mercoledì 30 giugno 2010

Tye and Dye: Annoda e Tingi una maglietta

Ho notato che la maglietta con il sole disegnato con il pennello immerso nella candeggina ha creato curiosità... Vi spiego come mi è venuta l'idea... Avevo già usato la candeggina per decorare una maglietta la scorsa estate, anche se l'avevo utilizzata in modo diverso.
Molto tempo fa ho visto una puntata del programma "Paint your life" in cui venivano mostrate diverse tecniche per tingere delle magliette con dei bellissimi disegni geometrici: cerchi, spirali, linee... La scorsa estate ho voluto provare a ripetere uno dei procedimenti su una maglietta di Topastro ma non avevo del colore per poter dipingere la maglietta. Allora ho pensato che potevo fare il contrario, ovvero usare una maglietta scura e scolorirla con la candeggina!
Ho preso una maglietta di colore blu scuro, (ne avevo comprate parecchie perchè erano in offerta all'ipermercato), ho rimediato in casa diversi elastici ed ho iniziato ad annodare il tessuto. Con le dita ho preso un lembo di tessuto ed ho iniziato a farlo ruotare su se stesso in modo da ottenere una forma stretta e lunga. Dopo aver arrotolato il tessuto ho iniziato a sistemare gli elastici a un centimetro o due di distanza uno dall'altro. Ogni elastico lascerà il segno di un cerchio, più ne mettete e più saranno i cerchi. Potete fare sulla maglia un unico disegno partendo dal centro della maglietta o tanti disegni più piccoli in diversi punti.
Bisogna arrotolare gli elastici su se stessi molte volte, devono essere stretti al tessuto e ogni giro essere posizionato esattamente sopra il primo ni modo da coprire bene la parte di tessuto sotto gli elastici. Ogni parte coperta dagli elastici rimarrà del colore originale della maglietta, (più o meno), la parte scoperta di decolorerà. Usate elastici più o meno grandi per coprire un parte grande o piccola di tessuto.
Una volta finito di posizionare gli elastici si procede alla decolorazione. Preparate in una bacinella un mix di acqua e candeggina e immergete la maglietta. Potete mettere solo acqua, immergere la maglietta e aggiungere la candeggina un pochino per volta. Appena la maglietta inizia a cambiare colore, tenetela d'occhio, muovetela con un bastoncino in modo che rimanga completamente immersa nel liquido e toglietela quando ha raggiunto il colore che vi piace, ricordate che diventerà un po' più chiara di come la vedete perchè la candeggina continua a scolorire e perchè è bagnata. Non togliete gli elastici e sciacquatela con acqua bene bene. Quando avete rimosso ogni residuo di candeggina, potete togliere gli elastici e lavarla con acqua e sapone. Io l'ho messa in lavatrice insieme ad alcuni strofinacci o magliette vecchie che uso in casa, potrebbe rilasciare ancora un po' di colore e rovinare altri capi di abbigliamento. Ed ecco la decolorazione di una maglietta e il risultato sulla maglietta della scorsa estate.
La maglietta rossa nell'immagine qui sopra l'ho realizzata la scorsa estate, (quella blu che si trova di fianco è il colore di partenza ed è la maglietta che ho usato per le immagini dei nodi con gli elastici). Si vede il davanti e il retro, due disegni leggermente diversi. Cercando su Google ho scoperto in seguito che questa tecnica si chiama "Tye and Dye", ovvero annoda e tingi. Tanti modi per piegare, arrotolare, aggrovigliare un tessuto per creare linee, spirali, pallini, ...
Qui alcuni esempi su come annodare le magliette per creare dei disegni:
http://www.bevscountrycottage.com/tye-dye.html
http://www.kinderart.com/textiles/easytiedye.shtml
Qualche informazione:
http://en.wikipedia.org/wiki/Tie-dye
Ci sono anche tantissimi video su YouTube e altrove in cui si spiega come realizzare diversi tipi di disegni, quasi tutti in lingua inglese, e se non sapete la lingua, basta osservare le immagini! Eccone uno:
Vertical Accordion Patterns for Tie Dye Shirts
Questa tecnica andrebbe utilizzata con magliette o tessuti di colore chiaro che possono essere tinti con dei colori per tessuto ma come potete vedere, si ottiene un buon risultato anche stingendo la maglietta :-)
Potete usare questa tecnica sulle magliette, su un pareo o un qualsiasi tessuto di cotone.
E questa qui sopra è la maglietta che è appena uscita dalla lavatrice, nuova nuova e pronta da indossare, la stessa che vedete sopra con sette  elastici che stringono il tessuto.
Ed eccone un'altra, piegata in maniera diversa. Non è venuta proprio come il risultato mostrato nel tutorial che ho seguito, ma mi piace!
Altre magliette, da regalare agli amichetti. 

10 commenti:

  1. UAU! Bellissima idea!
    E che belle le magliette così "stinte".
    Coplimenti.
    Questa mi sa che prima o poi te la copio.
    Per provare ho giusto un paio di pantaloni che ho macchiato con la candeggina... :D

    RispondiElimina
  2. E' una tecnica davvero incredibile! Chi ci avrebbe mai pensato!! Grazie Claudia: sei sempre informatissima su queste idee belle e ricche di inventiva e di conseguenza rendi noi partecipi di tutto :-)

    RispondiElimina
  3. Mi ricordo che me ne avevano parlato a scuola, quando facevo il Liceo andavano molto di moda... ed è un'ottima idea per salvare i capi dopo gli errori di lavaggio :-)), grazie Claudia!

    RispondiElimina
  4. carinissima idea...peccato che non si possa chiedere l'aiuto dei bimbi ..... brava

    RispondiElimina
  5. @Claudia-cipi: hai ragione! Non ci avevo pensato, è un'ottima tecnica per dare nuovo aspetto ad un capo macchiato!
    @maris: merito di "Paint your life". In ogni puntata propongono tante cose da costruire con materiali di riciclo o come dare nuova vita o aspetto a cose vecchie
    @Piccolalory: si, anche io ricordo il periodo in cui andavano di moda questi disegni, che erano realizzati tingendo le magliette!
    @twins(bi)mamma: no, in questo caso è meglio tenere alla larga i bimbi, almento durante la decolazione. Però potresti chiedere aiuto per posizionare gli elastici.

    RispondiElimina
  6. quante maglie ho preso così nell'adolescenza! eh eh hippie style :-)
    le avevo anche stinte ma annodandole, senza elastici

    RispondiElimina
  7. anche io seguivo sempre quel programma prima di avere second, belle le tue magliette :-)

    RispondiElimina
  8. daiii, che bello il risultato!!

    RispondiElimina
  9. Complimenti, mi piacciono molto le vostre magliette!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.