giovedì 15 aprile 2010

Cucina per Barbie

Ho scoperto come si chiamano i fogli di plastica che sto utilizzando per costruire vari giochini, (locomotiva, armadiolettinoseggiolone e rampa per auto....), per il Topastro e i suoi amichetti: lastre alveolari in polipropilene. Queste lastre o fogli vengono utilizzati nel settore pubblicitario, (serigrafati o stampati con immagini e usati come pannelli pubblicitari), nel settore dell'imballaggio perchè sono leggeri, resistenti e non si deteriorano facilmente. Vengono prodotti in diversi spessori e colori. I miei fogli hanno uno spessore di circa 4/5 millimetri e si tagliano benissimo con il cutter. Ebbene, con un pezzo di lastra di polipropilene ho costruito una cucina per Barbie, ...non è per il Topastro.
Ho recuperato dalla cantina le mie due antiche Barbie per decidere a quale altezza posizionare il piano cottura e poi ho iniziato a creare dei leggeri tagli con il cutter, (fino a metà dello spessore del foglio), per poter piegare facilmente il mio foglio di plastica. Alcune parti le ho successivamente tagliate, altre no (sportello del frigorifero).
Chiaramente avevo già in mente il risultato finale: un frigorifero sulla sinistra e il lavandino e piano cottura a destra. Con la pistola per colla a caldo ho incollato i vari pezzi fino a ottenere lo scheletro della mia cucina.
Ho recuperato vari materiali per i particolari della cucina: un imbuto per moka a cui ho tolto il filtro per il lavandino. Dei pezzetti di pile per i fornelli, una parte dei bottoni automatici per le manopole dei fornelli. Una parte del dosatore di un barattolo di sapone e un tubetto di granuli omeopatici per il rubinetto. Un pezzettino di stoffa per la tendina e per il quadro e dei tappi di plastica come piedini per la cucina.
Ho assemblato tutti i pezzi e questo è il risultato. Potrei aggiungere qualche dettaglio e renderla più carina, qualche altra tendina o sportello, avrei anche potuto creare il forno, insomma chiamiamolo modello base.
Vi piace la cucina di Barbie? Se non vi piace ho alcune alternative: cucina con scatole di cartone o la più impegnativa cucina in legno costruita con comodino Ikea. Il gioco della cucina è così divertente :-)
Spero che piacerà alla bimba per cui l'ho costruita, (è la sorella maggiore di un compagno di asilo del Topastro).
A proposito di Barbie invece vi propongo di leggere il post di yummymummy sui cambiamenti della famosa bambola ha subito negli ultimi venti anni circa: Cara vecchia Barbie.
Le Barbie nelle foto sono quelle di quando ero piccola, quella con il vestito bianco a fantasia dovrebbe essere la prima che ho avuto, ed è leggermente diversa da quella con i pantaloni e il top. Io sono nata nel 1972 ma non ricordo proprio in che hanno ho ricevuto in regalo la Barbie... I vestiti che indosssano le due Barbie credo risalgano a tempi un pochino più moderni, ma non troppo, forse comprati quando anche mia sorella, (che ha cinque anni meno di me), ha iniziato a giocare pure lei con le Barbie. Io non avevo gli accessori, niente cucina, letto, auto, camper... solo qualche vestito di ricambio che aveva confezionato mia mamma, (che cuciva i vestiti anche per me e mia sorella).

19 commenti:

  1. wow, che meraviglia!!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. E' bellissima!! A me le Barbie sono sempre state antipatiche... ma in questa cucina... un po' meno :-)!

    RispondiElimina
  3. L'avessi avuta io una cucina così bella per la mia Barbie :-)
    Sei semplicemente geniale
    Baci

    RispondiElimina
  4. Grande Claudia!!! Come sempre ci stupisci! E' bellissima, brava!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia
    ma è bellissima!!! troppo bella l'idea dell'imbuto della moka per il lavandino ... complimenti e sono sicura che alla bambina piacerà tantissimo!!!
    un abbraccio Patrizia

    RispondiElimina
  6. claudia, non ho parole, hai davvero superato il limite della genialità!!!
    l'avessi avuta io una cucina così da piccola...e le lastre dove le compri?
    mi sa che voglio farci il castello di cenerentola...

    RispondiElimina
  7. ma tu riesci a fare tutto questo in un giorno solo??? e' splendida!laura

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte per i complimenti.
    @MaestraLaura: no, no, l'ho fatta in più giorni, mentre il Topo dormiva.
    @yummymummy: le lastre me le hanno regalate, infatti non sono bianche ma avevano una stampa su un lato. Però credo che si trovino nei negozi di cartoleria, quelli grandi e ben forniti.

    RispondiElimina
  9. che beeeeeeeella!!! da piccola passavo ore e ore a giocare con le Barbie, ma una cucina così bella non l'ho mai avuta!!!!!!!
    Ma come siete creative voi mamme blogger!!!!!
    Roberta

    RispondiElimina
  10. è bellissima! complimenti, devo ricordarmela per quando Chiarasarà un pò più grande. sei mitica!

    RispondiElimina
  11. bella peccato non avere una figlia femmina a cui costruitla :-(

    RispondiElimina
  12. un pezzo d'arte! la mia bimba è nel periodo macchine trattori aerei... e meno male ho una bimba...

    RispondiElimina
  13. che spettacoloooooooooooooooooooooo!!!

    RispondiElimina
  14. Wooow che belle cosine che fai!!
    Anch'io sono del 1972 e sto riscoprendo la Barbie anche se anch'io ho un solo figlio, maschio....
    ma dato che mi diverto a fare cosine varie per la Barbie, ho deciso che le faccio e poi le regalerò!!

    RispondiElimina
  15. Grazie Eleo! Anche io faccio come te, le cose proprio proprio da femmina, le regalo!

    RispondiElimina
  16. Bellissima!!! Ti metto nel mio blogroll.

    RispondiElimina
  17. Perfect-good work!

    RispondiElimina
  18. non te l'avevmo ancora detto ma sto post qui è STUPENDO!!! Secondo me hai materiale per fare un vero manuale... :-) belle idee da diffondere.

    RispondiElimina
  19. Grazie Cì, sei davvero gentile. Mi piace tanto usare materiali poveri e dare nuova vita a cose che potrebbero finire nel bidone. Creare mi rilassa, mi diverte e mi da soddisfazione!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.