mercoledì 5 novembre 2014

Leggere!

Novembre, genitoricrescono, blogstorming, tema del mese: leggere! Questo mese proprio non potevo non partecipare al blogstorming visto il mio amore, e quello di mio figlio, per la lettura. Amo leggere, penso lo sappiate tutti, e ho iniziato a leggere libri a mio figlio prima che iniziasse a usare la parola per esprimersi. Insieme a lui ho partecipato a tante letture animate per bambini di diverse età. Leggo per lui, con lui e insieme a lui.
Samuele, 5 anni, "legge" un libro ai suoi pupazzi
Perché l'ho fatto? Non solo perché è abbastanza normale cercare di trasmettere le proprie passioni ai figli, ma soprattutto perché credo che la lettura sia una cosa importante, qualcosa che ci permette di imparare, capire, crescere. Qualcosa che ci permette di farci strada nella vita, di diventare persone migliori e consapevoli. Credo di essere stata fortunata perché non è scontato che un bambino a cui si leggono storie diventi un amante dei libri e della lettura ma nel mio caso, per ora è così.
Leggiamo la mattina, aspettando che apra la scuola
Samuele partecipa volentieri a letture animate, saltella e grida quando gli dico che il programma del pomeriggio prevede una tappa in libreria o biblioteca e non passa giorno senza che lui, a casa o in auto o in altro luogo sfogli un libro o un fumetto. Leggere è qualcosa che si fa per puro piacere o per dovere. A Samuele non piace tanto la scuola ma legge libri, fumetti e giornalini per bambini con molto piacere. Non ho mai cercato di insegnare a leggere a mio figlio infatti ha imparato durante il primo anno di scuola primaria, abbastanza presto. Verso la fine di ottobre di anno scorso, dopo un mese e mezzo di scuola, ha compreso il meccanismo che permette di interpretare i suoni scritti su un foglio.
Alcuni dei libri di Samuele
Per lui è stata una bellissima scoperta. Non credo che le nostre tante letture abbiano influito sul fatto che ha imparato molto in fretta però, a mio parere, il fatto di aver ascoltato tantissime storie gli ha permesso di iniziare fin da subito a leggere usando il tono della voce per dare un senso alle frasi: pronunciarle interpretando i personaggi e facendo capire all'ascoltatore se si tratta di una domanda, di un'esclamazione, inserisce suoni, pause... Certo ancora non è bravissimo in questo ma si impegna davvero tanto e mi rende molto orgogliosa.
Anche a Pollo, il nostro gatto, piace ascoltare storie
Il tempo per leggere, cosa che amiamo, lo troviamo sempre. Leggiamo in casa in qualsiasi momento, mattina, pomeriggio ma soprattutto di sera nel letto. Quando Samuele era piccino io leggevo per lui, riuscivo sempre a ritagliare qualche momento rilassante e intimo per me e lui, momento per raccontare una storia divertente, importante o su un tema particolare. Ho usato spesso, e ancora oggi uso, i libri per dialogare con mio figlio. Mi piace leggere con lui libri sulla rabbia nei periodi in cui è nervoso, abbiamo letto libri sulla scuola ogni volta che è iniziato un nuovo ciclo scolastico e poi ancora libri sulla scienza quando si è dimostrato interessato alla nascita dell'universo... 
Samuele legge per me prima di addormentarsi
Scoprire i libri per l'infanzia per me è stato stupendo. Quando io ero piccina non c'era così tanta varietà, non ricordo così tanti autori, non ricordo gli albi illustrati, i pop up o i libri grande formato. Alcuni libri per l'infanzia sono gioia pura! Per gli occhi, per le orecchie, per le mani...Da circa un anno io e Samuele leggiamo insieme e ultimamente, spesso, lui legge per me! Difficile spiegare con le parole questa emozione, sentire il proprio bimbo che legge un racconto per la mamma, è una cosa meravigliosa. Lui dedica a me le stesse attenzioni e lo stesso tempo che io ho dedicato a lui quando era piccino.  
Letture e laboratori in libreria
Non sempre riusciamo a leggere di sera, talvolta leggiamo la mattina prima che apra il cancello di scuola, (e qualche bimbo si avvicina e ascolta), Samuele leggere Topolino in auto, spesso andiamo in biblioteca o in libreria. Nella nostra biblioteca ci sono tappeti e cuscini e ci si può sdraiare per leggere o ascoltare un libro. Talvolta i lettori volontari leggono i libri ai bambini e spesso andiamo nella nostra libreria preferita per partecipare a incontri con autori e scoprire nuovi libri!
A casa nostra anche Barbie e le sue piccoline leggono
Le occasioni per leggere sono tante, basta saperle cogliere, ogni tanto, spesso o quasi sempre :-) Trovare il tempo di leggere per i figli e con i figli è importante, e il risultato, nel nostro caso, è osservare Samuele che alla settimana del libro e delle cultura passa da un tavolo all'altro, osserva, sfoglia e controlla ogni libro. Il risultato è avere un figlio che si arrabbia se gli ho promesso di andare in biblioteca e cambio idea, un figlio che quando entra in libreria non sai quanto tempo ci rimarrà e quanti libri vorrà comprare.
Leggete ai vostri bimbi, trovate il tempo per gustare insieme una storia. Ce ne sono tantissime e per tutti i gusti e sono sicura che troverete il ibro adatto a voi. Questo post partecipa al blogstorming Tema del mese: leggere.

8 commenti:

  1. Cara mamma Claudia, è così anche per Miki, noi in biblioteca andiamo il sabato e lei si diverte sempre molto a scegliere i libri
    spesso le sue scelte sono su libri con poche pagine e tante illustrazioni, ma altre volte incuriosita dal titolo o dalla copertina prende libri più corposi
    Pensa che lei legge i libri che sceglie in biblioteca, ma con scarsa voglia legge quelli che le danno le maestre a scuola
    La biblioteca del mio paese è gestita da mio figlio il maggiore, lo scorso anno avevo messo sul blog un annuncio, chi aveva libri che non leggeva più o che voleva dar via, poteva spedirceli per ampliare la nostra biblioteca del paese
    lo sai che me ne sono arrivati scatoloni da tutte le parti del Italia
    se percaso anche tu hai dei libri che Samuele non legge più se ti va noi li raccogliamo
    quelli che mancano sempre in biblioteca sono quelli per i bambini, ma vanno bene anche libri gialli, rosa di scenze, o natura ecc..
    grazie un bacio VAleria e un bacio anche al tuo piccolo ma, grande Samuele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Valeria! Hai un figlio bibliotecario? Meraviglioso!!!
      Al momento non ho libri da regalare e qualcuno, quelli che Samuele non legge più, di solito lo regaliamo agli amichetti.
      Però se mi mandi i dettagli di questa iniziativa la inserisco in fondo al post e anche sulla mia bacheca facebook, magari qualcuno ha libri da regalare.

      Elimina
  2. Ciao Claudia!Il tema della lettura prende molto anche noi in effetti, è un passione a cui non sappiamo resistere e la parte migliore è proprio condividerla con chi amiamo di più come i nostri figli. Penso che mia figlia associ il tempo della lettura insieme alle coccole e all'amore.
    Un saluto a te e a Samuele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federicasole, un salutone anche a voi e buone letture

      Elimina
  3. Anche noi proprio come voi e la cosa continua da bimbo a bimbo pur nelle diversità di gusti e gestione. Alice ha iniziato quest'anno la primaria e sta muovendo i primi passi nella lettura. la vedo vogliosa di gestire da sola alcuni libri... penso che presto arriverà anche per noi il momento in cui sarà lei a leggere per me o per i fratelli. SOno certa che sarà emozionante!
    Condivido con te anche l'entusiasmo per i libri per bambini, che spesso si rivelano libri anche per adulti, che sanno passare alcuni argomenti e messaggi meglio di molti libri "da grandi".
    Un caro saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daria vedrai che emozione quando Alice leggerà per te :-)
      I libri che proponi tu sono stupendi, passo spesso a leggere i tuoi post libreschi anche se non sempre commento. Buona settimana

      Elimina
  4. Condivido in pieno!! Leggere per i nostri figli è un gesto d'amore come una carezza, che non arriva solo alla guancia.

    A presto
    Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello il tuo commento Manu e Flavia, è vero: leggere è una carezza!

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.