sabato 6 marzo 2010

Piantine

Dopo un piccolo preavviso di primavera con temperature tiepide e sole purtroppo ha iniziato a piovere di nuovo per giorni e giorni e le temperature sono scese di nuovo, sole dove sei? Torna da noi! Aspettando il tepore del sole primaverile abbiamo deciso di iniziare a preparare le piantine da mettere in giardino.
Avevamo in casa quattro buste di fagioli, piselli, pomodori e zucchini. Non me ne intendo molto di giardinaggio nè ortaggi ed ho dovuto seguire le istruzioni sul retro delle buste dove sono indicati i mesi migliori per piantare i semi. Zucchino: marzo-luglio, (raccolta: giugno-ottobre). Pomodoro: marzo-maggio, (raccolta: luglio-ottobre). Pisello: febraio-maggio, (raccolta: maggio-giugno). Fagiolo: aprile-luglio, (raccolta: giugno-settembre). Abbiamo preso delle vaschette di plastica trasparente e bicchierini di carta da caffè. Abbiamo adagiato i piselli in una vaschetta di plastica trasparente resa più comoda con del cotone idrofilo, idem per i fagioli. In questo modo potremo vedere spuntare i germogli nei prossimi giorni, come si faceva alle scuole elementari.
Pomodori e zucchini invece sono stati piantati direttamente nel terriccio dentro ai bicchierini di plastica da caffè bucati sul fondo e poi sistemati in un'altra vaschetta di plastica. Ed ecco il nostro orticello di casa :-)
Abbiamo dato da bere a tutti i nostri semini e ora aspettiamo i gemogli.
Speriamo che il sole non tardi a fare capolino da queste nubi grigie che continuano a coprire il cielo di Rimini, e non tanto lontano, (sui monticelli qua attorno), c'è anche la neve!
Ho una gran voglia di andare a fare una passeggiata al Parco Naturale di Cervia che si trova qua vicino. E' un parco ad ingresso gratuito in mezzo alla Pineta di Cervia. C'è il percorso botanico e tanti animaletti in semi-libertà da ammirare: capre, cavalli, cervi, daini, asini, muli, fagiani, polli, pavoni, cigni, oche, anatre... Passeggiando qua e là si possono vedere in mezzo ai cespugli coniglietti e cavie. Appena il tempo lo permette andiamo a trovare le caprette!

5 commenti:

  1. che meraviglia amica!!! e chissà che bello deve essere il parco di cervia!!

    RispondiElimina
  2. Aspettiamo foto delle prime foglioline allora eh? Ma il cotone lo hai bagnato per caso? Mi interessa farlo con Orli :-) in un mercato che fanno il sabato da noi ci sono un sacco di banchi di sementi e potrei prender qualcosa...un'altra splendida idea che mi dai! Ti bacio!

    RispondiElimina
  3. @silvia: si certo, il cotone deve sempre rimanere molto bagnato in modo che i semi assorbano l'acqua necessaria a germogliare. Dai, fate un piccolo orticello anche voi, così poi vediamo chi riesce a ottenere il raccolto migliore o il pomodoro più grosso, eh eh :-) Baci anche a voi!

    RispondiElimina
  4. E brava Claudia,così ce l'hai fatta ad iniziare il tuo mini orto,sei un pieno di energie!comunque cerco di raggiungerti il prima possibile,non voglio mica rimanere indietro?..eh eh eh!mi piacerebbe venire a visitare il parco di Cervia,deve essere bellissimo,noi a Pisa abbiamo il Parco di S.Rossore e appena il tempo lo consente ci faremo un pic-nic.baci.

    RispondiElimina
  5. @mamma e mimma: dai che ce la fai a raggiungerci. Se vuoi diciamo ai nostri semini di crescere piano :-)
    Evviva i parchi!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.