mercoledì 19 ottobre 2011

Aggiornamenti vari

Mal di gola, voce roca e un po' ti tosse. Per fortuna io. Topastro sta bene. 
Aciugatrice di nuovo fuori uso, naturalmente proprio ieri sera, dopo che sono stata costretta a riempire cesti di panni sporchi con lenzuola, coprimaterasso, tela cerata, trapunta: aiutooooooo...
Meno male che oggi splende il sole e soffia un venticello caldo, il balcone è invaso da stendipanni e ogni appoggio utile che possa ospitare panni da asciugare.
Nei giorni scorsi ho trasformato un paio di pantaloni che indossavo una decina di anni fa in pantaloni per Topastro. Il tessuto mi piaceva, una specie di panno di lana, morbino e caldo. Sono venuti benino, miglioro sempre più!
Topastro oggi è rientrato dalla gita all'Acquario di Cattolica con i compagni di scuola ed era stanchissimo ma entusiasta di aver visto i pinguini che puzzano perchè hanno fatto pipì e cacca nell'acqua e un signore puliva. E lo squalo martello e quello spada. E poi c'era uno squalo che aveva la bocca al posto del naso! E il naso al posto della bocca... No, non aveva la bocca!
Era un po' confuso dopo aver visto tanti pesci. Questa mattina, prima di partire per la gita, mi ha detto che i pinguini bevono il latte dalle tettine delle pinguine mamme e che lo squalo martello ha due martelli: a destra e sinistra. Uno per i chiodi e l'altro... non ricordo per cosa!
Nell'ultima foto la cassetta per le lettere che Topastro ha chiesto un paio di giorni fa :-)
Uh... mi ero dimenticata di mostrarvi le modifiche alle magliette. Topastro aveva parecchie magliette estive a manica corta piuttosto grandi e mi dispiaceva metterle via, chissà se l'anno prossimo sarebbe state della giusta misura oppure troppo piccole...
Così ho tagliato le maniche ad un paio di mie vecchie magliette macchiate o bucate, (che ormai si sa che io non butto nulla eh eh), e le ho cucite alle magliette di Topastro. Così ora abbiamo qualche maglietta invernale in più :-)
Quella rossa con le maniche bianche non ve la posso mostrare perchè è nella sacca del cambio alla scuola materna.

15 commenti:

  1. Questo bimbo è una forza :-)! Bravissima Claudia per i pantaloni, mi ripropongo anch'io di fare lo stesso in questi giorni!

    RispondiElimina
  2. @Piccolalory: :-) è vero. Ad avere tempo e pazienza potrei fargli un intero guardaroba, ho tantissimi pantaloni, maglie e altri indumenti che non uso più. Ma il tempo per fare tutto non c'è..

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo il tuo blog ma ora che l'ho scoperto,mi iscrivo volentieri..e' carinissimo e mi piace davvero!!!!Se vuoi dare un'occhiata al mio spazio,le porte sono aperte: qui!

    RispondiElimina
  4. Bella la maglietta con le cuffiette!!!

    RispondiElimina
  5. Anche la mia asciugatrice va a singhiozzi ufiiii! E non ritrovo neanche la garanzia:( ! Ma sei bravissima a cucire :) ! Buonissima giornata!

    RispondiElimina
  6. Devo imparare a cucire!
    MI fai una invidia tremenda.
    Sei bravissimissima!

    RispondiElimina
  7. WOW che post pieno zeppo di notizie!!
    La parte migliore è quella delle cose che ti ha raccontato il Topastro dopo la gita all'acquario :-) è un mito il tuo bimbo!!!

    PS: guarisci presto Claudia!!

    RispondiElimina
  8. Beata, veramente! Cucire mi manca, e pensare che ho una mamma sarta...ma non l ho "sfruttata" a dovere ahaha! Grazie per avermi risposto per mail, ho postato ora il cd-zucca. A presto!

    RispondiElimina
  9. Sempre indaffaratissima eh?
    ;O))

    RispondiElimina
  10. @PolvereDiStelle: grazie, sei gentile. Carino il tuo spazio, io però sono proprio acqua e sapone sai eh eh.
    @destinazioneestero: grazie!
    @LaCasettaDelleIdee: incrociamo le dita per le nostre asciugatrici! La mia purtroppo non è più in garanzia sigh!
    @mammachetesta: dai, dai, impara pure tu!!!
    @maris: grazie, spero che mal di gola e tosse se ne vadano presto, sono senza voce eh eh. Al Topastro la gita è piaciuta molto!
    @SaraP: ho visto il tuo post, ti ho anche lasciato un commento :-)
    @Sandra: si, si, a stare ferma non ce la faccio :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao Claudia,
    è da tanto che non passavo da te, spero che il tuo mal di gola passi presto.
    Sai che stai diventando sempre più brava col cucito?
    Mi piace molto il costumino da draghetto, il tuo bambino è così carino!
    Bella l'idea di allungare le maniche alle magliette estive, brava,
    ti auguro buona settimana,
    Amalia

    RispondiElimina
  12. Bravissima, che ida geniale quella della magliette con le maniche corte trasformate in maniche lunghe: sei un genio.. io nella speranza di avere un secondo figlio tendo a stoccare via tutto a ogni cambio stagione e a portare in soffitta, ma invece questa mi sembra una grande idea, economica, ecologica, etica.. chi più ne ha più ne metta!
    Aumenta la mia stima per te mamma claudia!!
    LDS

    RispondiElimina
  13. @Amalia: lo spero pure io perchè ancora non mi è tornata la voce... Grazie per i complimenti, ho ancora tantissimissimo da imparare nel cucito però faccio progressi eh eh. Buona settimana anche a te!
    @LDS: le magliette a cui ho allungato le maniche non sono venute perfette ma vanno benissimo da usare in casa o da mettere nella sacca del cambio per la scuola materna, (che da noi si lascia sempre a scuola, quindi sono indumenti che non vengono mai utilizzati, tranne in caso di emergenza). E il prossimo anno non avrei potuto utilizzarle perchè erano leggermente abbondanti ma per la prossima estate sarebbero state troppo piccole. Grazie mille per i complimenti!

    RispondiElimina
  14. ciao Claudia, se abitassimo vicine non ci metterei niente a smontarti l'asciugatrice per vedere com'è fatta!!! Noi abbiamo una montagna di vestiti che ci arrivano da bimbi + grandi, ma le forme sono così stravaganti che a volte mi chiedo chi pensa che i bimbi siano fatti così: magliette cortissime ma in compenso larghissime...pantaloni lunghi ma troppo corti, stritti in fondo ed a palloncino sulle coscie, veramente inguardabili. Il mio ha quasi 4 anni e si allunga parecchio in fretta, per cui di solito mi trovi a disfare e rifare orli e varie aggiustatine. Non avevo però ancora pensato di metterle nel blog. Ho tantissimo da imparare. Grazie per i tuoi commenti ma soprattutto per le tue capatine. Veramente. beatrice

    RispondiElimina
  15. @Beatrice: stavolta non era nulla di grave, per fortuna. Era saltato un piccoli interruttore di sicurezza che smette di far funzionare l'asciugatrice nel caso si scaldi troppo. Il tecnico mi ha detto che forse l'avevo riempita troppo. Certo che potevano metterlo in un posto diverso questo piccolo pulsante, bisogna smontare il pannello dietro l'asciugatrice per poterlo premere...
    Anche io ho notato che gli abiti usati, anche io ne ricevo, sono un pochino sformati. Idem per le cose che ha indossato Topastro e che io regalo ad amiche con bimbi più piccoli del mio. Si accorciano e si allargano... Io però li uso ugualmente. Quelli più rovinati li uso per stare in casa, o come cambi di emergenza... Se metti qualche suggerimento sui vestitini nel tuo blog fammi sapere che non vorrei mi sfuggisse il tuo post, sono sempre a caccia di idee!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.