lunedì 19 settembre 2011

Grembiulino con la macchina per cucire

La mia prima creazione con la macchina per cucire! Tenta, ritenta, filo che esce dall'ago, filo che si rompe, che si aggroviglia. Ma io non mi sono arresa perchè desideravo da parecchio tempo una macchina per cucire che mi permettesse di realizzare i miei lavoretti in tempi più brevi. Per fortuna quando mi arrabiavo perchè il filo si rompeva per la terza volta in cinque minuti c'era la mucca a farmi sorridere. Nella libreria vicino alla macchina per cucire c'è una mucca porta-cellulare che muggisce quando sta per squillare il cellulare e molto spesso lo fa anche quando avvio o fermo la macchina per cucire!
Una mia amica mi ha regalato proprio pochi giorni fa un vestito che era inutilizzabile perchè si era rotto l'elastico all'interno di alcuni bordini e ho pensato di iniziare con quello a creare qualcosa. Una prova, nulla di più. Abbiate pazienza per l'indecenza delle immagini, i colori sono davvero brutti perchè la maggior parte delle volte le foto le scatto di sera con il flash e la mia è una semplice piccola fotocamera automatica.
Il vestito aveva due taschine e una frappettina sul fondo e mi ricordava un grembiulino da cucina... Non ho fatto altro che ritagliare la parte che mi serviva e cucire i bordi con la macchina per cucire dopo averli stirati con il ferro per facilitare le cuciture ed evitare di imbastire. 
Dicevo che si tratta di una prova e infatti non ho creato il grembiule e la pettorina con due pezzi separati e non ho arricciato la parte sotto come solitamente si fa. Inoltre le cuciture sono davvero orribili, non ce n'è una dritta, paiono il mare in tempesta, tante onde che vanno su e giù. Ma come prima prova, visto che il primo giorno ho impiegato un'ora a capire come montare il filo sulla macchina per cucire, beh sono soddisfatta del risultato!
Ho pure sbagliato le misure, il grembiulino doveva essere di una misura per bimbo ma è venuto piuttosto grande... addosso a me risulta piccolino mentre per una bimba di quattro anni è enorme :-)
Il giorno successivo ho preso un altro pezzetto dello stesso vestito e ho fatto un'altra prova. Questa volta ho creato un fascione per la vita e ho arricciato un pochino il grembiule creando delle pence sul lato superiore. 
Anche questo grembiulino non è perfetto e penso che prima di riuscire a realizzare creazioni decenti e con le cuciture dritte dovrò esercitarmi tantissimo. Io pensavo fosse una passeggiata usare la macchina per cucire e invece ho scoperto che non è facile per niente. E' come imparare a guidare l'auto! Infatti Piccolalory mi ha suggerito di andare piano e devo dire che le cuciture sono un pochino più dritte ma devo imparare ancora tante cose!
Prima di salutarvi vi invito a fare un saltino su questo post del blog Il Sorriso dei miei Bambini per ammirare una creazione che a me ha lasciato senza parole!

19 commenti:

  1. A parte che io le cuciture storte non le vedo, a parte che anche una marca famosa di jeans ne aveva lanciato un modello con le cuciture sbilenche, a me sembrano proprio carini, devi solo trovare la persona della misura giusta.
    E poi ti capisco io in cantina ho la vecchia macchina da cucire di mia mamma che si fece regalare quando ero piccola e che ha usato pochissimo, l'idea di tirarla fuori, pulirla, cercare di capire come funziona e farci la mano mi fa passare la voglia. Chissà, forse in futuro ....
    Dacci dentro!

    RispondiElimina
  2. Ciao! A me invece le tue cosine così belle, non so cucire per cui non ho una visione critica della faccenda... e apprezzo molto perchè già se sapessi fare la metà delle tue cose, mi sentirei bravissima :-)
    Qui tutto procede, faticosamente... ci son periodi che hai tempo e modo di fermarti a riflettere, periodi in cui hai l'acceleratore a manetta e devi solo pensare ad andare avanti al meglio possibile. E' un periodo di quelli. Questo weekend abbiamo deciso di concederci una vacanzina di fine settimana a Gardaland, per i 5 anni di matrimonio. Quel giorno di 5 anni fa è così vicino eppure così infinitamente lontano per tutto quello che è cambiato nel frattempo! Cmq capisco la passione del tuo piccolo x i parchi divertimento, motivo per il quale ho optato x Gardaland, è il momento in cui iniziano a goderne e si divertono da matti saltando da una giostra all'altra. E quando son felici loro, siamo serene noi. A presto!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo!!! Io ne ho fatti dalle camicie ma mai da abiti... è proprio una bella idea-riciclo, grazie :-)

    RispondiElimina
  4. Sei stata bravissima...oltretutto hai usato il riciclo che secondo me è fondamentale!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  5. Bella l'idea riclosa. E poi per essere ai primi tentativi sei stata davvero brava...se avessi un pò della tua determinazione non sarei ancora alla lezione "infilare il filo"!

    RispondiElimina
  6. Sei troppo bravaaa.. cucire purtroppo non è proprio nelle mie corde :-( invece è utilissimo! prima o poi farò un corso dalla suocera :-D grazie per aver risposto al mio appello sulla visibilità del blog :-)

    RispondiElimina
  7. Mia cara, tempo e pazienza e tante tante prove e pian pianino usciranno meraviglie! Ma direi che cmq tu ha proprio iniziato bene... ;D
    E, ancora un'altra cosa, anch'io all'inizio ho perso un mucchio di tempo per capire come infilare, avvolgere, regolare... ma poi pian pianino s'impara e si riesce a capire come fare... Perciò, vedi? E' tutto nella norma! Ti auguro di fare tanti meravigliosi capolavori, son sicura che ci stupirai!!! :D

    RispondiElimina
  8. Ciao Claudia! Sai già infilare la macchina... è già un buon inizio!!! Se pensi che mia mamma ha provato ad insegnarmi parecchie volte senza riuscirci: alla fine ho imparato quando ho fatto il corso di taglio e cucito!!! ;)
    E, ancora oggi, ogni tanto litigo con la macchina da cucire per via delle tensioni del filo e cose del genere... ma credo sia normale!!! L'importante è non arrendersi. Se proprio proprio, lascia lì e riprendi un pò più tardi (anche se so che a volte vorremmo fare tutto subito, per sfruttare quei pichi momenti di "solitudine").

    E le cuciture storte? Anch'io confermo che bisogna cucire piano; come diceva la mia insegnante: non stai facendo una gara. E, comunque, con alcuni tessuti ostici, le cuciture storte vengono pure a chi ha un pò più di esperienza. Meno male che si può disfare e rifare... :)))

    E infine: complimenti, sei stata brava e creativa!!! :)))


    ciao ciao
    Chiara

    RispondiElimina
  9. Son contenta...ce l'hai fatta finalmente ad avere una tua macchina per cucire!
    Occorre tantissima pazienza e TAAAAnto tempo per provare e riprovare...io sono una frana con le rifiniture perché ho sempre troppa fretta...ma a te la perseveranza non manca di certo.
    Bellissimi i primi lavori, davvero.
    Macca
    P.S.: originale, buffa e simpatica la mucca...

    RispondiElimina
  10. Brava! io sono tornata invece in una fase di fili rotti e nodi.. :-(, ma cercherò di tenere duro come hai fatto tu!!!! :-)

    RispondiElimina
  11. Ma dai....che bravaaaaaa! Ci avrai messo del tempo per farlo, ma questo grembiule è un amore Claudia!!!

    RispondiElimina
  12. Che brava che sei stata!!! Di solito ti leggo sempre, ma non ho mai scritto!! Allora ho speranze anche io che a malapena riesco ad attaccare un bottone!!! Proprio domani vado a vedere di una macchinetta da cucire anche per me!! tu che macchina da cucire hai? Come hai fatto la scelta?

    RispondiElimina
  13. ormai hai preso il via e chi ti ferma + :P ...approposito ho scritto il post sulle vacanze "romagnole"!

    RispondiElimina
  14. @mammozza: ma dai... non lo sapevo: ho creato un grembiule alla moda! Se i jeans con le cuciture sbilenche sono in vendita nei negozi, il mio grembiulino regalato a un'amica vale un sacco di soldi! :-) Dai, tira fuori la macchina e imapriamo insieme!
    @Francy: grazie, sei molto gentile! Ti capisco, io ho vissuto l'estate così come descrivi tu il periodo attuale. Non riuscivo a organizzarmi, a fare niente di speciale, niente ferie, caldo, problemini vari... Però poi arrivano i periodi più calmi e te lo auguro di vero cuore! Si, è vero, ora che i bimbi sono grandini si godono tantissimo i parchi tematici o parchi divertimento. Ed è bellissimo vedere i loro occhietti felici e l'indecisione per la giostra da provare per prima! Buon divertimento per la vostra vacanzina! E auguri per l'anniversario!
    @nora: grazie.
    @Elena-koaladebista: io adoro riciclare :-)
    @MotoPerpetuo: ci tenevo davvero tanto ad avere una macchina per cucire e forse proprio per questo non mi sono arresa. La desideravo da tanto e averla a casa ma non riuscire ad usarla mi faceva proprio arrabbiare e continuavo a provare. Dopo la fase "infilare il filo" che in effetti è piuttosto noiosa, si passa alla fase più divertente: prove varie!

    RispondiElimina
  15. @Stella: se hai un'insegnante personale sei fortunata!
    @Beta: grazie, spero davvero di imparare a cucire benino, non dico che voglio diventare una sarta bravissima. Voglio solo imparare a cucire per realizzare le mie creazioni. Non voglio di certo realizzare camicie o abiti alla moda :-) e sono felice di sapere che non sono l'unica che all'inizio ha incontrato qualche difficoltà.
    @Chiara - Ideekiare: hai detto bene...uso la macchina quando ho tempo e quando Topastro me lo permette quindi devo approfittare di alcuni momenti e non mi va di lasciare un lavoro a metà solo perchè mi si rompe il filo :-) Per ora uso solo tessuti fissi che credo siano più facili da cucire. Niente tessuti leggermente elasticizzati o cose simili :-) e sono pure pigra: se una cucitura è storta, la lascio così eh eh.
    @Sandra: anche io sono un pochino frettolosa perchè non vedo l'ora di vedere il risultato finale! Sandra... la faccina sulla tasca doveva essere una gattina ah ah ah! Se mi dici che sembra una mucca... che ridere!
    @vogliounamelablu: non mi parlare di fili rotti!!

    RispondiElimina
  16. @maris: grazie, sei gentilissima!
    @Trimamma Country: ma certo che puoi impare anche tu! Io, visto i lavoretti che ho intenzione di fare (nulla di serio) ho scelto una macchina economica. Al discount Eurospin c'era una Singer in offerta a 79.99. Insomma ho puntato sul prezzo basso e modello base. Anche al LIDL, da giovedì, ce n'è una in offerta.
    @Twins(bi)mamma: vengo a leggere!!

    RispondiElimina
  17. cara Claudia...grazie per l'attenzione che hai rivolto al mio post, veramente!!! stavo leggendo con attenzione il tuo progetto e alla fine del post trovo il mio link...troppo buona!
    tornando a te, sono contentissima del tuo risultato, lo sapevo che avresti insistito, sono così anch'io, più non riesco e più mi intestardisco!
    direi che sei stata bravissima...ma no dico, non è mica da tutti trasformare un vestito in un grembiule! ho una gran voglia di cucire anch'io ma di giorno i bimbi non me lo permettono e di sera faccio troppo rumore!! sigh

    RispondiElimina
  18. ...e brava pollon!!!!
    ...grembiulini carinissimi!!!!
    continua a provare...dopo un po' verrà tutto in automatico!!:)

    RispondiElimina
  19. @mammasorriso: ma figurati! Il tuo post era troppo bellissimo e buonissimo eh eh. Esatto, anche io così: se una cosa mi piace tanto, nulla mi ferma, anzi... Purtroppo non è facile trovare il tempo per i propri hobby. Ti auguro di riuscire a ritagliarti un momento per cucire!
    @manuela: speriamo che sia davvero così :-) anche se ho paura che ci vorrà parecchio tempo

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.