domenica 10 febbraio 2013

Domenica

Domenica in casa all'insegna della lentezza. Topastro ha già festeggiato il Carnevale partecipando a diverse feste e visto che oggi proprio non avevo voglia di uscire per andare alla festa dei Santarcangelo... siamo rimasti a casa! 
Avevo una montagna di panni da piegare e stirare. Per fortuna pochi da stirare e tantissimi da piegare. E non sono neppure tutti qui perchè alcuni erano in asciugatrice e altri in lavatrice. Novità? No, nessuna novità, la lavatrice continua a camminare e ad andarsene a spasso durante la centrifuga :-D
Per festeggiare però abbiamo preparato le castagnole e un dolce che porterò domani in ufficio. Anno scorso avevo preparato delle castagnole morbidissime e dal gusto delicato, quelle di oggi erano un po' durette ma buone.
Il Topastro naturalmente mi ha aiutato a impastare e abbiamo trovato anche il tempo di sistemare la sua cucina giocattolo. Topastro l'ha ricevuta in dono quando aveva poco più di due anni e mezzo e, coincidenza, il post in cui ve l'ho mostrata è di esattamente 3 anni fa: 10/02/2010! 
Dicevo che è passato tanto tempo da quanto Topastro ha ricevuto questa cucina giocattole e in tre anni è cresciuto tanto. Avevamo già fatto qualche piccola modifica alla cucina come l'aggiunta di un piano sul fondo e di piccoli piedini dotati di feltrini ma da tempo era davvero troppo bassa per essere usata senza che Topastro dovesse chinarsi o stare in ginocchio. 
Così oggi abbiamo fatto un giretto in un negozio qui vicino e abbiamo comprato quattro pezzi di legno da incollare sotto alla base. Sono alti solo 10 centimetri, avrei potuto prenderli anche di 12 centimetri ma non avevo idea del risultato finale, non volevo rovinare l'estetica della cucinetta. Comunque ora la cucina sembra molto più alta. 
Incollare i pezzi è stato un po' difficile perchè eravamo io e Topastro, Topastro e io. Colla sul pavimento, pezzo di legno che si staccava, colla sulle mani... Alla fine però ce l'abbiamo fatta e Topastro l'ha inaugurata.
Abbiamo spolverato la cucina, messo al suo posto barattoli, bottiglie, pentole, utensili e poi Topastro ha iniziato a cucinare fagioli e pasta formato farfalle. Naturalmente non potevano mancare i suoi amici e in breve ha riempito il salotto con tavolino, pinguini invitati per il pranzo, Barbie, il drago...
E mentre Topastro preparava il pranzo ai suoi amici io ho cambiato la lettiera al gatto che mi ha tanto ringraziato. Ora non mi resta che stirare il grembiulino per la scuola, preparare la cena e dopo rilassarmi un po' sul divano con il mio bimbo.

2 commenti:

  1. Mi fa piacere però che Topastro continui ad amare il cucinare sia reale che giocoso. Quando dico di questa passione del mio Cucciolo tutti mi dicono che è solo momentanea... in cucina ci divertiamo un sacco e anche lui da solo con quella dell'ikea prepara di tutto e di più ed ora ha iniziato anche lui ad invitare peluches e pupazzi ad assaggiare le sue prelibatezze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non credo sia una passione momentanea... O meglio: potrebbe esserlo oppure no! Ci sono molti uomini a cui piace cucinare :-)
      Topastro è felicissimo quando gli permetto di aiutarmi in cucina, purtroppo spesso ho fretta e gli dico: mi aiuti prossima volta. :-(

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.