mercoledì 16 marzo 2011

Storia: Italia 150 anni

Su uno scaffale della nostra cameretta-studio-stireria, in mezzo a libri, riviste, giornali e tanto altro c'è il mio quaderno di Storia di IV superiore che ha più di 20 anni... Incredibile quanti anni sono trascorsi da quando frequentavo la scuola e studiavo.
Il periodo precedente all'Unità d'Italia è stato uno di quelli che aveva suscitato il mio interesse, infatti il quaderno è conservato in casa e non nel garage dei miei genitori. Contiene appunti, fogli con immagini e schede incollati sulle pagine.
20 anni fa ero ancora sui banchi di scuola. Poco meno di 40 anni fa ero appena nata. 150 anni fa grazie a persone che hanno combattuto nasceva l'Italia. Ci sono tante cose che non funzionano nel nostro Paese, tante cose che non mi piacciono, ma oggi è un giorno in cui voglio ricordare, come ha suggerito Sybille solo cose belle.
Le meravigliose coste del Sud, le città d'arte con i palazzi antichi, i castelli, i monumenti che risalgono ai Romani.... Le nostre tradizioni, i dialetti, le persone oneste. Con un giorno di anticipo: AUGURI ITALIA!
Anche questa foto è parecchio vecchia ma non ricordo a quale anno risalga. Probabilmente degli anni '90.  Scattata dalla mia vecchia reflex, forse a Rimini o Cervia..

1 commento:

  1. Che bello questo tuo post! Grazie per ciò che con molta semplicità hai scritto e per averci detto qualcosa dei tuoi ricordi scolastici :-)
    Spero di avere un attimo libero per scrivere anche io un post su questa ricorrenza che io "sento" molto...

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.