giovedì 12 gennaio 2012

Scusa il disordine

Scattare queste immagini è stato divertente e postarle è davvero liberatorio: si! Andate a leggere il post di Genitori Crescono: scusa il disordine
Questo è il divano del nostro salotto coperto da meno di 24 ore di attività: cena fuori con amici: borsa blu piena di giocattoli per intrattenere Topastro e altri bimbi in pizzeria, zainetto per andare a scuola la mattina successiva e grembiulino, zainetto per attività sportiva del pomeriggio con vestiti sudaticci, borsa della mamma. Qualche rivista pubblicitaria che si trovava nella cassetta per le lettere... cuscini e coperte per guardare comodamente la tv...sempre se  riusciamo a sederci sul divano! E' una bella vetrina di borse e cuscini, apro un piccolo negozio?
Quando io e Topastro corriamo fuori da casa la mattina non abbiamo certo tempo di lasciare in ordine la camera da letto. Il letto è ricoperto di vestiti scartati, pigiami... Le magliette appese ad asciugare davanti al termosifone  servono a mantenere il giusto grado di umidità nella stanza ed evitano di riempire l'apposito umidificatore, tutto tempo risparmiato. 
Che ci fa questo calzino tutto solo? Ha perso suo fratello... e non posso riporlo in qualche cassetto o ripiano, ho paura di non trovarlo più quando il suo compagno farà cu-cù!
Questa qui sopra è la stanza del disordine: stireria, studio, ripostiglio, stanza per creare... Qui non può esserci troppo ordine altrimenti sarei costretta a cambiare nome alla stanza!
Da una parte scrivanie, libreria e baule ricoperto di panni da stirare. 
E poi scarpiera, scaffali, asse da stiro, contenitori e sacchi pieni di tessuto... meglio non esagerare nel mostrare tutto. Topatro mi aiuta in questa impresa: la scriva grigio scuro è sua, quella bianca mia. Potremmo fare una gara sul tavolo più disordinato :-)

26 commenti:

  1. Che bellooooo,questa è vita!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, non si può perdere troppo tempo a pulire e mettere ordine...

      Elimina
  2. Che sollievo vedere che non sono l'unica... come vorrebbe farmi credere mia madre ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'unica??? ma no! siamo in tante, e ti dirò che ormai sono abituata, non mi da più tanto fastidio.

      Elimina
  3. Ho letto ieri il post di genitori crescono, ero tentata di scattare qualche foto, ma sulla nostra casa incombe la mano lunga di papi Miki che spesso passa con il sacco nero a raccogliere tutte le cose che io e la simpatica canaglia lasciamo libere di muoversi per casa per cacciarle via. Una volta i bambini avevano paura dell'uomo nero, io e il mio pupo abbiamo paura del sacco nero...eh ehe ehhe.
    Appena riesco a ripristinare il dis-ordine naturale delle cose posto anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. possiamo fare così: una volta a settimana mandi l'uomo con il sacco nero a casa mia e tu ti godi il tuo disordine :-)

      Elimina
    2. Affare fatto! Appena andremo a fare un giro a Cesenatico te lo porto, però poi gli devi fare almeno una buona piadina perchè ne va ghiotto.

      Elimina
    3. se mi ordina casa, di piadine ne faccio anche due, magari pure un cassone :-)

      Elimina
  4. la stanza del disordine è la mia preferita: è chiaro che lì c'è l'arte, che si creano capolavori. Sull'importanza dell'umidificazione delle stanze si può scrivere un trattato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto: è nel caos che nasce un capolavoro :-D
      Io sostengo l'umidificazione naturale: magliette davanti ai termo della camera e calzini su quello del bagno!

      Elimina
  5. La mia è la casa del disordine... chissà se fotografarla e postarla sarà liberatorio!

    RispondiElimina
  6. Pffff... pivella... immaginati il tuo disordine x 6.... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh posso sempre migliorare eh eh! Se posti le foto potrei studiare e immparare :-)

      Elimina
  7. uao...guardo le tue foto e mi sento a casa...!!
    il papà lamenta che:
    se torna a casa con un libro o un cd o qualsiasi altra cosa, non trova uno spazio vuoto dove appoggiarlo...
    per prendere una qualsiasi cosa bisogna spostarne altre venti...
    quando riesci aprendere quello che t'interessa, c'è sempre qualcosa che cade...

    RispondiElimina
  8. @loriva: anche qui a volte succede che è difficile trovare qualcosa o che cade un oggetto mentre se ne prende un altro però... non è così male :-)

    RispondiElimina
  9. uau che reportage! Credo che ti fregherò l'idea dei panni stesi come umidificatore...

    RispondiElimina
  10. ahahaha!Casa mia è così senza bimbi :D e mi piace tanto tanto :)

    RispondiElimina
  11. Annaira... in effetti non è necessario avere un bimbo per avere una casa disordinata e confesso che tanti oggetti che non sono al loro posto sono miei!

    RispondiElimina
  12. Ohhhhhhh come è stato liberatorio questo post!!!!!!!Io ho delle amiche che si alzano alle 6 per pulire tutta la casa e riordinano continuamente. Entri in casa loro e ti senti dire "scusa il disordine"....Ma quale?E' tutto in ordine e lindo con due bambini?Io non ci riesco con una!Ok sono disordinata di mio e quindi faccio anche fatica a insegnarle ad esserlo però non riuscirò mai ad arrivare ai loro livelli e mi sento un po' frustata...a volte!Ma ora grazie a te e agli altri commenti non mi sento più sola e forse sono loro le aliene e non noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Violette: io non potrei mai alzarmi alle 6 per pulire e riordinare! Per fare un dolce, leggere le mail, finire un vestito per Topastro... ai. Ma pulire e riordinare no! E non mi sento un'aliena! :-)
      Se avessi la bacchetta magica terrei in ordine la casa, si! Ma visto che non ce l'ho preferisco occupare il tempo facendo delle cose che mi piacciono!

      Elimina
  13. La penso come te ma dalle mie parti vedi solo case immacolate e mi sento la pecora nera di turno e quasi a disagio nell'invitare le persone. Grazie per questo post mi ci voleva proprio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io conosco persone con casa ordinatissime e talvolta mi sento, come te, una pecora nera :-)

      Elimina
  14. Anche a me è piaciuto troppo il post di genitori crescono ma ero appena stata presa dal raptus delle pulizie
    http://www.blogfamily.it/6079_le-nuove-mobile-app-per-i-clienti-esselunga/
    ma datemi due giorni di tempo e sarò pronta pe ril mio scusate il disordine! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. supermamma ho letto il post eh eh! Che brava che sei stata. Io non riesco a buttar via... ho questa mania di conservare tutto...
      Quando scrivi il post "scusa il disordine" me lo vieni a segnalare? Controllo sempre i nuovi post ma in questo periodo credo che blogger abbia qualche problema. Non vedo più gli aggiornamenti di Debbi e anche i post nuovi pubblicati dai blog che seguo mi paiono pochi, non vorrei che ci fosse qualche problema tecnico.

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.