lunedì 17 marzo 2014

Esopo al centro commerciale I Malatesta di Rimini

Domenica pomeriggio io e Samuele siamo andati al Centro Commerciale "I Malatesta" di Rimini per ascoltare le letture animate tratte dalle favole di Esopo che sono state raccontate da Giovanni Moretti e Laura Caminati della compagnia teatrale Lele Marini. La volte e l'uva, L'asino e il ghiaccio, La tartaruga e la lepre, Le mosche, La volpe e il corvo, Il cane e l'osso, etc... 
Le letture sono state molto carine, i lettori bravi e i bimbi attenti. I bimbi sono stati invitati a spostarsi lungo il corridoio del centro commerciale, vicino ai punti in cui sono state collocate le immagini delle favole. Vi segnalo questa notizia perchè le letture son terminate ma la mostra delle tavole illustrate di Fabrizio Pavolucci prosegue presso il centro commerciale fino al 30 marzo 2014. 
Fabrizio Pavolucci, di cui vi ho parlato a proposito del libro Il gatto con gli stivali che ha splendidamente illustrato, è un pittore riminese e ha creato una serie di illustrazioni che sono tratte dal libro "Favole di Esopo". Il libro è stato realizzato da Fabrizio Pavolucci e Gregorio Prada Castillo.
"Si tratta di una tiratura limitata a 30 esemplari ispirata ai brevi testi del noto favolista greco, proposta in una originale veste editoriale: ogni copia, infatti, è distribuita con una sovracopertina disegnata a mano differente l’una dall’altra ed è corredata da una incisione all’acquaforte ispirata al fantastico mondo di Esopo."
Per informazioni potete rivolgervi direttamente a Fabrizio: fabrizio.pavolucci@libero.it mentre se avete voglia di dare un'occhiate alle tavole illustrate, come ho scritto sopra, le trovate ai Malatesta, (via Emilia 150 - Rimini).
Qui sopra invece, grazie a Наталья Пристанкова, (Natalia Pristancova), per avermi permesso di pubblicare la foto, un bellissimo bottone in avorio vegetale ricavato dalla pianta Phytelephas macrocarpa. Il bottone, splendidamente intagliato, ritrae una scena della favola "La tartaruga e la lepre". Non è meraviglioso? I bottoni, da sempre, raccontano storie!

2 commenti:

  1. Che meraviglia! Dev'essere stata una bellissima esperienza. Continuo a pensare che Samu sia un bambino fortunato ad avere una mamma come te....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Stefania, è stato molto carino e poi Esopo è un mio collega di lavoro :-)
      Fino a quando Samu si divertirà a questi eventi io lo porterò

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.