lunedì 17 giugno 2013

Scuola guida interattiva a Italia in miniatura

Il 28 maggio Topastro ha compiuto 6 anni e la prima volta che siamo andati a Italia in miniatura dopo tale data mi ha fatto notare che finalmente avrebbe potuto prendere la patente. Come sapete io e Topastro abitiamo a pochi minuti da Italia in miniatura e ogni anno facciamo l'abbonamento per poter tornare ogni volta che vogliamo a giocare in questo parco tematico.
Tra le varie attrazioni di questo parco ce n'è una riservata ai bambini dai 6 ai 12 anni: scuola guida interattiva. Che cos'è? La scuola guida interattiva è un percorso di educazione stradale per scoprire le principali regole del codice della strada a bordo di speciali automobili parlanti.
I bambini partecipano a una breve lezione di teoria durante la quale viene proiettato un video che mostra loro le regole da rispettare per essere dei bravi guidatori.
Terminata la lezione di teoria i bambini salgono a bordo di piccole auto parlanti e, dopo aver allacciato la cintura di sicurezza, partono per un breve viaggio guidando su piccole stradine che riproducono un normale percorso stradale in cui sono presenti segnali stradali, semafori, rotonde, strisce pedonali...
Al termine del giro su strada ai bambini viene consegnata la patente con la foto e il punteggio ottenuto in base al comportamento tenuto durante la guida. Bisogna stare attenti a non provocare incidenti, fermarsi quando il semaforo è rosso, dare la precedenza...



Naturalmente Topastro è stato felicissimo, finalmente, di ricevere la sua patente e l'ha messa nel suo portafoglio e mostrata a tutti gli amici. Se vi capita di visitare il parco Italia in miniatura e avete bimbi che hanno almeno 6 anni vi consiglio di recarvi subito presso la scuola guida per prenotare. L'attrazione è gratuita ma l'ingresso è riservato a piccoli gruppi di bambini, le automobiline sono circa una quindicina, quindi è necessario prenotare.
Penso che questa attrazione sia molto interessante e utile per spiegare ai bambini che esistono delle regole per poter circolare sulle strade ed è molto importante imparare a rispettarle per evitare incidenti e farsi male. La lezione di teoria è riservata ai bambini, che entrano in una stanza dotata di sedili con volante, mentre i genitori aspettano fuori. Non so se nel video che viene proiettato durante la lezione di teoria si accenna all'uso della cintura di sicurezza però i bimbi, appena saliti in auto, allacciano la cintura prima di partire.
Topastro non ha dubbi riguardo la cintura di sicurezza, noi la allacciamo sempre quando viaggiamo in auto, sia per lunghi che brevissimi tragitti. Purtroppo non tutti lo fanno, è di pochi giorni fa la notizia di una bambina che è rimasta schiacciata fra madre e cruscotto dell'auto. 
Vorremmo non leggere mai notizie del genere e non voglio commentare l'accaduto perchè non ho idea del motivo per cui la bimba non viaggiava in un seggiolino auto assicurato da cinture di sicurezza. Penso che si possa fare tanto, tutti possiamo fare qualcosa per evitare che altri bimbi si facciano male. Possiamo usare SEMPRE il seggiolino auto e le cinture di sicurezza, (naturalmente noi adulti dobbiamo dare il buon esempio), possiamo parlare con amici, parenti, insegnanti, baby sitter e tutte le persone che conosciamo dell'importanza del seggiolino auto. 
Usiamo il web per dire a tutti che proteggere i bambini è un grande gesto di amore e lo è in ogni situazione: quando facciamo uso di strumenti in casa per evitare incidenti domestici, quando teniamo per mano un bimbo attraversando una strada, quando lo trasportiamo sul seggiolino auto con le cinture allacciate.
Con questo post partecipo alla campagna di Appuntamenti CreAttivi: NOI VIAGGIAMO SICURI

9 commenti:

  1. Che bella questa iniziativa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Cì, molto carina come attrazione in un parco tematico, dovrebbero essercene di più così. E' carina e divertente ma anche utile e istruttiva

      Elimina
  2. Quest'anno ci andremo anche noi e sicuramente non ci perderemo questa attrazione così divertente e utile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mammozza, magari ci andiamo insieme e Topastro si fa un altro giretto così ripassa le regole :-)

      Elimina
  3. Bellissimo! Non vedo l'ora che mio figlio cresca per poterlo portare, anche se non è vicinissimo a casa.
    Ci sono attrazioni per i piccolini? Io lo ricordo come un bel parco.
    Quanto alla sicurezza in auto, condivido pienamente e non transigo, ne con mio figlio, ne con qualunque bambino salga in auto con me o in mia presenza. Purtroppo, ci sono genitori che dicono di amare i propri figli ma poi non si sforzano di fare un gesto semplice come quello di allacciare il proprio bimbo al seggiolino e preferiscono spendere 200 euro per un vestito o una te che per un seggiolino.
    Complimenti per il post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mamma Avvocato, scusa se ti rispondo solo! Italia in miniatura è un parco carino, noi ci andiamo spesso. Si, ci sono anche alcune attrazioni oltre alle miniature e i bimbi possono fare il giro in auto nella storia di Pinocchio, andare a Venezia in barca, giocare nelle palline, giostra dei cavalli...
      Purtroppo è così: ci sono ancora troppi genitori che non usano il seggiolino sigh!

      Elimina
  4. meraviglia!
    ciao, dopo tanto tempo passo a salutarti. Sono così contenta di trovarti con l'energia di sempre!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao vogliounamelablu, grazie per il saluto! Felice settimana

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.