venerdì 11 febbraio 2011

LIBRI

Dunque... il telefono cellulare è tornato in mio possesso lunedì e mercoledì non funzionava, di nuovo! Quindi ieri è stato riportato nel negozio, speriamo che questa volta me lo cambino! La lavatrice è ancora fuori uso, nel senso che non è stata ancora riparata ed ho dovuto telefonare io al tecnico per avere informazioni, per tre giorni di seguito! Una tristezza... In qualche modo dovevo consolarmi, così mercoledì sera ho ordinato dei libri su IBS.
Ne avrei voluti comprare di più, ma direi che mi sento comunque soddisfatta della lista e non vedo l'ora di averli nella mani!
I libri sono speciali e hanno il potere di sollevarmi il morale, di distrami e farmi viaggiare con la fantasia! Questo venerdì non partecipo all'iniziativa di Paola ma se i libri che ho ordinato sono belli, aspettatevi tante citazioni e segnalazioni nei prossimi venerdì! Sempre a proposito di libri, non potevo non accettare l'invito che Sandra ha lanciato a chi ha voglia di svolgere questo compito:

Quanti libri hai letto nel 2010? Quanti erano romanzi e quanti no? Il miglior libro letto? Il libro più brutto? Il libro più vecchio? Il libro più recente? Qual è il libro con il titolo più lungo? Quello con il titolo più corto? Quanti libri hai riletto?E quale vorresti rileggere? Quanti libri scritti da autori italiani? E quanti di questi libri sono stati presi in biblioteca? Dei libri letti quanti erano nel formato e-book?
Ecco le mie risposte.
Quanti libri hai letto nel 2010?
Per rispondere a questa domanda ho usato l'aiuto di Anobii: 21 libri.
Quanti erano romanzi e quanti no?
Domanda difficile, non me lo ricordo! Ma mi pare che la maggior parte fossero romanzi.
Il miglior libro letto?
Non posso assolutamente scegliere un solo titolo ed eleggerlo come miglior libro letto. Tra i libri più belli che ho letto dall'inizio della mia carriera di lettrice compaiono: "Il piccolo principe", "I pilastri della Terra" Ken Follett, "Medicus" Noah Gordon, "Lo hobbit", "Un uomo" Oriana Fallaci, "Novecento" Alessandro Baricco, "Il profumo" Patrick Suskind, "Mille splendidi soli" Khaled Hosseini, "Più grandi dell'amore" Dominique Lapierre, "Il signore degli anelli", "Una bambina" Torey Haiden, "La sposa bambina" Padma Viswanathan, ... mi fermo ma lista è molto molto più lunga!
Il libro più brutto?
Effettivamente non mi piace definire brutto un libro. Di alcuni libri non mi è piaciuto l'argomento trattato, o come è stato trattato, oppure ancora non mi è piaciuto lo stile di scrittura... I gusti sono gusti! Quando frequentavo la scuola ho odiato Verga, Pirandello, Manzoni. Recentemente mi è capitato di leggere "Evernight" e non mi è piaciuto per niente.
Il libro più vecchio?
Il più vecchio che possiedo? Si tratta dei libri di quando ero bambina: "Heidi", "I ragazzi della via Pal", "Viaggio al centro della terra", "Topolino apprendista stregone"...
Il libro più recente?
L'ultimissimo entrato in casa e che non ho resistito a leggere nonostante avessi un altro libro sul comodino è "nonsolodue" di Claudia De Lillo
Qual è il libro con il titolo più lungo?
Forse "Come fare miracoli nella vita di tutti i giorni" ma non mi sono messa a leggere tutti i titoli che ho in libreria!
Quello con il titolo più corto?
Potrebbe essere "Seta" di Alessandro Baricco
Quanti libri hai riletto?
Parecchi. Non ricordo quanti ma ho sicuramente letto più di una volta alcuni libri di Oriana Fallaci, i libri di Torey Haiden e Dominique Lapierre, libri che raccontano storie vere, libricini come "Il piccolo principe", "Le 10 regole della felicità"... "Viaggio al centro della Terra"!
E quale vorresti rileggere? Al momento ho poco tempo da dedicare alla lettura e preferisco leggere un libro nuovo piuttosto che rileggerne uno vecchio.
Quanti libri scritti da autori italiani? Pochi. Ci sono pochi autori italiani di cui apprezzo il modo di scrivere. Magari leggo un libro di un autore ma non mi piace così tanto da comprare un secondo libro. Una scrittrice italiana di cui ho comprato quasi tutti i libri è Oriana Fallaci.

E quanti di questi libri sono stati presi in biblioteca?
Nessuno. Quando frequentavo la scuola superiore avevo la tessere della Biblioteca Gambalunga di Rimini e prendevo spesso libri in prestito ma in questo periodo, per motivi logistici, non frequento biblioteche. In effetti un pochino mi dispiace perchè i libri costano tanto e mi capita anche di acquistarne uno e scoprire che non mi piace...
Dei libri letti quanti erano nel formato e-book?
Nessuno. Non riesco a leggere sul monitor del pc. A parte il fatto che dopo un po' mi bruciano gli occhi, posso leggere un lungo post sul monitor, una notizia, istruzioni, una mail... Ma un libro ho bisogno di averlo in mano, toccarlo, annusarlo, leggerlo sul divano, a letto, in auto, ...

16 commenti:

  1. Nemmeno a me mi piace a leggere con e-book. Preferisco un libro che posso portare con me e non mi stancano i miei occhi.
    Anche a me piace a leggere molto e ho un quardeno dove scrivo cosa ho letto, autore e cosa mi piace o non piace di quel libro. Mi piace tornare al quardeno quando ho un mese quando ho letto molti libri.

    RispondiElimina
  2. ciao! mi piacciono tanti i titoli dei libri scelti da te, io, dato che ho studiato le lettere, ho deciso di non leggere per un po' e mi sono fermata sul "Il peso della farfalla di Erri De Luca (lo stile molto intrigante) un bel po fa...ora ho deciso di riprendere...ah, la mia decisione era causata da una delusione dalla faccolta delle lettere in Polonia dove i professori (chiamati critici letterari, mah)ricevevano i libri gratis dagli scrittori e poi facevano tanto saggi davanti agli studenti spesso troppo poveri per comprarsi un libro nuovo ogni settimana...(e data la novità nn si potevano trovare nelle biblioteche...che vergogna) così alla fine i libri mi facevano letteralmente schifo...e per solidarietà ne compro pochi (per Flavio di più...)l'iniziativa di Paola mi ha fatto ricordare della ia vecchia passione e così prossimamente anch'io ci tornerò con "Venerdì del libro", tanti saluti per ora :) stiamo in partenza e dato che sono stessata al max. dai preparativi ho deciso di rilassarmi leggondo il tuo post :) a presto!

    RispondiElimina
  3. ho adorato evernight! peò n compenso amiamo la fallaci e il piccolo principe...non siamo proprio agli antipodi!!

    RispondiElimina
  4. E brava Claudia...altro che compito: una piccola esauriente tesina!!

    RispondiElimina
  5. @Luisa: che bello avere un quaderno dove scrivere tutti i libri che leggi! Io tantissimi anni fa scrivevo su un quaderno tutte le frasi che mi piacevano di ogni libro che leggevo!
    @Flawia: capisco la tua delusione! Invece in Italia molti ragazzi arrivano ad odiare certi autori perchè i professori ti obbligano a leggere alcuni libri, che non sempre sono facili o scorrevoli... I libri potresti prenderli in biblioteca! Se non li compri, magari ti piacciono di più! Buon viaggio, spero che vada tutto benissimo, ci sentiamo presto!
    @mammadifretta: certo che è incredibile che certe persone diano voto 1 ad un libro ed altre assegnino 10! Sui vampiri a me è piaciuta la serie di Twilight ma se abbiamo gusti così diversi, a te potrebbe non piacere! E in ogni caso mi sei molto simpatica lo stesso, anche se abbiamo gusti diversi sui libri! eh eh :-)
    @Sandra: grazie, grazie!!!

    RispondiElimina
  6. Molto intriganti i titoli che hai preso... ma ho fatto l'ordine da pochissimo... A proposito (perché di libri si tratta)... Primo Giveaway sul mio blog! Sei invitata...

    RispondiElimina
  7. Un uomo della Fallaci è un libro che mi ha colpito moltissimo, l'ho letto e riletto...anche Medicus mi è piaciuto molto, l'ho letto anni fa. Peccato aver poco tempo, i libri per me sono una vera passione (rigorosamente in formato cartaceo)!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie palmy, sono venuta subito sul tuo blog, bellissimo giveaway!
    @geng: abbiamo gusti simili, allora. Anche io ho riletto tante volte Un uomo. Pensa che in biblioteca avevo trovato il libro con le poesie di Panagulis...

    RispondiElimina
  9. Il libro di Panagulis l'ho preso anch'io su IBS:-)

    RispondiElimina
  10. ma dai, sul serio?! Io invece non ce l'ho, lo avevo preso in prestito. Visto che abbiamo gusti così simili, se leggi qualche libro bellissimo, passami il titolo!

    RispondiElimina
  11. ciao Claudia! leggendo il tuo post, i post sul "Venerdì del libro" mi è tornato il gusto di leggersi dei libri a tonnellate, ho scelto per adesso Banana Yoshimoto (Il corpo sa tutto)...e sto pensando a tanti altri :) un saluto per adesso, tornati a Zurigo ci sentiamo un po' fuoriposto, qualche giorno e passa :)

    RispondiElimina
  12. Bene Flawia, sono proprio contenta! Io ho provato a leggere Banana Yoshimoto ma non mi è piaciuta.. Chissà, magari i prossimi venerdì partecipi anche tu :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao mamma Pollon, sono un'amica di Laura Boerci, l'autrice del primo libro che hai messo nell'elenco "L'aura di tutti i giorni"... volevo assicurarti che il libro è bellissimo e lei è una persona veramente speciale.. è anche regista teatrale e mette in scena delle commedie divertentissime, anche per i bimbi come il tuo topastro!
    ciao
    Laura

    RispondiElimina
  14. Ciao Laura, amica di Laura Boerci. Il libro della tua amica è molto bello! L'ho finito di leggere ieri sera. Davvero particolare, mi piace il suo modo di scrivere, determinato, ironico, sincero. Si "sente" che è una persona che sa quel che vuole. Riferisciglielo, se ti va :-)

    RispondiElimina
  15. Ciao a tutte!
    Mi ha fatto molto piacere leggere il titolo del mio primo romanzo tra quelli scelti, grazie.
    Pollon, una domanda: lo hai comprato su Ibs?
    Un sorriso,
    Laura Boerci

    RispondiElimina
  16. @Laura: che onore averti nel mio blog! Si, il tuo libro l'ho comprato su IBS, (compro il 99% dei libri che leggo tramite quel sito). Ti direi anche chi mi ha consigliato il tuo libro, o dove l'ho visto e mi ha incuriosito tanto da comprarlo, ma non me lo ricordo...

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.