martedì 20 dicembre 2011

Santarcangelo: il presepe nelle grotte

Quando ho letto qui che a Santarcangelo c'era il presepe meccanico all'interno della grotta Contradina... ho preso Topastro all'uscita da scuola e siamo andati a vederlo! Anche perchè mi ero ripromessa di andare a vedere gli eco addobbi natalizi di cui vi racconterò nel prossimo post.
L'ultima volta che io e Topastro siamo stati a Santarcangelo ho provato a convincerlo a visitare le grotte ma aveva paura, non è voluto entrare. Io ci sono stata quando ero piccola ma non ci entravo da tantissimi anni! 
In realtà abbiamo visitato un piccolissimo tratto delle lunghe grotte, solo la parte che attualmente ospita il presepe. Ci siamo coperti bene perchè in questi giorni è arrivato il freddo a Rimini e ho messo in borsa una piccola torcia.
L'entrata delle grotte per visitare il presepe è in Via Ruggeri, in centro, (vicino al ristorante Lazaroun). I bimbi non pagano l'ingresso mentre per gli adulti 3 Euro. Un piccolo prezzo per una bellissima visione.
Abbiamo aperto la tenda rossa e ci siamo ritrovati un posto piuttosto buio, anche se ci sono tanti faretti e lucine, rispetto all'esterno è buio. Topastro ha subito acceso la sua torcia e mi stava appiccicato come un pezzo di nastro adesivo. 
Ho proposto al Topastro di illuminare le grotte, il soffitto, il percorso, le nicchie e si è divertito parecchio. Gli sono anche piaciute le varie scene del presepe che sono posizionate nelle nicchie scavate nei vari cunicoli.
Molti personaggi si muovono, sono meccanici. Come i presepi meccanici che ricordo di aver visto da piccina. Piccole e grandi statuine che impastano la farina e acqua, suonano strumenti musicali, abbassano e alzano il capo.
E' un luogo davvero suggestivo e sarei stata nella grotta ancora un pochino ma Topastro, nonostante avesse la sua piccola torcia e fosse tranquillo, aveva fretta di uscire. E pensare che a casa non ha assolutamente paura del buio. Certo, trovarsi in una grotta fa un'altra impressione! 
Ecco qui sopra il Topo che si diverte a fare la statua in una nicchia, esplora e scopre delle scale! Se passate da Santarcangelo andate a visitare questo presepe, ne vale la pena. Sarà aperto fino al 15 gennaio e qui potete vedere un video con intervista a Davide Santandrea che ha realizzato le statue.

13 commenti:

  1. Ciao cara, ormai per farmi aggiornar su quello che accade nella nostra provincia devo leggere i tuoi post!!!
    Un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  2. @Anna: grazie :-) a me piace parlare del posto in cui vivo e mi piace visitare musei, partecipare a eventi ed esplorare cosa c'è di bello vicino a casa!

    RispondiElimina
  3. Che bello, dev'esserci un'atmosfera particolare.
    Buona giornata cara Claudia!

    RispondiElimina
  4. Adoro Santarcangelo con la sua parte vecchia pedonalizzata, quand'ero ragazza ogni estate ci trascorrevamo una serata: Sangiovesa e passeggiata fino in cima. Queste sono le stesse grotte dove poi stagionano il formaggio di fossa?
    Comunque è veramente suggestivo, se mi fermo in riviera per le feste dopo il presepe della Marineria di Cesenatico non mi posso perdere nè questo nè quello di sabbia

    RispondiElimina
  5. @Sybille: molto particolare! Buona serata a te!
    @mammozza: anche io adoro Santarcangelo! Le grotte sono quelle che si possono visitare in ogni stagione, al momento una parte di esse ospitano il presepe. Non si sa quando siano state scavate e neppure per quale preciso uso siano state utilizzate. Forse come luoghi di preghiera o sepoltura, forse come cantine per conservare il cibo e il vino. Ma non ho mai sentito parlare di formaggio. Il formaggio di fossa mi pare sia originario di Sogliano e viene seppellito in buche con la paglia. Comunque se hai tempo per qualche gita di piacere in Romagna... non so cosa consigliarti! A me piace sia il presepe di sabbia che quello nelle grotte e tante altre mille cose belle che si possono visitare durante le feste :-)

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia questo luogo. Ricordo Sant'Arcangelo...manco da tanto ma ricordo bene quanto è bello quel paese!
    Buon Natale Claudia, a te al tuo bimbo e a tutti i tuoi cari

    RispondiElimina
  7. @Sandra: e quanto ritorni da queste parti?? Felice Natale anche a te e alla tua famiglia!

    RispondiElimina
  8. Mi fa sorridere il pensiero di topastro che fa la statua ... avrei voluto vederlo!
    Un bacio dall' 'altro mare' e un buon natale in anticipo
    Giorgia

    RispondiElimina
  9. @giorgia: hai visto che bella statuina?! Ma sotto sotto aveva un pochino paura a stare in una galleria buia :-)
    Un abbraccio a te e alla tua cara famiglia!

    RispondiElimina
  10. Giuro che ero convinta di aver commentato!!! Perdo i colpi :( Bellissime foto! :-)
    Per tutte queste belle recensioni potrebbero almeno donarti qualche ingresso ;-) baci

    RispondiElimina
  11. Ci sono stato da poco e devo dire che questo posto mi è piaciuto, come tutta Santarcangelo del resto. Poi questa iniziative servono anche a valorizzare il tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alfredo, sono contenta che Santarcangelo ti sia piaciuta. Io abito a soli 12 minuti da questo splendido posto e ci vado molto spesso perchè è tranquillo, curato, bei negozi, un'ampia zona pedonale e poi, non so se hai letto qualche altro post nel mio blog, propongono iniziative bellissime per grandi e piccini, per chi ama la lettura, il teatro, la musica...

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.