venerdì 23 marzo 2012

Il mostro buono mangia bua alla pancia

Signori e signore, bambini e bambine: ecco a voi il mostro buono che mangia la bua alla pancia! Dopo aver creato la mia Simonetta, (potete vedere tutte le  meravigliose e uniche creazioni qui: lo strano concorso), quella mattacchiona di Barbara ha indetto lo strano concorso 2 e non potevo non partecipare e creare il mio MOSTRO BUONO MANGIA-MOSTRI. Per tutti i dettagli cliccate sul link! Siete ancora in tempo per fare il vostro mostro!
Alcune partecipanti han già mostrato sui loro blog i loro mostri e sono davvero bellissimi! Il mio, lo ammetto, è molto semplice. Ma c'è un motivo. Ormai casa mia e del Topastro è piena di oggetti comprati o creati e non c'è più spazio neppure per uno spillo! Il mostro lo volevo realizzare ma mi sono detta: lo devi regalare. Così non avrebbe occupato spazio e avrebbe fatto sorridere qualcuno. C'è una mia ex collega e amica che ha partorito un bellissimo bimbo meno di due mesi fa. Questo simpatico cucciolotto non dorme quasi mai... Ha male al pancino. E la sua mamma di conseguenza rimane sveglia a fargli compagnia. Inutile dire che i primi mesi sono davvero duri e se il bimbo non dorme è durissima! 
In previsione di una cena tra ex colleghe ho pensato di portare alla mia amica stanca qualche regalino per il cucciolo fatto con le mie mani. Oltre a libretti, festone e altre cose ho pensato di cucire il mostro buono che mangia la bua alla pancia. Il bimbo della mia amica è ancora piccino per afferrare gli oggetti ma crescerà in fretta e magari vorrà dare un morsino al mostro o stropicciarlo con le manine. E così ho pensato che era più sicuro non usare bottoni, che mi piacciono tanto, applicazioni o qualsiasi piccolo oggetto che potesse staccarsi e finire nella bocca del piccolino. Ecco perchè il mio mostro è solo di tessuto.
Non ha neppure gli occhi ma vede e sente tutto: è un mostro buono! Un mostro mangia bua. Porta via il mal di pancia con le sue piccole braccia. 
L'altro mostriciattolo è per la mamma, spero di farla sorridere, a me pare così buffo. Con tre nastrini in testa, occhi blu e una strana bocca verde. Magari quando il bimbo crescerà potrà giocare anche con questo mostro. I nastrini azzurri sono stati fissati bene bene con tripla cucitura quando ho creato la forma del mostro a rovescio. Idem per occhi e bocca, cuciti bene bene. Ho imbottito, cucito un fondo che contiene della carta scricchiolante e messo in lavatrice.  Ho lavato tutti e due i mostri visto che sono per un bimbo piccino
Io spero tanto che il mostro faccia il suo dovere! Così il piccolino smetterà di contorcersi per il dolore al pancino e potrà dormire sonni tranquilli insieme alla sua mamma! E se la mamma si innervosisce può sempre dare un morso al mostro dagli occhi blu o lanciarlo contro la parete, così si sfoga :-)
Grazie Barbara per questa bellissima idea di creare mostri buoni. Mostri che mangiano paure, rabbia e i mostri cattivi. 
A proposito: tutti i tessuti utilizzati provengono dalla mia scatola di piccoli ritagli che ho ricevuto in dono, non ho comprato nulla. Ho riciclato e mi sono divertita!

9 commenti:

  1. stupendi i tuoi due mostri! (e speriamo che funzionino.. ;-) )

    RispondiElimina
  2. Che tenerezza mi fanno queste meravigliose idee...son tentata di andare a vedere ma già sto su fino alle due di notte per sognare tra le meraviglie che tante creative pinnano su Pinterest (vorrei fare tutto...aiutooo).
    Il mostro mangia bua del pancino mi avrebbe fatto comodo oggi ...per il nostro piccolino...

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono i tuoi mostri, in particolare quello per la mamma, che lo può mordere e lanciare :) Hai una fantasia incredibile e vedo anche grandi progressi nella tecnica.

    Più di tutto mi ma emozionato l'idea, però: il fare un regalo, strappare un sorriso, mostrare solidarietà. Da quando ti conosco tu sei sempre così, con tanta dolcezza. Mi hai fatto tanti regali, mi hai fatto sorridere, mi insegni la dolcezza.
    Vedo lì sulla barra laterale il mio Killò con il gel. Grazie. é un grande regalo :)

    RispondiElimina
  4. Che simpatici questi mostricini. Vorrei avere ancora dei bimbi per casa per divertirmi a creare anch'io. Comunque bellissime idee le tue.

    RispondiElimina
  5. Che belli questi mostri! E che bello poter regalare qualcosa fatto con le proprie mani quindi un pensiero prezioso! Tra qualche giorno posterò il nostro mostro, utile dire che sia davvero brutto, non avevo mai cucito più di un bottone prima. Ma mi ha regalato una bella serata e va bene così!

    RispondiElimina
  6. @vogliounamelablu: ci speravo pure io ma pare che il piccolino non sia proprio in perfetta forma. Forse occorrono alcuni giorni... incrociamo le dita!
    @Sandra: però sarebbe bello se realizzassi un mostro anche tu. Magari uno per la bua alla pancia per il tuo nipotino!
    @Barbara: la mamma l'ha lanciato, me lo ha scritto questa mattina per sms. Peccato che invece il piccolino non stia bene, uff!!! Grazie per i complimenti. Quando posso mi piace dare una mano, boh... mi viene spontaneo. Ma ci sono tante persone come me! Nel web ne ho incontrate davvero tantissime! Facciamo una gara a chi ha la crestina più alta? :-)
    @Ambra: se non hai bimbi per casa ne puoi fare uno da regalare! A un nipote, un vicino di casa, un bimbo che vedi al parco. Sarà un regalo graditissimo!
    @Marzia: sono curiosissima di vedere il tuo mostro!!!!

    RispondiElimina
  7. l'anno scorso a Pasqua siamo stati a Minitalia - Leolandia (vicino Bergamo)e ci siam divertiti da morire!!!! E' molto carino perchè oltre all'italia in miniatura ci sono anche tantissimi giochi divertenti. Vedere l'Italia in miniatura è piaciuto tantissimo al mio nanetto. Abbiamo passato due giorni al parco e lui tutti e due i giorni ha voluto vedere l'italia in miniatura.

    Anche se dalla tua descrizione il vostro parco per quanto riguarda la ricostruzione dell'Italia è forse più bello....dovrò portarci il mio nanetto!!!!

    Mi hai fatto ricordare quanto siano stati belli quei giorni: il primo viaggio tra l'altro io, il mio nanetto e il mio compagno!!!

    Moonlitigirl

    RispondiElimina
  8. Bellissimi e teneri i tuoi mostri "mangia bua" :-D

    Bacioni

    RispondiElimina
  9. @Moonlitgirl: che belli i tuoi ricordi :-)
    Io non ho mai visto la Minitalia ma credo sia simile a Italia in miniatura. Tranne Venezia, che a Viserba è a parte e riprodotta in scala 1:5
    Anche da noi ci sono alcuni giochi, soprattutto per il bimbi.
    @Paola: grazie! Bacioni e saluti anche a te!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.