giovedì 30 maggio 2013

Noi viaggiamo sicuri

Finalmente trovo il tempo, periodo fitto di impegni, per partecipare alla campagna di Appuntamenti CreAttivi: noi viaggiamo sicuri! In realtà avrei voluto scrivere un post dedicato al lancio di questa importante iniziativa ma per mancanza di tempo passo direttamente alla seconda tappa, ovvero alla pratica. Se volete sapere di cosa si tratta cliccate qui: dalla teoria alla pratica, seconda tappa.
Ho scelto di disegnare un cucciolo con le cinture allacciate e di lasciare il disegno in un luogo dove un bambino avrebbe potuto trovarlo. Inizialmente ho provato a chiedere a Topastro di disegnare un cucciolo in viaggio sul suo seggiolino auto ma credo sia ancora troppo inesperto nel disegno per poterlo fare e così ho disegnato io al posto suo. Il pupazzo preferito di Topastro è Pingu, quando era piccino lo portava ovunque: al parco, al supermercato, a scuola, a letto... 
Oggi Pingu è ancora l'amore di Topastro e spesso dorme con lui ma esce di casa di rado. Ogni tanto viene con noi a fare un giretto e se sale in auto si siede sul suo piccolo seggiolino auto che ho realizzato tantissimo tempo fa: allacciamo tutti le cintureIo sono stata molto fortunata perchè Topastro ha gradito dai primi giorni di vita viaggiare in auto nel suo seggiolino. Non ha mai pianto, non per colpa delle cinture che lo facevano sentire incollato al seggiolino o per la sensazione che si prova quando si viaggia in auto. 
Io però, sono sicura, non gli avrei mai permesso di viaggiare in braccio o sul sedile posteriore libero di muoversi. È capitato che Topastro abbia viaggiato in auto senza seggiolino ma si è trattato di eccezioni rarissime e penso che in futuro non si ripeteranno. Il seggiolino per Pingu quindi non l'ho realizzato per convincere Topastro a usare il suo ma perchè mi pareva un gesto carino. Topastro ama il suo pinguino e quando era piccino si prendeva cura di lui: lo vestiva, coccolava, gli dava da mangiare e lo metteva a dormire cantandogli la ninna nanna. 
Topastro si comportava come un bravo genitore e ho pensato che sarebbe stato carino procurargli un bel seggiolino per trasportare il suo cucciolo in auto in sicurezza. Il seggiolino, ormai è abbastanza rovinato perchè ha compiuto quasi tre anni, è stato usato parecchio e non solo per il trasporto in auto. Quando ho preso in mano i colori per disegnare un pupazzo sul seggiolino è stato istintivo disegnare un pinguino.
Per evidenziare le cinture di sicurezza abbiamo usato del nastro isolante rosso e abbiamo portato con noi il disegno al centro commerciale. Topastro, che quel giorno è stato molto bravo, si è meritato un giro sulle macchinine a gettoni e abbiamo approfittato per "abbandonare" il nostro disegno proprio sul sedile di un'automobile.
Spero che un bimbo abbia trovato il nostro disegno e lo abbia mostrato alla sua mamma. E poi spero che tutte le mamme, le nonne, le zie e tutti coloro che si prendono cura dei bambini comprendano che allacciare la cintura di sicurezza è un grandissimo gesto di amore.
Noi viaggiamo sicuri! E voi? 

6 commenti:

  1. Cì mi ha consigliato dove trovare qqualche disegno elementare da fare (io sono una cosa indegna con la matita in mano....e dire che son figlia di un pittore, insegnante di storia dell'arte al iceo e di disegno artistico alle medie!!!).
    Spero di riuscire a trovare un attimo di calma per provarci...e in caso pubblicherò un bel post ;-)
    Il tuo Pingu è delizioso :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maris, a me Cì non ha detto dove trovare disegni semplici!! Farebbero comodo anche a me, non so disegnare molto altro oltre a Pingu :-)

      Elimina
  2. Carinssimo :)
    Maris non ti preoccupare! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che mi preoccupo...è che mi fa piacere partecipare, quindi cercherò di non saltare questa fase della campagna, a meno di grossi intoppi...vediamo un pò :-)

      Elimina
  3. Il vostro seggiolino per Pingù mi è sempre piaciuto!

    Dalla mia esperienza di sabato con i bambini ne sono uscita in parte felice e in parte triste. Sulla teoria i bambini sono molto preparati, sanno cosa si dovrebbe fare in macchina, però il motivo per cui si dovrebbe farlo, non è ben chiaro.
    Alla domanda "Perché bisogna allacciare le cinture?" la risposta è stata prevalentemente "Perché sennò ti danno la multa!"

    Quello che ho notato qui, nell'ambiente che mi circonda, è che le cinture si allacciano solo in caso di viaggi lunghi... se devi fare sono 5 minuti di macchina non ne vale la pena... cosa potrà mai accadere???

    I bambini sentono moltissimo questa "inutilità" delle cinture nell'ambito cittadino!

    Vedremo se quata campagna otterrà dei risultati ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto un ottimo lavoro Monica! Io e Cì, te lo ha già scritto anche lei, abbiamo parlato tanto ma tu hai fatto tanto! Poche parole e tanti fatti. La tua è stata una bellissima idea. Spero che i bimbi siano usciti dalla chiaccherata più consapevoli riguardo la motivazione per cui bisogna allacciare la cintura. Non è giusto spaventarli ma secondo me è corretto dire loro che si rischia di farsi male!! E questo vale per i viaggia lunghi e quelli brevi.

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.