martedì 5 gennaio 2016

Vacanze agli sgoccioli...

Due settimane sembrano tante e invece son volate; ancora un giorno e mezzo da trascorrere a casa e poi si torna al lavoro. Io in ufficio e Samuele a scuola. Durante queste vacanze ho letto un bel libro, Lasciateli giocare, ho cucinato e mangiato tortellini, passatelli, panettone, tiramisù, ... Da oggi si torna a pasti "normali". 
Piazza Cavour a Rimini
Insieme al mio Topastro ho dormito fino a tardi, osservato dal letto gli uccellini prendere d'assalto la mangiatoria sul balcone, guardato telefilm in tv, oziato e messo da parte giochi vecchi da regalare. Insieme alla socia e alla sua famiglia abbiamo fatto giretti a Rimini, Cesenatico e Santarcangelo. Siamo anche andati a mangiare la pizza, una bella tavolata da 10 persone insieme a un'altra famiglia conosciuta anno scorso e i bimbi, stranamente, son stati pure abbastanza bravi!
laboratorio calza Befana da Cartamarea
A Cesenatico abbiamo passeggiato sul porto canale, ammirato il magnifico presepe sulle barche e ci siamo fermate da Cartamarea! Domenica abbiamo anche partecipato al laboratorio per creare la calza per la Befana in questa piccola intima libreria dove in dicembre si è svolto l'incontro LIA sull'ironia.
Piazza delle Conserve a Cesenatico
Abbiamo anche finalmente visitato la famosa Piazza delle Conserve di cui ci aveva parlato Elisa Mazzoli: "Questi pozzi, denominati "conserve" furono scavati nelle alte dune di sabbia che a quei tempi formavano il paesaggio del luogo e servirono, nei secoli XVI, XVII, XVIII e XIX, per la conservazione del pesce. Fecero parte di basse costruzioni entro le quali il ghiaccio o la neve compressi nei coni garantivano per tutto l'anno una temperatura bassa e costante delle celle. Nel periodo di massimo sviluppo, (1800), ne esistevano, solo a Cesenatico, una ventina. La loro funzione diminuì gradualmente con l'avvento dei moderni frigoriferi e cessò completamente dopo il 1930."
Davanti Cartamarea
E poi ancora siamo andati un paio di volte a giocare presso la nuova area gioco inclusiva che si trova nel piazzare della Coop Celle a Rimini, Samuele ha ascoltato tanta musica, scovato miei vecchissimi cd e scoperto la radio. I regali di Natale? Samuele ha ricevuto, tanto per cambiare, LEGO! 
Ponte di Tiberio a Rimini
Non sono mancati i fatidici compiti per le vacanze che, questa volta lo devo proprio dire, non erano proprio pochi. I giorni non festivi non erano tanti e io avrei voluto impegnarli quasi tutti in relax e giretti e invece abbiamo dovuto mettere in conto anche compiti scritti e studio. Ora vado a mangiarmi l'ultimo piatto di tortellini e da domani: dieta!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.