giovedì 5 aprile 2012

Portarocchetti di cartone

Lo scorso settembre ho comprato la macchina per cucire. Ho riordinato il tessuto dividendolo per colore e tipo. Ho comprato un tavolino per la macchina per cucire e avrei tanto voluto uno di quei bellissimi portarocchetti in legno. In rete ce ne sono di stupendi!
Però non sono brava a lavorare il legno e inizialmente avevo sistemato i miei rocchetti di filo in un espositore per lucidalabbra. Un giorno stavo per buttare la scatola vuota del detersivo in polvere quando mi è venuta un'idea...
Ho tagliato una parte della scatola con il cutter e rinforzato i quattro lati con del cartone recuperato da altre scatole. Sul fondo ho incollato molti strati di cartone, quello che tra i due strati sottili piatti ha delle ondine. Mi pare almeno 6/7 strati. Con l'aiuto di un martello e un chiodo e successivamente una vite lunga e un cacciavite ho praticato dei buchetti sul fondo della mia scatola.
Ho poi estratto i chiodi, o le viti, e al loro posto ho messo dei bastoncini di legno, quelli per spiedini. Prima di infilare i bastoncini nei buchi ho messo un po' di colla vinilica sulla punta e altra attorno alla base del bastoncino.
Ho lasciato asciugare al sole e ricoperto la scatola con della carta gialla. Non è bellissimo come quelli in legno che si vedono sui blog che mostrano con orgoglio delle stupende craft room ma è comunque funzionale ed è stato semplice e veloce da realizzare!
Ora anche io ho il mio portarocchetti :-)
Visto che parliamo di rocchetti e di cucito vi invito a leggere, se vi interessa, la seconda parte del post di Giorgio sui bottoni: Cosa può mai dire un bottone? Parte 2.

16 commenti:

  1. Eccoooo. Anch'io desidero tanto un porta rocchetti! Prima o poi troverò il tempo per realizzare ciò che mi frulla nella testa... Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Antonella: verrò a vedere il tuo meraviglioso portarocchetti sul blog :-)

      Elimina
  2. Ciao! Un blog sempre pieno di creatività! :-) Un minuto per augurarvi una serena Pasqua... in cui il topastro faccia un pò meno il monello!!! :-) Penso sia l'età, perchè la mia "grande" è uguale e si affianca la piccola che invece è terremotina a prescindere dall'età, si arrampica ovunque, riesce a trivare tutto quello che non deve, mangia anche i sassi lettaralmente, qualche gg fa l'ho ripresa che stava soffocando con un frammento di carta vetrata in gola e non te lo racconto lo spavento (mamme, imparatela tutte la manovra antisoffoco!) el'adrenalina; a ciò si aggiunge la varicella della grande con febbre alta, appena passata ma alla quale rimangono tonsille e adenoidi ipertrofiche che le vogliono operare (e io non voglio), quindi in attesa che le vanga anche alla piccola (che invece DEVE farla leggera che lei mi ha già fatto 6 broncospasmi!), insomma, mi annoio proprio tanto..............!!!!!
    Buona Pasqua di cuore! A presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy!!! Tanti cari auguri di Buona Pasqua anche a voi! Porca miseria ma davvero non ti annoi! Lo sai che hai dato un buon consiglio? Anche io ogni tanto guardo quei video in cui spiegano come fare la manovra antisoffoco ma bisognerebbe guardarli più spesso perchè non si sa mai cosa mettono in bocca i nostri bimbi. Topastro ogni tanto avvicina alla bocca piccoli oggetti e mi viene una paura...
      Ti auguro davvero che la piccola prenda la varicella in forma super leggera o che non la prenda per niente. So che è contagiosissima ma ci sono casi in cui il fratello o la sorella non la prendono :-)
      E ti auguro anche un pochino di relax che penso ti faccia piacere. Auguri!!! Claudia

      Elimina
  3. Ormai lo saprai che io non sono brava con le cose manuali....ma vedere le tue creazioni mi affascina sempre!!!
    Bravissima!!!!

    Moonlitgirl

    RispondiElimina
  4. che bella idea!! Anch'io ne ho visti di bellissimi in rete, ma non sono molto brava con il legno... invece potrei provare con il tuo metodo. Posso copiarla?
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @mikkamade: io penso che prima o poi uno in legno me lo faccio fare, perchè io non sarei in grado di farlo. Però nel frattempo quello di cartone funziona benissimo!

      Elimina
  5. come direbbe eSSe: sei come Manny Tutto fare! Anche meglio ;) baci

    RispondiElimina
  6. Mi piace questa idea alternativa al legno!
    Auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  7. @Giorgia: grazie!
    @Cì: wow che complimento! Manny è bravissimo e se io sono meglio... :-)
    @mammachegiochi: grazie e auguroni anche a te!

    RispondiElimina
  8. Grandioso il tuo portarocchetti!
    Tu sei una creativa a getto continuo e nemmeno mi stupisco se fra qualche mese ti procuri trapano e attrezzi e ci insegni a costruirci un po' di cosette :)

    Non sono riuscita a commentare quando hai fatto il post con il libretto e gli altri regali che hai preparato per la tua amica neo mamma: lo faccio ora. Ma che fortuna è essere tua amica???

    Buone feste e dai un bacio al topastro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara... quanti complimenti! Sai che se avessi più tempo libero forse penserei davvero di iniziare a lavorare pure il legno? Ma il tempo è quello che è... Quindi mi basta il cucito, il cartone, i colori... :-)
      In effetti i bimbi delle mie amiche ricevono spesso regalini creati da me. Buone feste anche a te e tutta la tua famiglia!

      Elimina
  9. A me piace tanto questa tua realizzazione, Claudia! Non sarà di legno, ma è creata da te e questo la rende unica, no? Baci, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maris, salutoni anche a te!

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.