domenica 4 ottobre 2015

Studiare

Sono commossa, molto commossa! Durante questo week end Samuele ah avuto come compito la prima paginetta di storia da studiare. Già dall'ultima riunione scolastica di anno scorso mi domandavo, con tanto timore, come sarebbe stato. Come l'avrebbe presa, quanto avrei dovuto urlare, supplicare, mercanteggiare, ricattare... 
E invece mi è andata bene! Certo non è il caso di gioire per poche righe visto che è la prima volta e ci aspetta un lungo, lunghissimo inverno di studio di storia, geografia, scienze, inglese... Però forse mi cresceranno meno capelli bianchi di quelli che avevo previsto, incrociamo le dita!
Mi aspettavo ore e ore di scene strazianti invece ce la siamo cavata in un tempo accettabile. Non solo, siccome ho visto che poteva farcela gli ho proposto un Lego in cambio dello studio di una pagina di un libricino che avevamo in casa e dopo varie trattative che sono iniziate con un NO inziale è riuscito a ripetermi con le sue parole cosa c'era scritto nella pagina e pure a rispondere alle domande. A modo suo! Alcuni errori, alcune parole non le aveva capite bene...
E sì: a casa nostra le trattative riguardo compiti da svolgere sono sempre aperte. Spero che il regalino serva a ricordargli che è in grado di studiare, di farlo bene e che si tratta di un'attività importante e talvolta piacevole.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.