martedì 18 gennaio 2011

La Befana Sandra

Sandra: finalmente ho in mano la mia sciarpetta-scialletto! E spero che non ti offenderai per il titolo, ma come hai scritto anche tu, si tratta di un dono della befana. E non parliamo di una Befana qualunque ma della Befana Sandra che ha sferruzzato tre doni da spedire a tre fortunati tra coloro che hanno lasciato gli auguri il 5 gennaio per il compleanno del tuo blog: lasandramacca. E io sono stata fortunata! Perchè dopo varie peripezie posso indossare la mia sciarpetta-scialletto e tenere al caldo il collo. Magari mi risparmio qualche dolore cervicale, visto che ne soffro spesso. E poi, il dono è arrivato proprio in tempo per il mio compleanno! Non quello del blog, proprio il mio :-)
Non dico l'età, tanto la immaginate tutti, è di facilissima intuizione, basta leggere il mio nickname. Il 18 Gennaio è il mio compleanno!
E così ieri, 17 gennaio, (compleanno del nonno Giorgio),  ho ricevuto il dono per la Befana e per il compleanno! E' stata dura, entrare in possesso di questo carinissimo oggetto fatto a mano, io e Sandra ce l'abbiamo messa tutta! Prima lei, che ha dovuto discutere con l'impiegato dell'ufficio postale che continuava a ripeterle che il CAP del posto dove vivo non esiste, e non ho ancora capito se era scritto bene o no, per fortuna la mia sciarpetta è arrivata ugualmente a giusta destinazione. Il 12 Gennaio ho trovato nella cassetta delle lettere un fogliettino in cui era scritto che qualcuno era passato per consegnare un pacco ma io ero assente. Dietro c'era scritto di recarsi presso l'ufficio postale dopo due giorni e il 14 Gennaio, appena uscita dal lavoro, sono corsa in posta. Ho fatto la fila e quando è giunto il mio turno ho consegnato il mio foglietto all'impiegato che si è recato sul retro e dopo un po' è ritornato, senza nulla in mano. Il pacco non c'era... Così sono tornata il giorno dopo, il 15, altra fila. Per ben due volte! Perchè alle 10.00 mi hanno detto di riprovare a passare verso le ore 12.00. Ma niente! Del pacco neanche l'ombra.
Il 17 Gennaio sono tornata all'ufficio postale, c'erano almeno 20 persone, per fortuna solo una persona doveva recarsi allo stesso sportello: pacchi. L'impiegato ha preso il mio foglietto, si è recato sul retro ed è tornato con un pacco nelle mani!!! Evviva! Il mio pacco. Però, visto che era iniziata in maniera difficoltosa, la cosa non poteva concludersi così. Infatti l'impiegato doveva farmi firmare un foglio per ricevuta. Foglio che non ne voleva sapere di uscire dalla stampante. Minuti e minuti di attesa. Quando finalmente il foglio è uscito, si è bloccato il computer. Così l'impiegato lo ha riavviato e gli ho consegnato un bollettino che dovevo pagare, (visto che non amo andare all'ufficio postale, mi ero portata anche il bollettino, per non dover tornare tra 10 giorni). Il mio bollettino è stato inghiottito dalla stampante che ne ha anche mangiato un pezzo, un angolino. Giornata sfortunata. Meno male che l'impiegato era gentile. Ha stirato il mio bollettino con le mani, ha messo un pezzetto di nastro adesivo nell'angolo e finalmente sono riuscita anche a pagare! Non mi sono neppure arrabbiata, perchè avevo il mio pacco :-)
A casa l'ho aperto e che dire: è bellissimo! Sul serio Sandra, le cose fatte a mano mi piacciono tanto, e questo scialletto mi terrà caldo per tutto l'inverno!

11 commenti:

  1. Ti faccio i miei più cari auguri per il tuo compleanno, Claudia!!! Spero che trascorrerai una bella serata, magari con i tuoi cari e gli amici e comunque in serenità e allegria :-)
    Hai avuto un pò di intoppi all'ufficio postale, eh? Ma l'importante è che sia finito tutto bene ;-) e poi questo bel pacco regalo ti ha ricompensato, no?

    RispondiElimina
  2. auguri ancora e stasera per festeggiare avrai anche il tuo bel scialletto, visto che a una certa età gli acciacchi si fanno sentire :-)

    RispondiElimina
  3. Un sacco di peripezie, però finalmente sei riuscita ad avere il bellissimo scialletto di Sandra in tempo per il tuo compleanno!Un sacco di auguri, Claudia, da un'altra "capra con la coda di pesce"!

    RispondiElimina
  4. auguri cara Claudia! Buon compleanno!
    Anche il giorno del mio compleanno era partito male, al lavoro, ma non ho permesso che mi togliessero il buon umore! che bello ricevere un regalo così bello da un'amica!
    Ps: grazie per aver partecipato al mio giveaway.per la taglia penso sarebbe meglio quella più grande, tanto si può stringere in cintura con la fascetta, comunque non ti preoccupare, in caso di vittoria ci risentiamo. un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Sono quiiiii...il tuo titolo mi ha fatto scoppiare in una bella risatona: OGGI NON SAI HE SIGNIFICHI PER ME.
    Grazie carissima .
    Per le peripezie postali, che dire? La spedizione è stata la telenovela che ti ho narrato via E-mail.... poteva andare divermente? NOOOOOo.
    Ancora buon compleanno!

    RispondiElimina
  6. BUON COMPLEANNO!!!! due mesi fa a quest'ora nasceva anche la mia seconda bimba :-)

    ti leggo anche quando non commento, ma qua le giornate dovrebbero essere di 72 ore... e non so se basterebbero! a presto :-)

    RispondiElimina
  7. GRAZIE PER TUTTI GLI AUGURI!
    @maris: si, si, infatti non mi sono neppure arrabbiata più di tanto all'ufficio postale perchè avevo davanti agli occhi il mio pacco ed ero curiosissima di aprirlo!
    @supermamma: purtroppo è così! Per carità... piccoli acciacchi, ma è vero: l'età inizia a farsi sentire, eh eh
    @Ninfa: si, anche io capra con la coda di pesce.
    @mammasorriso: hai fatto bene, certe volte bisogna impegnarsi, riuscire a mantenere il buonumore certe volte è difficile ma sarebbe la cosa giusta da fare, sempre. Se vinco ci risentiamo, incrocio le dita!
    @Sandra: ti penso forte forte, spero che domani vada meglio!
    @Francy: Non ricordavo che fosse nata il 18. Bel giorno, eh eh. Ti capisco, anche io spesso non trovo il tempo per far tutto. E non so perchè ma preferisco sottrarlo alle pulizie, riordino giochi...

    RispondiElimina
  8. Auguri anche da parte mia (un po' in ritardo), sono anch'io una '72! La storia del ritiro del pacco mi è sembrata la classica trama delle favole: l'eroina che per ottenere il dono (magico) deve affrontare numerose e difficili prove.

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.