lunedì 5 ottobre 2015

Lavorare in Teddy

Ogni mattina alle 7:30 esco di casa, porto Samuele a scuola e poi mi reco in ufficio. Oltrepasso la porta di un grande edificio, avvicino il cartellino al lettore di badge e poi mi appare davanti agli occhi, ogni giorno, un cartello grandissimo, che ricopre tutta la parete, su cui è scritto: 

Il sogno della Teddy è quello di costruire una grande azienda globale che guadagni molto per ingrandirla, creare occupazione ed impiegare ogni anno una parte degli utili netti per aiutare i più deboli attraverso opere sociali sia in Italia che all’estero. 
Il sogno è quello di costruire un’azienda in cui i giovani e meno giovani attraverso il lavoro riescano a dare un significato, un senso alla propria vita. 
Il sogno è costruire un’azienda dove ogni 5 persone cosiddette normali possa lavorare una persona che ha dei problemi e che le 5 persone cosiddette normali aiutino quelle meno fortunate ad inserirsi nel lavoro e che le aiutino a vivere una vita normale, poiché è solo attraverso il lavoro che una persona acquisisce la sua dignità.
2/3 ottobre Bloggers for Terranova kids
Per chi non la conoscesse, Teddy è una grossa azienda di Rimini che distribuisce in conto vendita i marchi Terranova, Calliope e Terranova Kids. A Bologna invece si effettua la vendita per i grossisti con altri marchi. Nei giorni scorsi alcune blogger sono state ospiti di Terranova con le loro famiglie e hanno potuto conoscere l'azienda, il prodotto, i valori... Io sono stata invitata per accompagnare i bimbi e alcuni papà a qualche gita e ho accettato molto volentieri. Mentre le mamme facevano shopping, scoprivano la storia della Teddy, del marchio Terranova Kids e rimanevano piacevolmente sorprese dall’asilo nido, i bimbi hanno potuto fare qualche gita insieme ai loro papà, ad alcune mamme che lavorano in Teddy e alle animatrici. Abbiamo visitato insieme la Casa delle Farfalle a Milano Marittima, svolto un laboratorio creativo presso il nido e partecipato a una divertente caccia al tesoro al Museo della Città di Rimini. 
Il pannello all'ingresso della Teddy
Perché ho deciso di parlarvi della Teddy dopo tanti anni trascorsi senza fare nessun accenno al luogo dove mi reco ogni giorno? Non perché me lo hanno chiesto, ve lo dico subito, (e per questo motivo non considero questo post come sponsorizzato), ma perché mi fa piacere raccontarvi cosa accade in questa azienda dove io trascorro tanto tempo ogni giorno. Perché più di 20 anni trascorsi nella medesima ditta, (ricordo ancora il mio primo giorno di lavoro in Teddy nel 1993, in logistica, reparto dove lavoro tuttora), lasciano il segno. 
Le cose da scrivere sarebbero tantissime perché un periodo di tempo così lungo ti condiziona, ti trasmette qualcosa, ti cambia. Le cose che avrei da dire sarebbero tantissime ma non è mia intenzione scrivere un libro per cui mi limito a fare un riassunto delle cose che per me sono importanti, ciò che mi viene in mente quando penso a questa azienda:
visita alla casa delle farfalle e degli insetti
1. È importante il sogno. Sono orgogliosa di lavorare in un'azienda che ha un sogno così bello e importante. Lavorare con chi ha a cuore le persone, tutte le persone.  
2. Sono contenta di lavorare in un'azienda che mi ha permesso di lavorare con persone proveniente da tutto il mondo con cui sono nati scambi culturali, visite dei rispettivi Paesi natii e anche amicizie che in certi casi si sono protratte per tanti anni. 
3. Sono contenta di lavorare per un'azienda che non ha paura di investire in persone che convivono con una disabilità, (di qualsiasi tipo). 
4. Sono contenta di lavorare in un'azienda che è in continuo movimento e che "costringe" i propri dipendenti a cambiare insieme ad essa e a crescere. Quando ho iniziato a lavorare in logistica tutto veniva fatto manualmente, proprio tutto, mentre ora è quasi tutto completamente automatizzato. Questo significa: corsi di ogni tipo e crescita professionale.
visita alla casa delle farfalle e degli insetti
Magari a voi sembrerà poco, sembrerà scontato o anche "troppo bello per essere vero". Non posso affermare che si tratti di una ditta perfetta sotto ogni aspetto anche perché è fatta di persone e quindi vi può capitare di parlare con una persona poco gentile o di avere un collega di ufficio particolarmente antipatico ma se penso ai racconti che mi vengono riportati da alcune amiche che lavorano altrove o penso agli importanti valori che stanno alla base della Teddy, beh io sono davvero felice di far parte di questo grande gruppo di persone e non escludo di essere, a volte, particolarmente antipatica pure io :-) 
caccia al tesoro al Museo della Città
In Teddy ho svolto vari lavori, ho dovuto relazionarmi con tante persone diverse, ho seguito corsi, (che paura la prima volta che ho dovuto partecipare a un corso di comunicazione), ho pianto, (ad esempio alla fine della bellissima avventura al nido aziendale), mi sono arrabbiata, (tanto quando non mi hanno concesso il part-time secondo gli orari che avevo richiesto), mi sono divertita, (una delle cose che ricordo con tanto piacere è il viaggio nei Paesi dell'Est, insieme ad alcuni colleghi, per conoscere le persone e i negozi in Croazia, Ungheria, Slovacchia, Repubblica Ceca...), ho imparato che bisogna essere onesti, che quando si può è bello aiutare gli altri. Un altro ricordo bellissimo è quello della prima volta in cui, in occasione di un momento di scambio di auguri natalizi, Elisabetta Garuti mostrò le foto scattate in Zambia dove si era recata per portare un aiuto grazie a una donazione della Teddy. Ricordo ancora l'emozione, ero contenta di aver contribuito in piccola parte a questo piccolo ma grande aiuto che era arrivato a chi non aveva nulla. Sono certa che tutti questi anni hanno lasciato il segno e se oggi il mio tempo libero è dedicato anche al volontariato per alcune associazioni e al progetto di sensibilizzazione sui parchi giochi inclusivi è anche grazie a tutto ciò che ho vissuto insieme a questo grande gruppo di persone che si chiama Teddy.
Se volete fare un giro sul sito del gruppo e quello di e-commerce cliccate sui link qui sotto.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.