martedì 6 luglio 2010

Mare mare mare

Noi siamo molto fortunati perchè viviamo proprio a due passi dal mare. In inverno non è mai troppo freddo, (l'inverno appena trascorso è stata un'eccezione), e in estate c'è sempre un pochino di venticello a rinfrescare le giornate afose.
Sabato pomeriggio siamo andati in spiaggia giocare e la ragazza del bagnino dove andiamo di solito ci ha scambiati per turisti chiedendoci quando eravamo arrivati... Va beh, in effetti io e Topastro abbiamo una carnagione davvero chiara ed era parecchio che non andavamo al nostro Bagno preferito.
Il Topastro mi ha immediatamente trascinato in acqua dove siamo rimasti in ammollo per più di un'ora. A Viserba la spiaggia è piuttosto corta, non c'è uno spazio grandissimo dall'inizio della spiaggia fino alla battigia ma a noi va benissimo ugualmente. Inoltre Viserba protegge le sue spiagge con gli scogli e purtroppo negli anni l'acqua si è molto abbassata... o la sabbia ha steso diversi strati... il risultato è lo stesso: dalla battigia fino agli scogli l'acqua è bassissima, ad un adulto arriva al massimo alle cosce. Questo è bello e brutto. Bello perchè i bimbi possono giocare e i genitori possono stare tranquilli, il pericolo di trovarsi in acque troppo profonde non sussiste. Per gli adulti forse non è il massimo, ma per nuotare si può andare dietro gli scogli dove l'acqua è alta.
Visto che l'acqua è piuttosto bassa e non c'è molto ricircolo per via degli scogli, (solo tramite le insenature posizionate ogni 20 metri circa), l'acqua era praticamente più calda di quella in una vasca da bagno, anche troppo! Dopo aver fatto finta di nuotare, tuffi, saltelli, corse e giochi vari ho convinto il Topastro a tornare sotto l'ombrellone. Ci siamo fatti una doccia e poi Topastro si è messo a preparare vari intrugli con la sabbia. Rispetto alla scorsa estate è cresciuto tantissimo e ora gioca spesso a far finta di... Ha preparato varie pietanze con la sabbia aggiungendo sale ed altri ingredienti.
Un bel pomeriggio! Per fortuna in spiaggia si sta un pochino meglio che in casa perchè in questi giorni è davvero caldissimo.
Ed ecco alcune foto di venerdì sera a Viserba, notte rosa. Una grande festa estiva che si svolge da alcuni anni verso la fine di giugno e prevede  un week end di festeggiamenti su tutta la costa romagnola con diversi eventi come spettacoli e concerti.
Tutti gli alberghi erano addobbati con nastri, fiori, ali di farfalle, luci e altre decorazioni rosa. Anche i lampioni del lungomare emanavano luce rosa. La maggior parte della gente indossava magliette, abiti, cappelli, parrucche, antenne, gonnellini... tutto rigorosamente rosa!
Anche i negozianti si sono impegnati moltissimo e ognuno ha appeso le creazioni in carta-pesta, "alberi di Natale rosa" come questo qui sopra davanti al negozio di Grazia. Naturalmente le vetrine erano allestite con merce in vendita colore rosa!

12 commenti:

  1. anche a me il mare è vicino ma dopo il lavoro mi sento così stanca che non ho proprio voglia di mettermi al sole :-(

    RispondiElimina
  2. la Romagna rimane la Romagna con i suoi lati negativi e positivi... il mare e le spiagge sono affollate e non sono le migliori, ma quanto a divertimenti e servizi è imbattibile!
    che voglia di mare... sob sob noi quest'anno saltiamo in favore delle montagne, non resisto al caldo e abbiam problemi con le zanzare, sarà per l'anno prossimo di sicuro! prima eravamo chiuse in casa pe ril freddo, ora è impensabile uscire a Milano... senza aria condizionata c'è da star male davvero.
    Il tuo bimbo è cresciuto tantissimo, ma quanto è alto? :-)
    buone vacanze!

    RispondiElimina
  3. Ehi che iniziativa carina! ma perchè proprio la notte rosa e non che so io gialla o verde? c'è un motivo in particolare?

    RispondiElimina
  4. che belli gli addobbi rosa... non sono mai stata da quelle parti in quel periodo!! bello!! :-)

    RispondiElimina
  5. Che bel faccino sorridente!!! Bellissimo abitare al mare. Dài che a fine stagione sarete belli scuri.
    Anch'io notavo quanto Topastro si sia allungato ultimamente, è un super ometto!

    RispondiElimina
  6. Bello essere vicino all'acqua! Ed è una gioia vedere come il tuo Topastro si diverte. Buffo che vi hanno creduti turisti... magari francesi, oppure russi, o finlandesi :)

    Fa caldo anche qui a Helsinki, ma adesso fortunatamente ha piovuto. Abbiamo un fiume proprio vicino, con una spiaggia, se ci vogliamo andare.

    Un abbraccio - Rita -

    RispondiElimina
  7. meraviglioso..siete davvero avanti, voi in Romagna!!!

    RispondiElimina
  8. @Francy: si hai ragione, il mare non è bellissimo, anche per via della sabbia che si solleva con facilità dal fondo e il mare sembra fangoso. Però tutti i bagnini sono attrezzati con giochi, docce calde, ginnastica, balli, merende... Fai bene ad andare in montagna, penso che faccia bene anche alla tua pancia :-)
    Anche a me Topastro sembra un pochino cresciuto, ma io me ne accorgo di più in inverno quando noto i pantaloni diventare sempre più corti, eh eh. In costume sembra ancora più alto perchè è abbastanza magro, però credo sia alto come i bimbi della sua età, io non lo misuro mai.
    @maris: perchè rosa? Sono dovuta andare a cercare sul sito ufficiale: Perché rosa? "Il rosa è un colore che racconta la Riviera come luogo di incontro, dell'ospitalità, della gentilezza, delle relazioni, dei sentimenti, un luogo dove ancora è forte il senso di appartenenza ad una comunità capace di accogliere."

    RispondiElimina
  9. ANCHE NOI SIAMO VICINI...BE' A DUE PASSI PROPRIO NO.. 20 MINUTI DI MACCHINA SENZA TRAFFICO...xò il sabato e la domenica momenti di maggiore afflusso bè cambi idea al pensiero di avventurarti nel caos...allora meglio la piscina del nonno o qualche alternativa...aspetto agosto per godermi un pò di mare...che ometto il tuo topastro....quanto è alto?

    RispondiElimina
  10. @supermamma: anche io tante volte non vado al mare per stanchezza! Inoltre non mi piace tanto stare sul lettino a prendere il sole, anzi, direi per niente! Però mi piace molto vivere vicino al mare.
    @Rita: già, turisti tedeschi :-) Ho visto le foto della spiaggia, quella in uno dei tuoi ultimi post, credo.
    @twins(bi)mamma: anche a Rimini il week end è impossibile muoversi in auto. Meglio andare a piedi, altrimenti si rischia di rimanere bloccati per ore...

    Il Topastro quanto è alto? Indovinate, eh eh!

    RispondiElimina
  11. Che belli che siete!!!
    E' una fortuna avere il mare a due passi specialmente in questi giorni.
    E' vero con l'acqua bassa si è abbastanza sicuri e i bambini posso aguazzare tranquillamente.
    Originale la festa che descrivi.
    A presto

    RispondiElimina
  12. ciao Claudia
    certo che è una fortuna abitare a due passi dal mare perchè così con il caldo è un attimo rinfrescarsi!!! noi abitiamo molto distanti dal mare, ma per fortuna non è così caldo e poi nel prato abbiamo la nostra piscinetta e così ci rinfreschiamo!!!
    un abbraccio Patrizia

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.