lunedì 6 dicembre 2010

Albero di Natale con flacone di plastica

Qualche giorno fa, mentre preparavo la cena, il Topastro era sulla sua pedana vicino al piano di lavoro della cucina. Gli piace aiutarmi a preparare la piadina, osservare cosa taglio, metto in pentola... Stavo tagliando dei pomodorini da mettere in pentola e lui come sempre ne ha voluti alcuni da mangiare subito. Ne ha messo uno in bocca e ha schizzato pomodoro sul piano della cucina, sulla sua maglietta e pure sulla mia! :-)
Dopo cena ho messo le magliette in ammollo con la candeggina delicata, ne era rimasta poca e l'ho usata tutta. Mi sono ritrovata in mano un flacone di plastica verde vuoto. Lo butto? No!
Gli ultimi flaconi vuoti li avevo usato per creare i fantasmi di Halloween che erano piaciuti tantissimo a Topastro! (Confesso che ho anche travasato il contenuto di due flaconi pieni di detersivo nei contenitori del latte per poter creare il maggior numero possibile di fantasmi, Topastro mi ha chiesto di accenderli tutte le sere per circa due settimane. Naturalmente ho messo una scritta grande sui contenitori del latte per segnalare ciò che contengono ora).
Il flacone verde mi parea adattissimo a diventare un albero di Natale e mi sono messa al lavoro con pennarelli, cutter, forbici, colla a caldo e qualche ritaglio di pannolenci.
Ho disegnato un alberello su un foglio di carta e poi l'ho ricopiato sul flacone con un pennarello indelebile nero. In effetti l'alberello pende un pochino a destra, fingiamo che sia il vento a farlo piegare perchè soffia forte forte.
Sul retro del flacone ho praticato una finestrella, in basso, per poter introdurre le candeline. Sul fondo del flacone, che era ondulato, ho messo un pezzetto di plastica rigida che ho fissato con la colla a caldo in modo da creare un piano stabile per le candeline.
Ho ritagliato dei cerchietti in tessuto pannolenci e li ho incollati sull'albero con la colla a caldo. Avevo anche delle steline dorate di legno e ne ho incollata una sulla cima dell'alberello. Molto carino, vero?
Però non copiatelo... Non con questo tipo di flacone. Non so se la plastica sia molto sottile oppure è di un materiale leggermente diverso da quello dei flaconi del detersivo liquido che avevo utilizzato per i fantasmi. Ho messo due candeline accese dentro al flacone ma dopo una decina di minuti il calore ha scaldato la plastica sulla parte bassa dell'alberello e si è un pochino piegata. Non è successo nulla, il flacone non ha preso fuoco nè ha emesso odore di plastica bruciata ma ho comunque spento la candelina. Quando uso il fuoco presto molta attenzione, il flacone era posizionato sul pavimento e attorno ad esso non c'era nulla di infiammabile.
Se volete farne uno simile potete usare un flacone più grande, da 4 o 5 litri, che ha una base più ampia. Oppure potete mettere all'interno del flacone le lucine dell'albero di Natale. Magari alcune lucine vecchie che non utilizzate più. Ora vanno tanto si moda quelle piccolissime che lampeggiano veloci, piano, alternate... Io ad esempio avevo in cantina alcuni fili con vecchie luci per l'albero, una volta erano di moda a forma di fiorellini di cristallo, palline....

10 commenti:

  1. Beh...mica male come alberello alternativo! Soprattutto per chi non ha spazio l'idea si presta a tante fantasiose varanti ;-)

    RispondiElimina
  2. bella idea comunque... puoi provare con le luci di ikea quelle che si usano per l'interno degli armadi, piccole, pratiche e non bruciano... ciao

    RispondiElimina
  3. Ho accantonato da poco un flacone da detersivo che mi dispiaceva buttare...caso mai mi fosse venuta qualche idea. Eccone una molto carina! L'albero con la luce è molto suggestivo, peccato che la plastica si sia un pò fusa...Io una volta ho usato la colla a caldo per incollare del tulle su un "ragno" fatto con una bottiglia di plastica...Immagina cosa è successo!! Ciao

    RispondiElimina
  4. @Un'idea nelle mani: si, è vero, puoi mettere bottoni al posto delle palline di feltro, fare il disegno che più ti piace...
    @Twins(bi)mamma: giusto! Alle lucine Ikea non avevo pensato!
    @Ninfa: povero ragno!!! Si sarà mica sciolto tutto... :-)

    RispondiElimina
  5. ciao...scusa se mi inserisco di nuovo..ho trovato un messaggio virtuale di Babbo Natale scaricabile dalla rete..bellissimo per i bambini... ti voglio ringraziare per tutte le idee che mi offri e spero che il tuo topastro possa apprezzare...ti lascio l'indirizzo del post. http://bimamma.blogspot.com/2010/12/messaggio-di-babbo-natale-da-provare.html . baci

    RispondiElimina
  6. @Twins(bi)mamma: grazie! Abbiamo creato il nostro video messaggio. Dovevi vedere la faccia del Topastro che annuiva quando Babbo Natale gli diceva di fare il bravo e quando gli diceva: hai 3 anni. Lui: si, io.

    RispondiElimina
  7. sono contenta che abbia apprezzato. ciao :)

    RispondiElimina
  8. Che bello!! Il primo detersivo finito lo converto...

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.