!). Comunque anche noi facciamo i nostri pupazzetti, solo che durano di meno: in pratica sono fatti di carta, colorati, e imbottiti con ovatta e simili (di solito facciamo i pesci, perché sono più semplici), e poi li appiccichiamo con il nastro adesivo...insomma, il risultato è carino ma durano poco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Graziana :-)
      Se in futuro ti venisse voglia di regalare una copia del libro delle pulcette puoi fare una bella sorpresa a chi riceverà il dono aggiungendo una pulcetta.
      Potresti comprare qualche foglio di feltro o pannolenci, è davvero divertente da usare e facile da tagliare e cucire! E i personaggi durano un pochino di più. Ad esempio i pesciolini che ho regalato a mia cugina, usati dai bimbi di una scuola, credo siano ancora tutti interi.

      Elimina
  5. No ti prego, UN LIBRO di Tullet mi ha tormentato per tanto tempo! Leggevo recensioni su recensioni e non capivo se quei pallini si muovessero o meno...e adesso vedo il video e la foto sul tuo post e finalmente posso dire: si muovono! hahaha, bravissima! Noi abbiamo "Piccolo blu e piccolo giallo" di Lionni ma non ho mai preparato nessuna attività per quel libro..recupererò.

    RispondiElimina
  6. Ma certo che si muovono :-D
    A noi questo libro è piaciuto davvero tanto e naturalmente ne ho regalate diverse copie che sono state molto apprezzate. E' un libro semplice e sicuramente apprezzato dai bambini non troppo grandi, Topastro lo ha scoperto verso i 4 anni mi pare, ma nella sua semplicità è davvero geniale!
    Piccolo Blu e Piccolo giallo si presta a mille giochi e lavoretti ma ti confesso che neppure noi ne abbiamo mai fatto nessuno... Solito problema del tempo: ogni giornata ha solo 24 ore. Buon weed end!!!

    RispondiElimina
  7. Bellissimi Claudia!Io per la mia imbranataggine riuscire ad aiutare mia figlia a creare giusto la Nuvoletta Olga, però ci possiamo provare, solo l'idea è fantastica e se vengono fuori dei pastrocchi, pace!Prendo spunto!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non importa il risultato Federicasole, a mio figlio piace ogni mia creazione, anche quelle storte, cucite male :-)

      Elimina
  8. Ma che magnifica idea... come sempre Claudia di idee sei un vero vulcano!!!!

    RispondiElimina
  9. davvero una bella idea! ci devo provare

    RispondiElimina
  10. Claudia, mi ero persa questa bellissima idea! Ci proverò senz'altro!! Magari parto da Tullet, che mi sembra alla portata anche di una negata per il cucito!
    G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie del passaggio. Eh si...direi che "un libro" è davvero alla portata di tutti :-)

      Elimina
  11. Sono tutti bellissimi...bravissima! Bastoncino è stupendo!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.