venerdì 20 marzo 2015

Venerdì del libro: Il mostro peloso

Buongiorno, oggi per il consueto appuntamento del venerdì del libro Di HomeMadeMamma vi presento un albo illustrato che forse conoscerete già ma non mi pare di averne mai parlato sul mio blog, tranne per mostrarvi il nostro mostriciattolo e siccome è un libro che ci piace tanto... 
La storia narrata in questo libro ha come protagonista un mostro! Mi piacciono le storie con i mostri, ce ne sono davvero di bellissime e particolari dedicate ai bambini come "A spasso col mostro" di Julia Donaldson, "Due mostri" di  David McKee, "Chi c'è sotto il letto?" di Sandro Natalini, "A letto, piccolo mostro!" di  Mario Ramos e tanti altri ancora. Storie che a volte fanno un pochino paura ma se raccontate dalla mamma, magari seduti vicini vicini sul divano sono proprio emozionanti. 
Dicevo che anche nel libro che vi presento oggi c'è un mostro, un mostro davvero brutto con un'enorme testa e due piedi piccolissimi che sbucano direttamente dalla parte bassa della testa dove di solito c'è il collo, niente gambe, bocca enorme, braccia lunghissime e soprattutto tanti, tanti, tantissimi peli su ogni parte del corpo. Sì, è lui: Il mostro peloso! Scritto da Henriette Bichonnier e pubblicato in Italia per la prima volta nel lontanissimo 1985 ovvero 30 anni fa e infatti quest'anno è stata pubblicata un'edizione speciale in occasione del compleanno.
Il mostro peloso ha un sogno nel cassetto: mangiare un essere umano! Finalmente un giorno riesce ad acciuffare un re che passeggiava dalle parti della caverna ovvero la tana del mostro... Il re, nel tentativo di salvarsi la vita, promette al mostro di rimediargli un bocconcino più tenero e succulento e viene legato alla gamba con una corda lunghissima per poter andare in cerca di un bel bambino da dare in pasto al mostro. Come in tutte le storie di fantasia che si rispettino cosa accade? Il re vede in lontananza un bimbo e avvicinandosi purtroppo si rende conto che si tratta di sua figlia Lucilla. Che sfortuna!
Il re, padre di Lucilla, invece di proteggere la figlia le permette di andare dal mostro peloso al posto suo per essere mangiata, ma tranquilli, c'è il colpo di scena che però non vi svelo del tutto. Il mostro, eccitato per la situazione, finalmente sta per papparsi un  bel bambino, guardando Lucilla le grida "...ora ti faccio la festa!" 
Lucilla, per nulla spaventata, gli risponde per le rime: "Peli sulla testa"
"Ah, mi prendi in giro, piccola insolente?"
"Peli sul dente"
"Ora basta, facciamola finita!"
"Peli sulle dita"

Beh questo non ve lo dico, se siete curiosi potete prendere in prestito questo bellissimo libro in biblioteca o comprarlo nella vostra libreria preferita o ancora ascoltare questa bellissima video lettura qui sopra. 
Perché mi piace questo libro? Prima di tutto perché la principessa di questo libro non è quella standard descritta in quasi tutte le storie: non è vestita di rosa, non pensa solamente al proprio aspetto fisico, non cerca un principe azzurro, (ma chissà... Magari lo troverà...), ed è tanto coraggiosa da prendere in giro il mostro peloso, gli mostra pure il didietro! Divertente anche l'inversione di ruoli: la figlia che consola il padre e lui, chissà se per mancanza di istinto di protezione o perché sa di avere una figlia molto intelligente, la lascia in balia del mostro. Per fortuna il lieto fine è comunque assicurato.
Felice week end a tutti e non dimenticate che tra circa una settimana prende il via a Bologna il weekend dei Giovani Lettori e a partire da lunedì 30/03/2015 la Children's Book Fair.

5 commenti:

  1. Sai che abbiamo rischiato di parlare dello stesso libro? Era in ballottaggio. Buon we cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un libro così bello, si merita sicuramente anche la tua recensione!

      Elimina
  2. Ti seguo e mi documento...Non vedo l'ora di far addormentare la mia bimba (tra qualche tempo) leggendo un libro... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, leggere un libro prima della nanna è una cosa bellissima, spero che tu possa sperimentarlo prestissimo :-)

      Elimina
  3. Anche io volevo scrivere di questo libro !!! è Bellissimo! Ottima scelta! ;-) https://qualcosadamamma.wordpress.com/

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.