venerdì 25 giugno 2010

I venerdì del libro: Le 10 regole della FELICITA'

Buongiorno Paola, anche questo venerdì partecipiamo alla tua iniziativa "I venerdì del libro".
Oggi ho scelto un libricino che mi è stato regalato tantissimi anni fa da un'amica.


La copia che mi è stata regalata è di formato piccolo ma è un libro "grande" perchè vi sono riportate semplici regole che possono essere considerate banali o scontate ma spesso le dimentichiamo. E' libricino che fa sorridere perchè scritto sotto forma di dialogo e con tanti piccoli esempi. Insomma scorre che è un piacere. A me è piace molto.
"Vede, il problema è che, nel corso della vita, spesso acquisiamo atteggiamenti negativi, e sono questi i veri colpevoli della nostra infelicità"
"Be', un esempio calzante potrebbe essere costituito dalle aspettative che nutriamo nei confronti della vita. Per esempio, mi è sempre stato insegnato che dovremmo aspettarci il peggio, perchè in tal modo non verremo delusi"
"Questa opinione è molto diffusa," disse il signor Kesterman, "ma è falsa, e molto spesso distrugge i nostri sogni e ci impedisce di sperimentare la felicità"
"Ora osservi attentamente questa stanza e cerchi di memorizzare tutti gli oggetti di colore marrone."
"Bene, ora chiuda gli occhi... e mi elenchi tutti gli oggetti che ha visto di colore... blu!"
"Ma lei mi ha tratto in inganno, Io cercavo oggetti marroni, e non blu."
"Questo è esattamente ciò che volevo dimostrare!"
"Lei stava cercando il marrone e quindi ha visto oggetti marroni, senza accorgersi di quelli blu. Così facciamo nella vita; cerchiamo il peggio e perciò vediamo il peggio, e ci lasciamo sfuggire tutto il meglio. E' esattamente a questo che porta la sua opinione sull'aspettarsi o sul prevedere il peggio... ci fa perdere di vista tutte le cose buone della vita."

Qui sopra il primo girasole di questa estate sul balcone

Gli altri libri di questo venerdì:

13 commenti:

  1. Il libro giusto per me in questo momento! :-)
    Ultimamente vedo molto marrone... speriamo di riuscire a tornare a vedere anche il blu
    Un bacione grande grande

    RispondiElimina
  2. scusaci, non siamo riuscite a passare prima, adesso aggiungiamo il link del tuo!! :)
    mi sa che metto anche questo sulla lista desideri :D

    RispondiElimina
  3. @Paola: allora si, è il libro per te! Non è di quelli filosofici o pesanti da leggere, davvero semplice e carino. Solo il blu? IO TI AUGURO DI VEDERE UN ARCOBALENO!
    @Mamma C: arrivate proprio in tempo, il post l'ho appena scritto, prima non c'era :-)

    RispondiElimina
  4. ...qusto me lo segno... un messaggio positivo ci vuole proprio!

    RispondiElimina
  5. Questi sono i libretti piccoli ma come tu dici "grandi" e davvero importanti da leggere! Brava Claudia, bella segnalazione :-)

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia, Claudia, me lo procuro subito!

    RispondiElimina
  7. Interessante e piacevole il libro (spesso le cose piccole sono grandi!!!) e meraviglioso il girasole!!! ;) Ho partecipato anch'io.... Un abbraccio a te e al Topastro (Pietro a volte lo chiamo Gioppy a volte Topolo ih ih.... sempre topini sono!!!)

    RispondiElimina
  8. Claudia, ma è meraviglioso! uno di quei libri da tenere sempre sul comodino, pronto nei momenti bui a risollevarci il morale! grazie...e la lista si allunga,si allunga... ciao

    RispondiElimina
  9. Io infatti quel libricino ce l'ho sul comodino e l'ho finito di rileggere per non so più quante volte, sempre bello e utile pe non scordare le regole della felicità...
    ciao!

    RispondiElimina
  10. @MrsApple: si, si, sono dei Topini da ricoprire di baci!
    @Amalia: sono felice che anche a te piaccia tanto questo piccolo libricino!

    RispondiElimina
  11. Ciao Pollon, volevo segnalarti che abbiamo linkato questo bel post sulla Fan Page e sul Twitter del Gruppo Editoriale Armenia, la casa editrice di questo libro

    Buonissima Giornata

    Francesco Tedeschi

    RispondiElimina
  12. @Francesco Tedeschi: grazie!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.