mercoledì 7 maggio 2014

Nuova biblioteca Baldini a Santarcangelo

Settimana scorsa, lunedì, sono andata dall'ottico per comprare gli occhiali nuovi ma quando sono arrivata davanti alla vetrina ho scoperto che il lunedì è proprio il giorno di riposo...
Ultimamente gli impegni sono mille e anche di più e ho approfittato, visto che l'ottico era chiuso, per portare Samuele nella nuova biblioteca di Santarcangelo. Anche se abitiamo a Viserba, (vicino Rimini), abbiamo quasi sempre preferito la piccola biblioteca Baldini a quella grande e ricca di volumi storici, Gambalunga, che si trova in centro a Rimini. 
La biblioteca di Santarcangelo prima era piccina, piccole stanze e un angolo dedicato ai volumi per bambini. Ora i volumi sono stati tutti trasferiti nella nuova sede, (potete vedere immagini del giorno dell'inaugurazione in questo video: Icaro Tv. Santarcangelo, inaugura la nuova biblioteca), che è molto più grande.
Gli ultimi volumi che si trovavano nella vecchia sede sono stati trasferiti da una catena umana di bambini e la nuova sede non si chiama "biblioteca" ma "Casa della Cultura". L'enorme scala è davvero bella e mi piacciono le riproduzioni delle stampe di Tonino Guerra. Come mi ha fatto notare una mia amica forse l'ambiente è un po' freddo. 
Credo sia colpa degli alti soffitti, dei muri bianchi immacolati e delle enormi finestre ma a me piace parecchio anche così. Sicuramente con il tempo le pareti si riempiranno di stampe, poster, quadri e l'ambiente sembrerà più familiare. Ora ci sono tanti tavoli che gli studenti possono utilizzare per fare i compiti, anche Samuele ha approfittato dei tavoli per finire i suoi compiti di scuola. 
Terminati i compiti ci siamo trasferiti nella saletta con i libri per bambini e Samuele, che inizialmente ha affermato avrebbe scelto solo uno o due libri, è uscito dopo 30 minuti con i soliti sei libri! Uno è davvero simpaticissimo, ve lo presenterò durante uno dei prossimi appuntamenti con il venerdì del libro, si illumina al buio!
Io mi ritengo soddisfatta, il breve tempo di chiusura della biblioteca ci ha impedito di prendere in prestito libri ma ora è tornato tutto come prima, forse meglio. Spero che presto la biblioteca organizzi letture ed eventi per bambini visto che ora lo spazio è davvero tantissimo!
Buona serata e buone letture a tutti! 

5 commenti:

  1. Che meraviglia, un luogo di ritrovo anche per i bambini, finalmente al centro di lavori di ingrandimento... mica poco!!! Sono proprio curiosa... un libro che si illumina... attendo curiosissssssima ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono stata felice di vedere ampliata la biblioteca che è un luogo per tutti i cittadini!

      Elimina
  2. Mi piace proprio tanto ... anche il nome "casa della cultura" è davvero speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì un bel nome anche se non credo ci faremo l'abitudine. Per me è e rimane la biblioteca :-)

      Elimina
  3. Bella e allegra la biblioteca del topastro!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.