giovedì 19 aprile 2012

Aeroplanino con mollette per panni in legno

Siamo chiusi in casa con la varicella... Io per fortuna l'ho già avuta da ragazzina mentre Topastro è ricoperto di bollicine :-(
La nostra giornata è scandita da favole, musica, cartoni animati, libri, qualche gioco al computer, disegni e lavoretti semplici. 
Tempo fa avevo comprato delle mollette in legno per stendere il bucato. Ma non per il bucato! Le ho comprate perchè mi sono venuti in mente i tanti lavoretti fatti da bimba, sia a scuola che a casa. Seggioline, portacandele, portapenne... 
Il portacandela natalizio, dipinto con vernice dorata, ce l'ho ancora! Ogni Natale lo tiro fuori dal sacchetto e lo ripongono insieme alle altre decorazioni dopo le feste. Poi, grazie a Pinterest, ho scoperto che con le mollette si può fare davvero di tutto e io e Topastro abbiamo estratto gli attrezzi da cassetti vari e ci siamo messi al lavoro. 
Per fare l'aeroplanino, sul link che ho segnalato sopra potete vederne di diversi tipi, abbiamo usato una molletta, tre bastoncini abbassalingua, colla vinilica, colori a tempera, carta vetrata e cesoie. Ho usato le cesorie per tagliare uno dei bastoncini di legno, (regalo di due anni fa di MammaFelice), per creare la coda e il timone. 
Con il prezioso aiuto del mio assistente Topastro ho incollato i bastoncini sulla molletta e poi dipinto ali e timone. Un'oretta di asciugatura, (noi avevamo fretta di giocare e siamo ricorsi all'asciugacapelli), e l'aereo è pronto per volare. 
Ci siamo divertiti molto a realizzare l'aeroplanino, idem la balena qui sotto. Mi piace utilizzare materiali semplici e di riciclo e vedere gli occhietti di Topastro spalancati davanti a una molletta che si trasforma. La balena è un pochino stropicciata. Ha mangiato tanti pesciolini e ha fatto un giro anche alla scuola infanzia e quindi immagino sia passata di mano in mano :-)
Questo post lo dedico a Paola! A me è sempre piaciuto creare: tagliare, incollare, cucire, trasformare... Lo faccio da quando sono ragazzina e un po' con tutti i materiali, soprattutto con quello che c'è in casa e senza spendere tanti soldi. Grazie a Paola però ho scoperto il mondo dei blog e della condivisione. Giuro che fino al 2009 non avevo idea neppure del significato della parola "blog". Navigavo in internet da tanto ma visitavo siti, scrivevo mail... 
Un giorno mi sono imbattuta nel blog di Paola e ho subito adorato i giochi e lavoretti che proponeva e propone ancora oggi. Adoro il suo spirito di condivisione libero e per questo oggi vi invito a partecipare a una nuova iniziativa che ha lanciato: il POSTorming. Sono sicura che diventerà un appuntamento con tanti partecipanti come il venerdi del libro. Se volete sapere di cosa si tratta cliccate sulla parola POSTorming mentre per partecipare leggete il post che Paola ha pubblicato oggi.

17 commenti:

  1. bello!!! mi piacciono moltissimo! e grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @mami: di niente! E' sempre bello condividere :-)

      Elimina
  2. Anche io adoro paola.vado poi a leggere il postorming....bello il pescione...anche l'aereo...buona guarigione al topastro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sly, speriamo che la varicella finisca presto. I puntini continuano a spuntare ovunque... prima o poi si fermeranno!

      Elimina
  3. Ma che creazioni fantastiche! adoro quell'aeroplanino. Presto andrò a comprare anche io delle mollette :) grazie per l'idea. Anche io da piccola a scuola usavo le mollette per i lavoretti. GRAZIE ancora per avermelo ricordato :))))
    L'iniziativa del venerdì del libro è molto interessante, ma io non riesco ad avere un giorno a settimana per comprare libri, primo perchè spesso i giorni sono ALMENO 2 :) e poi perché quando trovo libri che mi piacciono ad un buon prezzo, ne compro tanti.E ne ho talmente tanti in sospeso, tante collane che mi piacciono che quando li trovo cerco di comprarli tutti . La mia è una vera e propria malattia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ally: hai visto quante cose belle si possono fare con delle semplici mollette? confesso che io le ho comprate appositamente per trasformarle :-)
      Ma durante il venerdì del libro devi semplicemente proporre un libro, nella maniera che vuoi tu, (recensione, foto, citazioni...), che hai letto o che stai leggendo. O che hai comprato... Io ho partecipato con libri letti tanti anni, libri letti da poco, libri del mio bimbo... Anche io AMO i libri! Ne comprerei davvero tantissimo ma costano parecchio e quindi cerco di limitarmi, comprare online che costa meno e approfitto di offerte e buoni :-)
      Proprio oggi mi è arrivato un pacco da IBS e sono proprio felice!

      Elimina
  4. anche io adoro le mollette, avevo trovato quelle piccine e con ari abbiamo fatto la cameretta per le bambole, lettino, tavolino, sedie... ma l'aereo è semplicemente fenomenale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che carini i vostri mobili con le mini mollette. Quasi quasi ci faccio un pensierino ma ne servono altre!

      Elimina
  5. bellissimi! questo week end ci proviamo tanto é prevista pioggia :-(
    mi dispiace per il Topastro, noi ci siamo già passati anche se Second avevo solo tre mesi e dicono che può riprenderla mah, speriamo di no!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buoni lavoretti con le mollette :-)
      Anche qua ultimamente piove spessissimo.
      Io ho sentito dire che la può prendere una seconda volta chi ha avuto una forma lievissima: pochissimissimi puntini. Però sinceramente non so se è vero!

      Elimina
  6. Ecco cosa farò a breve : un "a-e-io" per Filippo! Ma devo capire dove trovare i bastoncini piatti!
    Spero che la stranoiosa varicella passi presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si Sandra, questo lo devi fare! I bastoncini si comprano nei negozi di hobby ma per unire utile e dilettevole puoi comprare dei ghiaccioli o gelati e usare i bastoncini di quelli! :-)

      Elimina
  7. Ciao! Bello l'aereoplanino! Io ricordo come te i tanti lavoretti fatti a scuola da piccola con le mollette di legno :-)
    Come va Topastro? E' passata la varicella? O almeno è passato il momento critico? Spero di si! Qui da me solo noi grandi (mio marito e io) l'abbiamo avuta, ma i piccini non ancora. Chissà quando toccherà a loro...
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Maris: anche tu lavoretti con le mollette a scuola? Topastro sta un pochino meglio, sembra che la fase più brutta sia passata. Però è stata dura! In bocca al lupo per i tuoi bimbi!

      Elimina
  8. Che carino! Credo che lo proporrò a papino, è abbastanza semplice, ce la può fare :p e magari questa volta la propone lui la manualità a Matteo...poi essendo ingegnere aereospaziale troverà qualcosa di interessante da raccontargli, in questo è bravissimo. Grazie per la condivisione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che bella idea proporre il lavoretto a papino! E' davvero semplicissimo e si divertiranno un sacco a parlare di aerei, spazio, navicelle...

      Elimina
  9. meravigliosa idea!...sento che presto il cielo della cameretta sarà invaso di "baroni rossi"...

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.