venerdì 1 febbraio 2013

Venerdì del libro: Fenrìs

Finalmente è arrivato venerdì! Il week end è alle porte e si trova sicuramente tempo per leggere o sfogliare un bel libro. Io e Topastro abbiamo letto uno degli ultimi libri presi in biblioteca: Fenrìs - una fiaba nordica ISBN: 9788861454668.
Una storia molto bella, scritta da Jean-François Chabas, così come le illustrazioni, di David Sala. Protagonista è un lupo rosso che ha la sfortuna di nascere con un aspetto spaventoso e crudele. Tutti hanno paura e lui inizia a comportarsi come gli altri lo vedono...
Un giorno incontra una bambina che a differenza di tutti non è spaventata dall'aspetto del lupo. Manca forse, come segnalato in una recensione su Anobii, una parte di storia. Dal primo incontro tra il lupo e la bambina si passa direttamente al finale in cui si parla di un vecchio lupo e una ragazza che  la gente vede camminare insieme 
Nonostante questo particolare l'ho trovata una storia molto bella e con un significato importante.
Questo post partecipa al venerdì del libro di Paola.
Buon fine settimana e per i riminesi ricordo che c'è in programma una bella festa di Carnevale.

20 commenti:

  1. Adoro le illistruazioni di David Sala, le ho riconosciute subito! Sono così speciali, lo cercherò di sicuro, ora lo pinno per prenderne nota. Un abbraccio cara Claudia e in bocca al lupo per la festa, vi penserò tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cì, io non conoscevo David Sala, è stata una belle scoperta! Grazie!

      Elimina
  2. Ommamma che bel libro!
    Le illustrazioni sono splendide, ma la pagina fotografata mi ha fatto proprio venire voglia di prenderlo e leggerlo a scuola. A qualcuno la lettura farà bene...
    Un abbraccio,
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, le illustrazioni sono davvero particolari e anche il libro lo è. Alcune pagine sono grandi, quando il libro è chiuso sono piegate e ci sono anche dei disegni in rilievo sulle pagine bianche!
      La storia è molto interessante :-)

      Elimina
  3. Io e Pietro lo abbiamo letto da Feltrinelli.... ma non l'ho ancora acquistato anche se me lo sono ripromessa.... è veramente bello, mi piace anche la morale che se ne trae :)

    RispondiElimina
  4. Boh... ho appena commentato ma è sparito... dicevo che io e Pì lo abbiamo letto dalla Feltrinelli e ci è piaciuto molto,soprattutto per le conclusioni che si traggono, non lo abbiamo tuttavia ancora acquistato. Prossimamente comunque andremo in biblioteca anche noi a fare la tesserina ... così potremo selezionare meglio e con più calma i nostri acquisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MissMeletta! Il commento non è sparito... ho dovuto mettere la moderazione commenti. Non per censurare i messaggi ma per filtrare i tanti messaggi di spam, con strani link, che ricevo ultimamente :-)
      Noi abbiamo trovato una piccola biblioteca vicino a casa e andiamo spesso a prendere libri in prestito, mi piacerebbe comprare tutti quelli che ci sono piaciuti ma costano tanto...

      Elimina
  5. Quando i "soliti" cattivi (come il lupo) vengono visti in un'ottica positiva mi piace sempre :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo libro ha proprio una bella morale, a volte giudichiamo basandoci su un solo elemento, come l'aspetto fisico, e questo è sbagliato :-)

      Elimina
  6. Hai proposte sempre molto originali e interessanti, davvero belle anche le illustrazioni e il messaggio che dà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federicasole. Alcuni li scelgo io ma la maggior parte li trova Topastro in biblioteca! Evidentemene ha fortuna e buon gusto a trovare libri così interessanti!

      Elimina
  7. Che peccato....manchi una parte di storia....poteva dare un grande insegnamento ai bimbi. Le illustrazioni però sono belle davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moonlitgirl, in realtà si capisce, dal finale, che il lupo e la bambina diventano amici e trascorrono tanto tempo insieme ma a me sarebbe piaciuto leggere qualche racconto dei loro giochi :-)

      Elimina
  8. mi sembra un libro molto affascinante anche per la forza che comunicano le illustrazioni!
    Un caro saluto Claudia! Felice settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice settimana anche a te Cristina!

      Elimina
  9. Quanto ti possono fregare le apparenze, meno male che al mondo ci sono persone in grado di vedere oltre, che si sentono così libere da potersi permettere di farsi un proprio giudizio invece di accontentarsi di quello degli altri.

    RispondiElimina
  10. Non credo che riuscirei a proporre un libro del genere a mia figlia semplicemente perchè, soprattutto in questo ultimo periodo, le immagini "forti" (come nel caso del lupo) non le tollera proprio... Purtroppo non è facile farle capire che non si tratta di personaggi cattivi... e io non insisto. Ultimamente non dorme serena, si sveglia spesso in preda ad un pianto sommesso, al mattino mi dice di aver fatto sogni brutti... Magari non c'entra niente ma sto evitando libri con immagini che possano, in qualche modo, turbarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania mi spiace per la tua bimba. Penso che fai bene ad evitare libri, immagini, film e altro che potrebbero turbarla ulteriormente. La tua bimba deve essere molto sensibile perchè ricordo che altre volte hai fatto notare, nei commenti al venerdì del libro, che i mostri, in ogni tipo di proposta, proprio non le piacciono!

      Elimina
  11. Oltreverso... scusami! Ho cancellato per errore il tuo commento e non si può più recuperare:
    È davvero un libro speciale!
    Parola di Cappuccetto rosso con la coda di lupo!
    Paola

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.