mercoledì 5 gennaio 2011

Il bagno del Topastro

Topastro ha tre anni e mezzo ma già da diverso tempo va al bagno da solo a lavarsi le mani e fare pipì. Chiaccherando con Paola mi è scappato detto che Topastro ha uno specchio in bagno, per controllare che la sua bocca sia pulita dopo essersi lavato il viso ed ho pensato di condividere con altre mamme lo spazio personale di Topastro nel bagno. Non è nulla di speciale, e per me è molto scontato che sia proprio così come lo abbiamo allestito, ma forse non è scontato per tutte le mamme.
Vasca da bagno con pesciolini e animaletti marini vari per non scivolare, seggiolina di plastica per lavaggio capelli, (un incubo), barattoli vuoti di bagnoschiuma e shampoo, spugne, barche, palline, palette, insomma la succursale della cameretta. Fino pochissimo tempo fa avevamo anche un fasciatoio sopra l'asciugatrice dove Topastro si vestiva, nell'ambiente caldo del bagno dopo aver sguazzato nella vasca. Ora però è diventato davvero grande ed inizio a far fatica ad issarlo lì sopra così abbiamo tolto il tappeto morbido e l'asciugamano che fungeva da fasciatoio e Topastro si scalda con un accappatoio poi si veste in camera, sul letto. Io lo vesto e lui intanto salta. Topastro ha utilizzato un vasino quando ha iniziato a togliere il pannolino, (poco dopo i due anni) e successivamente un riduttore posizionato sul wc e una pedana per poterci salire. Così non deve chiedere aiuto. Usa la pedana per salire sul wc e la sposta per tirare l'acqua.
La zona bidet è quella che Topastro usa più spesso. Si lava le mani, la bocca, i denti, gioca! Infatti il tappetino per terra serve ad evitare che l'acqua arrivi fino in corridoio. In un bicchiere di plastica, (quello arancione), Topastro ha spazzolino e dentifricio, (un tubetto dura non più di un paio di settimane...), mentre nel bicchiere giallo appeso al termosifone ci sono spazzola e pettine. Topastro non ha a disposizione sapone liquido in apposito erogatore perchè riesce a finire un contenitore da mezzo litro in meno di una settimana... Sul portasapone c'è un pinguino-sapone che produce poca schiuma :-)
Sulla parete ci sono immagini di personaggi Disney ed un gancetto per l'asciugamano. E poi c'è lo specchio, appeso al termosifone. Molti mesi fa mi sono accorta che Topastro era in grado di lavarsi bene le mani da solo, (anche se non gli piace asciugarle), ma aveva il viso, specie attorno alla bocca, sempre sporco dopo aver pranzato o cenato. Come poteva sapere se era pulito o sporco in viso? Ho preso uno specchio che non usavo e l'ho appeso con una cordicella all'altezza del suo viso. E' proprio vero che ai bimbi piace essere indipendenti e fare da soli, Topastro da quel giorno ha sempre la bocca pulita e controlla bene che non si siano tracce di sporco, certe volte va davanti allo specchio semplicemente per controllare come gli sta un cappellino o qualcosa che si è messo in testa.
Il fatto che Topastro vada al bagno da solo non ha solamente dei vantaggi, ci sono anche dei lati negativi, ma è giusto che lui impari a prendersi cura di se stesso. Dopo pranzo o cena le mani e il viso del Topastro sono inguardabili e lui sa che deve raggiungere il bagno con le mani alzate, (io magari esagero, ma dovreste vederlo....), lavarsi mani e bocca e mettere il bavaglino nel cesto dei panni sporchi. Spesso la porta del bagno è chiusa e Topastro deve abbassare la maniglia... Quando mi capita di toccare la maniglia dopo che è passato Topastro... beh rimango incollata! Se Topastro decide di lavarsi i denti fa scorrere l'acqua per molti, molti minuti. Dopo il lavaggio Topastro è pulitissimo, mani e viso splendidi, maglietta spesso completamente bagnata. Il sapone liquido, come scrivevo sopra, lo abbiamo abolito diverso tempo fa perchè le mani di Topastro erano sempre viscide, usava talmente tanto sapone che era impossibile risciacquarle. Il dentifricio glielo compro ogni tanto, anche se lui lo finisce in pochi giorni. E il suo specchio è sempre coperto da impronte, righe, disegni e talvolta sapone. Ma va bene così. Preferisco un bagno a misura di bimbo. Pazienza se Topastro allaga il pavimento o si bagna la maglietta. Prima o poi imparerà a fare meglio. Perchè non controllo di persona quello che fa Topastro in bagno? Perchè voglio che impari a fare le cose giuste da solo e stare dietro a davanti a lui a dirgli come deve lavarsi non mi pare il metodo giusto. E un pochino di acqua sul pavimento, non ha mai fatto male a nessuno.

19 commenti:

  1. Ciao anche noi abbiamo organizzato il bagno più o meno allo stesso modo, con un piccolo sgabello che abbiamo "apparecchiato" con un porta sapone, lo spazzolino, il dentifricio e pettine. Questo permette ad Agata di sentirsi più autonoma ed è un risparmio di tempo anche per noi. Mi mancava l'idea dello specchio....mi attrezzo subito.

    RispondiElimina
  2. anche o miei child usano e allagani il abgno da soli ;-) allo specchio non ci avevo mai pensato first è abbastanza alto dalla pedana riesce a vedersi nello specchio alto second che ha l'età del topastro in effetti no, per sciacquare i capelli io uso i bicchieri impilabili che i child usano per giocare e spesso gli faccio fare le bolle di sapone oppure gli dò le cannucce per fare le bolle d'acqua

    RispondiElimina
  3. direi che topastro ha a disposizione un bellissimo spazio a misura di bimbo! sei molto brava a permettergli di fare da solo, sei d'esempio!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo!!!
    Il nano invece sa fare da solo ma non vuole, soprattutto se ci sono io in casa. Vuole "la coccola", e visto che per tutto il giorno io non ci sono mi sembra anche giusto.
    Però magari uno specchietto alla sua altezza non ci starebbe male, anche nel nostro bagno... magari di quelli carini di Ikea che mi piacciono tanto ma non ho mai comprato perchè non saprei dove metterli. Mi hai dato un'ottima idea, devo solo trovargli il posto nel nostro micro-bagno.
    Grazie.

    RispondiElimina
  5. la ns zona è abbastanza simile, ma usa ancora il vasino, che però svuota da sola (con inenarrabili pasticci di tanto in tanto) nel wc, e tira l'acqua;
    il bicchiere di plastica lo usa x il risciacquo denti, mentre come portaspazzolino ne ha uno preso all'acquario, coi pesci galleggianti
    abbiamo la vasca angolare, succursale anche noi della cameretta: ci sono pentolini, una ventina di paperelle sua primissima passione, la barca, il secchiello con innaffiatoio e palette che usa come remi, la ciambella di polistirolo, e non so cos'altro
    ah si, s'è aggiunta la borsa dei colori per bagno! bellissima, ns regalo di natale: http://www.eurekakids.net/es/juguete/eurekakids/set-de-pinturas-de-bano/2315500

    prima le tenevo anche un paio di libri suoi, ma ultimamente si sceglie lei quali giochi portare in seduta di volta in volta, che poi riporta in cameretta

    al tutto non manca fasciatoio e cestino con prodotti e pupazzi per la sorellina, nonchè la sua vaschetta :S

    per noi il bagno è una stanza vera e propria, piccola ma dotata di ogni comfort, incluso stereo x musica in sottofondo e scaldotto prebagno... da piccola le facevo il baby massaggio anche

    mi hai fatto pensare che non ha uno specchio alla sua altezza... e che me ne avanza giusto uno ikea! devo prendere una ventosina e appenderlo... ottimo consiglio! ;-)

    RispondiElimina
  6. Bravissimo Topastro e molto bello il suo angolo su misura! Mio figlio aveva iniziato a usare il vasino poi con l'inizio del nido non ne vuole più sapere, speriamo di riprendere al più presto!

    RispondiElimina
  7. Eh,eh,eh... nella casa nuova ci organizzeremo anche noi con lo specchio :-D
    Grazie Claudia per l'idea e complimenti al Topastro che è bravissimo!

    Un bacione

    RispondiElimina
  8. @supermamma: per lavare i capelli noi le abbiamo provate tutte, anche i bicchieri. Ma non c'è niente da fare...
    @mammasorriso: grazie!
    @Claudia-cipi: quanto sono diversi i bimbi, non ce n'è uno uguale all'altro. Topastro vuole fare da solo e si arrabbia se lo aiuto!
    @Francy: che bello, ma il vostro non è un bagno... è una vera stanza! Addirittura la ciambella, i colori da bagno, la musica, massaggi... Possiamo venire nel vostro bagno?! :-)
    @geng: è davvero un passaggio difficile quello dal pannolino al vasino. Anche Topastro ha impiegato molto tempo ad abituarsi. Prima o poi ci riescono tutti i bimbi!
    @Paola: si, lui è bravissimo! A lavarsi mani e viso e allagare il bagno :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao Claudia. Vieni sul mio blog, c'è una sorpresa.

    RispondiElimina
  10. Sei ingegnosa :))) Complimenti!
    Sara

    RispondiElimina
  11. Ciao Claudia ti seguo sempre ma commento poco!complimenti per tutto, bellissime idee!Trovo che tu sia un persona veramente speciale sempre con quel pizzico di sensibilità e attenzione in più!!

    RispondiElimina
  12. @Sandra: GRAZIE!!!!!
    @Mamigà: grazie per i complimenti
    @Anna: che gentile!

    RispondiElimina
  13. Anch'io sogno un bagno a misura di bambino, e in quello italiano ci riuscirei... Ma a Londra...chiamarlo bagno è eccessivo, è una stanza piccolissima, ovviamente senza bidet...
    Ho comprato uno scalino perché Q riesca a raggiungere il lavandino, ma lui non sta ancora in piedi, quindi figurati, fargli lavare le mani è una mission impossible. In Italia, invece, si attacca al bidet ed è tutto più facile...
    E poi siamo anche senza vasca, quindi Q si fa già la doccia!
    E ovviamente lo spazio per il fasciatoio ce lo sogniamo :(

    RispondiElimina
  14. @R: Che peccato... ai bimbi piace tantissimo giocare con l'acqua. Puoi sempre rimediare in estate, quando fa caldo. Posizionando una di quelle piscine gonfiabili sul balcone o dove hai posto per fargli fare un bagnetto divertente e giocare con contenitori, cucchiai, imbuti, barchette :-)

    RispondiElimina
  15. :) già! Non vedo l'ora!!!

    RispondiElimina
  16. Molto carino questo post! Domani come Genitori Channel (www.genitorichannel.it) siamo invitati all'evento aquacamp: http://barcamp.org/w/page/37624561/AquaCamp
    il nostro intervento e': "il rapporto tra i bambini e il rubinetto: amore e odio"

    Ho pensato che, tra le cose che ho trovato in rete (e la lunga esperienza personale con i miei 3 figli), nel mo intervento leggero' un estratto del tuo post e lo mostrero'! Spero ti faccia piacere.

    RispondiElimina
  17. @barbara bs: grazie. Sono contenta che il mio post ti sia piaciuto e mi fa piacere che tu lo citidurante l'evento che mi hai segnalato. Vengo a dare un'occhiata ai link che mi hai lasciato perchè non ho capito bene di cosa si tratta. Ciao!

    RispondiElimina
  18. Cara Claudia, intanto grazie perchè ho visto che ogni tanto passi a trovarci (su www.genitorichannel.it), ne siamo felicissimi. Poi ti scrivo, oltre che per farti i complimenti, anche per avvisarti che ho inserito degli estratti di questo post sul tema dell'acqua e dei bambini:
    http://www.genitorichannel.it/In-famiglia/Vita-quotidiana/L-acqua-e-i-bimbi.....guai-in-vista.html

    penso e spero non ti dispiaccia, ma se mi sbaglio, pls tell me :-)

    RispondiElimina
  19. @barbara bs: Ciao Barbara, grazie per avermi segnalato il post, lo avevo già notato da sola :-)
    Mi fa piacere che tu abbia messo un estratto di un mio post e la foto del Topastro. Tra l'altro hai segnalato che si tratta di un estratto da un altro blog, l'immagine ha il nome che ho messo io a tutte le foto con il mio bimbo e mi hai pure avvisata! Direi che sei stata fin troppo corretta e gentile!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.