lunedì 26 maggio 2014

La nostra gita a Exposanità Bologna

Il racconto della nostra gita, breve perchè le cose da raccontare sarebbero tante ma il tempo invece è sempre poco. Vogliamo iniziare dal viaggio Rimini-Bologna? Io e Raffaella abbiamo minacciato i due teppisti di lasciarli in autogrill e passare a prenderli al rientro a casa.  
Nervosi loro? No: nervosissimi! Capricci, dispetti, spinte e brutte parole. Che faticaccia per noi mamme! Al parcheggio ci han fregate, sul cartello all'ingresso pareva ci fosse scritto 8 euro ma erano 18! Simpatici i gestori che non sostituiscono il cartello con uno con le tariffe chiare...
In fiera non c'era tantissima gente, forse perchè era l'ultimo giorno e nel pomeriggio gli espositori iniziavano a smontare gli stand. Noi ci siamo fermati parecchio presso la zona Ludoteca for all dove erano presenti varie ditte e associazioni e soprattutto giochi per i bambini.  
Ci sono piaciuti molto i giochi in legno di www.milaniwood.com. Topastro ha dato vita a strane macchine e una città con le costruzioni di legno e insieme a Cristian ha giocato a rubacolore. I due birichini non si son fatti mancare un giretto sull'Espresso elettrico di Italtrike, (le foto qui: Parchi per tutti - Gita Exposanità
Allo stand PRIDE Italia si sono fatti ingaggiare per estrarre i numeri vincenti dei premi della lotteria Smaisoli e poi, visto che pure noi avevamo acquistato dei biglietti, si son fermati per controllare che i loro biglietti fossero davvero nella scatola insieme agli altri!!! Insomma ci siamo trattenuti un bel po'...
Chiaramente in fiera c'erano tanti tanti disabili, adulti e bambini, e ad un certo punto mi son chiesta se avevo fatto bene a portare il Topastro che di bimbi disabili ne ha visti parecchi ma così tanti tutti insieme no e ad un certo punto mi è parso un pochino stranito ma è stato un attimo, è durato poco, perchè i bimbi non si fanno tanti problemi ad accettare la diversità e in fondo in fondo in fiera forse i diversi eravamo io e lui. 
Bimbi birichini a parte a me la gita è piaciuta, vedere adulti in carrozzina che fanno il trenino trainandosi per la fiera, la pallavolo da seduti, i video delle arrampicate in montagna con una speciale portantina con le ruote per disabili,... Mi è piaciuto vedere tante persone disponibili e sorridenti e trascorrere una giornata in compagnia di amici! Altre foto e un breve racconto della giornata qui: Parchi per tutti - Gita Exposanità.

2 commenti:

  1. Che esperienza curiosa, anche per il Topastro... magari vedere che una carrozzina non ostacola, ma per una volta è tutto a misura di rotelle è un buono sprone a interessarsi in questa vostra impresa! Nervosetti? chissà che emozioni, eh?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, è bello vedere cosa si può fare anche se si è seduti in carrozzina.

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.