venerdì 15 maggio 2015

Venerdì del libro: Il pentolino di Antonino

A volte ritornano... Povero blog, abbandonato e ogni tanto resuscitato per postare qualche piccola recensione su un bel libro o il racconto di una gita. Ho esattamente 30 minuti per scrivere le impressioni su uno degli ultimi libri letti e per invitarvi a qualche evento nella mia bella Romagna.
Iniziamo dal libro che conosco da diverso tempo ma non ero ancora riuscita a leggerlo. Finalmente mi son decisa a comprarlo e, sapevo che si trattava di un libro molto bello, sono rimasta sorpresa dalla semplicità ma anche genialità con cui questo piccolo tesoro presenta un tema che mi è abbastanza caro ovvero la diversità Il libro è "Il pentolino di Antonino" di Isabelle Carrier. 
Le illustrazioni semplici che somigliano a quelle che potrebbe realizzare un bambino, da sole basterebbero a raccontare la storia. Antonino è un bambino che a causa di un evento sconosciuto è costretto a compiere ogni azione trascinando dietro sé un pentolino che gli complica la vita perché a volte si incastra, a volte lo rallenta, a volte lo fa arrabbiare il fatto di dover faticare più degli altri per fare qualcosa e allora lui si arrabbia molto... 
Purtroppo la maggior parte delle persone non guarda Antonino ma vede solo il suo pentolino, la sua diversità, e lui un giorno decide di nascondersi, non vuole più essere diverso dagli altri, si isola e decide di non fare più nulla, (se non faccio nulla non posso sbagliare, faticare...). Ma un giorno Antonino incontra una persona speciale che gli mostra come gestire il pentolino e, sorpresa, gli confessa che non è il solo a dover fare i conti tutti i giorni con la diversità. Ognuno di noi ha un pentolino.
La storia è così semplice ma così vera! Dovremmo imparare tutti a guardare le persone non i pentolini che ci rendono un pochino diversi ma anche unici e speciali. Un libro davvero stupendo! Potete vedere un brevissimo estratto video qui: https://vimeo.com/121869982 e in francese, con personaggi 3d qui: https://vimeo.com/112174332.
E ora invito eventi libreschi e tema parchi giochi: 
Cesenatico - Parole al cartoccio: prima edizione del FESTIVAL per BAMBINI e RAGAZZI a cura dell’Associazione Cartabianca in collaborazione con la Libreria Cartamarea. Dal 28 al 31 maggio e dal 15 al 20 giugno 2015. Protagoniste le parole, ingredienti segreti e irrinunciabili dei libri, invitanti come il profumo del fritto al cartoccio, un sapore che arricchisce e riscalda la vita di chi lo assaggia. Il programma lo trovate qui: #parolealcartoccio

Segnate in agenda! Saranno presenti tanti autori tra cui Bruno Tognolini, Cristina Petit, Lodovica Cima, Sualzo, Silvia Vecchini, Gabriele Clima e tanti altri!
Rimini - Mare di libri: tra gli eventi in programma per questo festival di libri per ragazzi si inserisce l'inaugurazione, sabato 16 maggio 2015, alla Far (Fabbrica Arte Rimini-Palazzo Podestà Piazza Cavour) la mostra dell’illustratrice francese Rébecca Dautremer una delle più importanti ed apprezzate illustratrici per ragazzi contemporanee. Verranno esposte tavole e disegni originali che ripercorrono alcune tappe della sua straordinaria carriera e che evidenziano la capacità onirica e trasfigurante del suo stile. Il programma del festival, (dal 12 al 14 giugno): mare di libri 2015
Livorno - inaugurazione parco inclusivo. Domenica 31 maggio finalmente, dopo tanti mesi di lavoro, festa di inaugurazione del parco realizzato grazie all'impegno dei Camminatori Folli e alla generosità di Livorno! Camminatori Folli
Questo post partecipa al venerdì del libro di HomeMadeMamma

6 commenti:

  1. Mi sembra davvero un libro bello e interessante, nella sua semplicità cela un tesoro, come hai scritto bene tu nel post!
    Me lo segno :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao maris, un caro saluto! Passo rarissimamente da te ma non ho proprio più tempo per leggere, per scrivere, per fare tante altre cose... Sigh...

      Elimina
  2. Anche io con i minuti contati...
    Il tema è tra i miei preferiti, i lvori della Carrer mi piacciono tanto: andrò a cercarlo.
    Sappi che ti ho pensata: nella mia biblioteca brianzola ho trovato sul banco delle iniziative degne di nota un volantino di qualcosa che si svolgerà nella tua città (lo cerco e ti dico cosa) <3
    Buon venrdì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cì, sei riuscita a trovare il volantino dell'evento a Rimini? Sono curiosa!

      Elimina
  3. Sembra proprio bello, nei disegni ma soprattutto nel significato.
    Da mettere in lista :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì mamma al cubo, questo libro merita davvero di essere letto

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.